Crea sito

Milano storia e quartieri


Vai ai contenuti

CRONACA



  • Inizia il fenomeno delle "coree", piccoli nuclei di case costruiti abusivamente dagli immigrati nei campi alla periferia di Milano.
  • Inizia la costruzione del quartiere INA Casa Harar-Dessiè a San Siro. Il progetto urbanistico è di Figini, Pollini e Ponti, che progettano anche molti edifici assieme ad Alberto Rosselli e Antonio Fornaroli.


  • Demolizione della chiesa di S. Calocero nella via omonima. Era stata danneggiata dai bombardamenti.


  • Viene costruita (1951-52) la Torre Monforte in via Mascagni 36, progettata da Alessandro Pasquali e C. Galimberti.


  • Luigi Moretti costruisce (1951-56) il complesso con abitazioni, uffici e autorimessa in corso Italia 13-17.


  • Mario Asnago e Claudio Vender costruiscono (1951-53) per la Societò Ferrotubi la casa d'abitazione e uffici di via Lanzone 4 (condominio XXI Aprile).


  • Si parla di vendere la Galleria per costruire case popolari: non se ne fa nulla.


  • Viene tolto da S. Celso l’altare maggiore del Settecento nell'ambito di un restauro generale della chiesa che è riaperta al culto.


  • Vittorio De Sica gira a Milano il film Miracolo a Milano.


  • Mauro Pellicioli restaura il Cenacolo di Leonardo. Il lavoro termina nel 1953.


  • L'Associazione Casa della Cultura acquista la nuova sede in via Borgogna 3 e vi si trasferisce.





1951 27 gennaio

Il Circolo della Stampa, che prima si trovava in via Silvio Pellico, inaugura la nuova sede al piano nobile di Palazzo Serbelloni in corso Venezia 16, affittato dall'Associazione Lombarda dei giornalisti.



1951 4 marzo

Muore a Roma l'attrice Dina Galli.



1951 aprile

Mostra a Palazzo Reale su "Caravaggio e i caravaggeschi", presentata da Roberto Longhi. Inizia una serie straordinaria di mostre (Van Gogh nel '52; Picasso nel '53; Rubens e Hals nel '54; Arte e Civiltà Etrusca nel '55) che si conclude nel 1958 con una mostra su Modigliani e con quella famosissima su "La Lombardia dai Visconti agli Sforza".



1951 6 aprile

Delibera comunale di approvazione definitiva del Piano Regolatore.



1951 maggio

Violenta scossa di terremoto a Milano che però non provoca danni.



1951 21 maggio

Elezioni comunali e prime elezioni per l'Amministrazione Provinciale. Vincono i partiti di centro.




1951 25 giugno

Viene eletto sindaco Virgilio Ferrari, socialdemocratico.



1951 5 ottobre

E' posta la prima pietra del nuovo santuario di Maria Bambina in via Santa Sofia, che sarà consacrato nei giorni 20 e 21 novembre 1953 dall'arcivescovo Ildefonso Schuster. Conserva l'antico simulacro di Maria Bambina, oggetto di venerazione dopo il miracolo operato nel 1884 con la guarigione di Giulia Macario. Il precedente santuario delle Suore di Carità, dette di Maria Bambina, era stato distrutto dai bombardamenti. La nuova chiesa è decorata con un mosaico di Achille Funi e le vetrate di Enzo Morelli.



1951 novembre

Si apre alla Galleria San Fedele a Milano la prima mostra di Arte nucleare di Enrico Baj e Sergio Dangelo, che pubblicheranno il Manifesto della Pittura Nucleare a Bruxelles nel febbraio del 1952. Al gruppo si uniranno in seguito Joe Colombo, Gianni Dova, Roberto Crippa, Antonino Tullier e Gianni Bertini.



1951 4 novembre

Al censimento la popolazione di Milano risulta di 1.278.222 abitanti.




1951 14 novembre

Dopo piogge incessanti, il Po rompe gli argini in Polesine provocando una tremenda alluvione.




Mauro Pellicioli restaura gli affreschi del Foppa nella cappella Portinari liberandoli dalle ridipinture ottocentesche. Nel 1955 l'altare ottocentesco è sostituito da un altare moderno dello scultore Fulvio Nardis. Anche la basilica e le cappelle sono restaurate.
Gli architetti Figini e Pollini costruiscono la chiesa della Madonna dei Poveri a Baggio. Sarà terminata nel 1956.

Emilio Lancia costruisce il grande palazzo in via Arcimboldi comprendente la galleria pedonale che prosegue quella proveniente da via Mazzini. L'isolato del Lancia sorge sull'area dove si trovavano il palazzo Cicogna (via Unione 14) e il palazzo Arcimboldi (via Unione 12), entrambi danneggiati dai bombardamenti e successivamente demoliti.

Gio Ponti costruisce il secondo palazzo Montecatini in largo Donegani.




1952 19 gennaio

Muore l'architetto Giuseppe de Finetti.



1952 1 marzo

I Cistercensi tornano nell'abbazia di Chiaravalle. Ne erano stati allontanati nel 1798.



1952 3 luglio

L'ing. Amerigo Belloni viene incaricato di studiare la nuova rete della metropolitana e in particolare la linea Piazzale Lotto-Sesto S. Giovanni.



1952 15 settembre

Mario Missiroli è il nuovo direttore del "Corriere della Sera" al posto di Guglielmo Emanuel. La politica del giornale si sposta a destra.



1952 1 ottobre

Il Comune di Milano acquista la Pietà Rondanini di Michelangelo dagli eredi Vimercati Sanseverino. Arriva a Milano da Roma dopo un mese.




1952 20 novembre
Muore a Napoli il filosofo Benedetto Croce.




1952 dicembre

Giordano Dell'Amore è eletto presidente della Cariplo, iniziando una stagione lunghissima di potere nell'ambiente economico milanese.



1952 6 dicembre

Inaugurazione della nuova sala consigliare della Provincia in palazzo Isimbardi. Il palazzo, danneggiato dai bombardamenti del 1943, è restaurato dal 1950 al 1953 dal Reggiori.
Esce il nuovo quotidiano del pomeriggio "La Notte", diretto da Nino Nutrizio.




Il Comune di Milano inizia a promuovere la realizzazione di filmati di interesse civico girati da diversi registi tra cui Guido Guerrasio e Luigi Turolla: Il sindaco di Ferro su Gaetano Negri; Gente dei navigli; un documentario sui tesori d'arte del Castello Sfrozesco; Cascata bianca sulla Centrale del latte; Quota verde; Una metropoli; Milano domani e una serie di documentari sull'arte lombarda.
Lo IACP progetta il quartiere Comasina realizzato negli anni 1954-63. E' il più grande quartiere IACP d'Italia, progettato da Irenio Diotallevi, Max Pedrini e Camillo Rossetti.

Inizia la costruzione del palazzo INA in corso Sempione, di Piero Bottoni.

Costruzione (1953-55) dell'edificio delle Ferrovie Nord in piazzale Cadorna, progettato dall'ing. Cesa Bianchi.

Torre per abitazioni di Vico Magistretti e Franco Longoni, in via Revere 2.

Demolizione della chiesa dei SS. Andrea e Rocco in viale Sabotino, adibita ad uso profano dal 1904.

Viene staccato dal campanile l'affresco trecentesco di S. Gottardo in Corte.

Mostra a Milano sui "Pittori lombardi della realtà".



1953 8 gennaio

Nel XXX Congresso del PSI a Milano (8-11 gennaio) viene proposta l'"alternativa socialista" che scinde la politica dei socialisti da quella dei comunisti.



1953 21 gennaio

Aspro dibattito in Parlamento sulla legge elettorale maggioritaria ("legge truffa"). Viene promulgata il 31 marzo.



1953 10 febbraio

Viene istituito l'ENI (Ente Nazionale Idrocarburi). Inizia a costruire la sua nuova sede di S. Donato Milanese: Metanopoli.



1953 15 febbraio

Viene inaugurato il Museo della Scienza e della Tecnica nell'ex convento di S. Vittore. Promotore e primo presidente Guido Ucelli di Nemi, progetto di Portaluppi e Reggiori, con l'aiuto di Enrico Griffini. Il primo nucleo è costituito dalla mostra organizzata per celebrare il quinto centenario della nascita di Leonardo da Vinci.



1953 5 marzo
Muore Giuseppe Stalin.




1953 30 maggio

Approvazione definitiva da parte dello stato del Piano Regolatore Generale, punto di riferimento normativo fino al 1976.
Iniziano i lavori della nuova strada che viene battezzata “Corso Europa” come auspicio per la futura Unione Europea. Luigi Caccia Dominioni costruisce gli edifici ai numeri 10-12 e 18-20 tra il 1953 e il 1959. Più tardi, tra il 1963 e il 1966 costruirà sul lato opposto l’edificio ai numeri 11-13. Vico Magistretti progetta l’edificio al numero 22.



1953 7 giugno

Elezioni politiche. Sconfitta dei maggioritari. De Gasperi non riesce a formare un nuovo governo. Viene incaricato (17 agosto) Giuseppe Pella.



1953 dicembre
Viene inaugurato nel Palazzo Reale il nuovo Museo del Duomo.





Utilizzando quanto resta del chiostro di S. Pietro in Gessate, l'Ufficio Tecnico Provinciale con l'arch. Ernesto Rapisardi costruisce (1954-56) il nuovo Liceo Scientifico Leonardo da Vinci.
Il Comune di Milano acquista alcune sculture murate nella torre di Desio del Palagi.

Demolizione dell'Albergo Corso e del Trianon in corso Vittorio Emanuele 15. La facciata dell'Albergo viene inserita, modificata, su un palazzo moderno di piazza Liberty. Sul corso si costruisce il nuovo palazzo della Fondiaria Assicurazioni e la nuova Galleria De Cristoforis. Dov’era il Teatro Milanese e il Trianon apre il cinema Apollo.

Costruzione della chiesa di S. Agnese in Vialba su progetto di Amos Edallo e Antonello Vincenti. La facciata è decorata da un grande affresco di Neonato Nicolò.

Vittoriano Viganò inizia a costruire la nuova sede dell'Istituto Marchiondi Spagliardi, considerata un'opera "neo-brutalista".

Restauri nel palazzo arcivescovile curati da Antonio Cassi Ramelli. Si toglie l'intonaco esterno mettendo in evidenza le preesistenti finestre gotiche.

L'Amministrazione Provinciale acquista l'affresco staccato del Tiepolo con L'apoteosi di Angelo della Vecchia nel segno delle Virtù originariamente sul soffitto del palazzo "della Vecchia" a Vicenza.

Al Politecnico di Milano viene installato il primo elaboratore elettronico. Nel 1956 seguirà la nascita del Centro di Calcoli Numerici.



1954 3 gennaio

Prime trasmissioni della Televisione italiana. Da Milano viene trasmesso il primo telegiornale.




1954 febbraio

Il Circolo Filologico Milanese acquista la Biblioteca Meiners, circa 100.000 volumi in varie lingue. La già ricca biblioteca del Circolo (anche se molto danneggiata dai bombardamenti) diventa una delle più importanti della città. In seguito entreranno nella biblioteca la collezione di Sigismondo Friedmann e nel 1965 la Raccolta Squassi.



1954 10 febbraio
Governo Scelba.




1954 12 aprile

Conclusione ufficiale dei restauri di palazzo Marino danneggiato dai bombardamenti. Per alcuni anni nel dopoguerra il Comune aveva traslocato nel vicino palazzo della Ragioneria. La prima seduta del Consiglio nel palazzo era stata indetta il 30 giugno 1953.



1954 9 giugno
La Camera abolisce la legge elettorale maggioritaria.




1954 30 giugno

Decreto del Presidente della Repubblica n. 1229 che istituisce in via Botticelli 19 l'Istituto Rizzoli per l'insegnamento delle arti grafiche. Angelo Rizzoli aveva donato nel 1951 l'edificio che era stato adattato a scuola.



1954 19 agosto
Muore Alcide De Gasperi.




1954 30 agosto

Muore a Venegono l'arcivescovo Ildefonso Schuster. E' sepolto in Duomo. Viene nominato arcivescovo (3 novembre) Giovanni Battista Montini di Concesio (BS), poi papa Paolo VI.



1954 26 ottobre
Trieste e la Zona A del Territorio libero passano sotto l'Italia.



1954 15 novembre

Si sposta a Roma l'edizione nazionale de "Il Popolo" mentre a Milano esce "Il Popolo di Milano" fino al 20 novembre 1957 quando viene assorbito dall'edizione nazionale.



1954 16 novembre
Cessa le pubblicazioni il quotidiano "Il Tempo di Milano", per difficoltà con la tipografia.





Cessa definitivamente il traffico merci lungo la Martesana che ormai da diversi anni era ridotto a pochi barconi di sabbia e ghiaia.
Il Comune riacquista il palazzo di piazza Beccaria gravemente danneggiato dai bombardamenti. Il progetto di ricostruzione e restauro è di Piero Portaluppi, che aveva già proposto un primo progetto nel 1952. I restauri si svolgono negli anni 1958-66.

Demolizione e ricostruzione dell'antico palazzo Medici di Marignano in via Medici 15. L'edificio era stato danneggiato dai bombardamenti.

Viene fondato da Bruno Maderna e Luciano Berio lo Studio di fonologia musicale della RAI di Milano. Nei suoi pochi anni di attività vi lavorarono i maggiori musicisti contemporanei.

Primo numero della rivista "Arte lombarda".

Carlo Lizzani gira a Milano il film Lo svitato con Dario Fo e Franca Rame. In seguito Lizzani realizzerà diversi altri film a Milano: La vita agra (1964), Banditi a Milano (1968), San Babila ore 20: un delitto inutile (1976), Le cinque giornate di Milano (2004).



1955 14 gennaio

Il ministro dei Lavori Pubblici firma il decreto che dà il via ai lavori della prima linea metropolitana.



1955 20 febbraio
Viene inaugurato il nuovo edificio dell'Istituto Gaetano Pini.




1955 11 marzo

Giulio Natta ottiene in laboratorio il polipropilene. Per questa ed altre scoperte scientifiche otterà nel 1963 il Premio Nobel per la chimica.



1955 29 aprile
Viene eletto presidente della Repubblica il democristiano Gronchi con i voti delle sinistre.



1955 26 maggio
Muore nel circuito di Monza il pilota automobilistico Alberto Ascari.



1955 luglio

Inizia l'attività la Casa editrice Feltrinelli, fondata da Gian Giacomo Feltrinelli. La prima sede è in via Fatebenefratelli, poi nel 1958 si sposta in via Andegari 6.



1955 22 luglio

Viene deliberato l'arretramento delle ferrovie Varesine da via Galilei alla sede dell'attuale Stazione Garibaldi. Viene così avviato il progetto del nuovo Centro Direzionale. Il Comune di Milano inizia a costruire la torre per i servizi tecnici in via Pirelli 39, ad opera di Vittorio Gandolfi, Renato Buzzoni, Luigi Fratino, Aldo Putelli.



1955 26 luglio
Muore a Milano Rodolfo Morandi.



1955 2 ottobre
Esce il primo numero del settimanale "L'Espresso".




1955 6 ottobre

Viene costituita la SpA Metropolitana Milanese. Più della metà del pacchetto azionario è del Comune di Milano. Ercole Bottani è il primo presidente.



1955 26 ottobre
Inaugurazione del secondo anello dello stadio di S. Siro.




1955 26 novembre

Prima puntata della nuova trasmissione televisiva "Lascia o raddoppia?" di Mike Bongiorno dagli studi RAI di Milano. Una settimana prima, il 19 novembre, era andata in onda un'anteprima sperimentale.



1955 7 dicembre
Inaugurazione della Galleria restaurata. I lavori erano iniziati nel 1948.



1955 14 dicembre
L'Italia entra a far parte dell'ONU.



1955 26 dicembre

Con il Matrimonio segreto di Cimarosa si apre la Piccola Scala, progettata da Marcello Zavellani-Rossi. Resta attiva fino al 1983.




Il Comune di Milano cede allo Stato l'Ospedale Maggiore per la nuova sede dell'Università, in cambio ottiene il Palazzo Reale, sinora proprietà dello Stato.
Donazione Carlo Grassi alla Galleria d'Arte Moderna. La nuova collocazione della collezione nell'attico delle Villa Reale verrà inaugurata nel dicembre 1958.

Nasce la Fondazione Balzan con i fondi lasciati alla figlia Angela Lina da Eugenio Balzan (morto il 15 luglio 1953), già amministratore del "Corriere della Sera" nei primi decenni del secolo. Il suo compito è assegnare premi in denaro ai benemeriti nel campo degli studi. All'inizio è gestita da padre Zucca dell'Angelicum, ma in seguito ad alcuni scandali la gestione verrà trasferita in Svizzera mentre i premi continuano ad essere assegnati a Milano.

E' rimosso dal transetto di S. Marco il sarcofago di Lanfranco Settala. Viene così scoperto il grande affresco giottesco con la Crocifissione.

Inaugurazione del nuovo dormitorio di viale Ortles che sostituisce i precedenti di via Sottocorno e di via Soave.

La Rotonda della Besana è restaurata e adibita a manifestazioni culturali.

Viene costruita la Torre Velasca su progetto della studio BBPR. I lavori sono terminati nel 1958. Lo stesso gruppo BBPR termina i lavori di allestimento dei musei del Castello Sforzesco.

Luigi Caccia Dominioni costruisce la casa d'abitazione di via Ippolito Nievo 28/1.

Gio Ponti costruisce la casa d'abitazione di via Dezza 49.

Angelo Mangiarotti e Bruno Morassutti costruiscono la casa d'abitazione di via Quadronno 24.



1956 31 gennaio
Muore a Milano il pittore Arturo Tosi.




1956 28 febbraio

Muore a Milano don Carlo Gnocchi, fondatore della Pro Juventute, l'opera che coordinava gli interventi assistenziali a favore dei bambini vittime della guerra.



1956 10 marzo

Inaugurazione della Biblioteca Comunale Centrale nella nuova sede di palazzo Sormani. Fino a questo momento la biblioteca era ospitata nel Castello.



1956 16 marzo

Nuova legge elettorale amministrativa. Viene adottato il sistema proporzionale nei comuni superiori a 10.000 abitanti.



1956 2 aprile
Il pittore Filippo de Pisis muore a Milano nella casa del fratello Francesco.




1956 12 aprile

Muore Costantino Baroni, storico dell'arte e direttore delle Raccolte d'Arte del Castello Sforzesco.



1956 21 aprile

Esce il primo numero de "Il Giorno", quotidiano fondato da Gaetano Baldacci e Cino del Duca e in seguito ceduto all'ENI di Mattei.



1956 22 aprile

Con la partita Italia-Brasile viene inaugurato il nuovo stadio di San Siro, molto ampliato rispetto al precedente.



1956 13 maggio

Inaugurazione della nuova caserma dei Vigili del Fuoco di via Messina 35/37, sede del 52° Comando Provinciale.



1956 27 maggio
Elezioni amministrative.



1956 12 luglio

Inizia la costruzione del grattacielo Pirelli. Verrà inaugurato il 4 aprile 1960. Progetto di Giò Ponti, Antonio Fornaroli e Alberto Rosselli con la collaborazione per le strutture di Pierluigi Nervi e Arturo Danusso e dello studio Voltolina e Dell'Orto.



1956 8 settembre

Dopo numerose traversie e discussioni, viene rieletto sindaco di Milano Virgilio Ferrari (PSDI), con l'appoggio esterno del PSI.



1956 23 ottobre
Rivolta d'Ungheria.





La Camera di Commercio si trasferisce dal palazzo dei Giureconsulti alla nuova sede di via Meravigli.
Carlo Emilio Gadda pubblica il romanzo Quer pasticciaccio brutto de Via Merulana.

Viene costruito in quartiere INA Casa (poi Gescal e Iacp) di via Feltre. Gino Pollini è il coordinatore capogruppo dei progettisti.

Un folto gruppo di architetti tra i quali tra cui Cerruti, Lingeri, Caccia Dominioni e Zanuso costruiscono tra il 1957 e il 1960 il quartiere INA-Casa Vialba I.

A partire da quest'anno si comincia a costruire il nuovo quartiere Gallaratese G.1, una specie di "città satellite" alla quale collaborano ben 68 progettisti coordinati da Gianluigi Reggio.



1957 16 gennaio

Muore a New York Arturo Toscanini. Il 18 febbraio seguente, grande folla ai funerali a Milano. Viene sepolto nel Cimitero Monumentale.



1957 6 febbraio

Congresso di Venezia (6-10 febbraio) nel quale i socialisti, sotto la spinta dei fatti d'Ungheria, si staccano dai comunisti.



1957 25 marzo
Trattato di Roma che istituisce la Comunità Economica Europea (CEE).




1957 10 aprile
Muore a Milano il pittore Raffaele De Grada.




1957 18 maggio

Primo concerto rock a Milano. Al Palazzo del Ghiaccio si esibisce per la prima volta Adriano Celentano con i "Rocky Boys", un gruppo creato per l'occasione. Al pianoforte c'è Enzo Jannacci.



1957 22 maggio
Muore a Milano il filosofo Antonio Banfi.




1957 12 giugno
Iniziano in via Buonarroti i lavori della linea 1 della metropolitana.




1957 31 agosto
Ultimo viaggio del "gamba de legn".
Uno degli ultimi treni viene esposto nel Museo della Scienza e della Tecnica.



1957 settembre
Imperversa una grave epidemia influenzale: l'asiatica.



1957 27 settembre
Muore a Milano l'editore e letterato Leo Longanesi.



1957 ottobre
Muore l'industriale Giovanni Caproni.



1957 novembre

Nasce in via Cerva 22 il Centro Studi (poi Circolo Culturale) Filippo Turati, di indirizzo socialista. Dal 1960 si trasferirà in via Brera 18.



1957 27 novembre

In una ex officina di viale Regina Giovanna, apre il primo supermercato italiano. E' un'iniziativa della famiglia Caprotti e si chiama "Supermarket". Il grafico Max Uber inventa una lunga Esse che corre sopra l'intera parola: da qui il nome dell'azienda, che da allora si chiamerà Esselunga.



1957 22 dicembre
Il sistema telefonico italiano passa interamente nelle mani dell'IRI.





Giovanni Testori pubblica la raccolta di racconti Il Ponte della Ghisolfa, prima opera del ciclo "I segreti di Milano" che comprende anche le commedie La Maria Brasca (1960) e L’Arialda (1961), il romanzo Il fabbricone (1961) e la raccolta di racconti La Gilda del Mac Mahon (1959).
Si apre in via Hoepli 5 la nuova Libreria Hoepli. Dopo la distruzione subita nel 1943 in via Berchet, la libreria era passata prima in via Brera 14 e poi (aprile 1945) in Corso Matteotti 12. Dopo Carlo, dal 1967 la casa editrice sarà gestita dal figlio Ulrico Carlo e poi (1997) dal nipote Giovanni Enrico.

Il Liceo Beccaria passa dalla sede di Piazza S. Alessandro al nuovo edificio in via Linneo.

Inaugurazione della Sala Verdi al Conservatorio, progettata dal Reggiori. I lavori erano iniziati nel 1946.

A Piancavallo, sul lago Maggiore, mons. Bicchierai costruisce il Centro Auxologico per il recupero psichico e fisico dei ragazzi. In via Ariosto a Milano è creato un poliambulatorio di supporto al nuovo istituto.



1958 21 gennaio

All'Ospedale Maggiore, restaurato parzialmente dopo i bombardamenti del 1943, è celebrato ufficialmente l'inizio dell'anno accademico e inaugurata la nuova sede dove si stabiliscono le facoltà umanistiche dell'Università Statale. I restauri sono curati da Liliana Grassi e si protrarranno anche negli anni '60.



1958 27 febbraio
Rapina di via Osoppo con bottino di 200 milioni.



1958 aprile

Melchiorre Bega realizza la Torre Galfa in via Fara 41. Per la prima volta un grattacielo milanese è costruito con strutture portanti metalliche.



1958 13 aprile

Viene inaugurata a Milano la mostra "La Lombardia dai Visconti agli Sforza", fondamentale per la ricostruzione dell'arte lombarda del '300 e del '400.




1958 26 maggio
Elezioni politiche.




1958 15 giugno

Un pittore squilibrato sfregia con un punteruolo lo Sposalizio della Vergine di Raffaello a Brera.



1958 22 giugno

Prima pietra del nuovo monastero di Chiaravalle. L'intero complesso e la zona circostante vengono sistemate sotto la direzione di Ferdinando Reggiori. La vita monastica riprende dal 1962.



1958 11 settembre

Viene uccisa a Roma Maria Martirano, moglie dell'imprenditore milanese Giovanni Fenaroli. Il processo nel 1961 condanna all'ergastolo per il delitto il marito e il sicario Raul Ghiani. Il Ghiani sarà graziato nel 1984. Proclamerà sempre la propria innocenza.
Qualcuno sosterrà in seguito che il delitto venne commesso dai servizi segreti per impadronirsi di carte compromettenti per l'Italcasse, l'Eni e persino l'ex presidente della Repubblica Giovanni Gronchi.



1958 20 settembre
Entra in vigore la legge Merlin che abolisce le case di tolleranza.




1958 9 ottobre
Muore papa Pio XII.

Viene eletto (28 ottobre) Angelo Roncalli, bergamasco, che prende il nome di Giovanni XXIII.



1958 7 dicembre

Viene inaugurato il primo tratto Milano-Parma dell'Autostrada del Sole. Il progetto dell'intero tracciato da Milano a Napoli è dell'ingegnere Aimone Jelmoni.



1958 20 dicembre

Al Teatro Sant'Erasmo debutta la compagnia Stabile del teatro milanese che avrà poi la sua sede al Gerolamo, chiuso l'anno precedente dopo essere stato gestito dal 1910 dalla compagnia marionettistica Carlo Colla e figli.




E' istituito con decreto governativo un gruppo di studio che deve elaborare il Piano intercomunale milanese (PIM).
Il Comune acquista la Villa Simonetta che viene restaurata a partire dal 1960-61.

L'Istituto lombardo passa da Brera a palazzo Landriani. Possiede 200.000 volumi. Si apre la porta di comunicazione con Brera usando un portale barocco di S. Maria delle Grazie. Al piano terra biblioteca (salone del Centenario), archivi e uffici. Al primo piano Sacrario Voltiano, Sala Brambilla.

Alberto Vigevani inizia a pubblicare i volumi della casa editrice Il Polifilo. La sede è in via Borgonuovo 5.



1959 marzo
Nel teatro "Alle Maschere" in via Borgogna è inaugurato il primo spettacolo di strip-tease.



1959 9 maggio
Iniziano gli scavi in S. Eustorgio che porteranno al rinvenimento di tracce della necropoli cristiana.




1959 26 giugno
Riaffiorano in corso Europa i resti romani delle Terme Erculee.




1959 15 luglio
Muore a Milano padre Agostino Gemelli.



1959 30 ottobre
E' approvato il Piano particolareggiato che definisce la nuova sistemazione di piazza Vetra.




1959 20 dicembre
Inaugurazione dell'Opera S. Francesco per i poveri in viale Piave.




Luchino Visconti gira a Milano il film Rocco e i suoi fratelli, sui drammi dell'immigrazione a Milano dal Sud. E' tratto da Il ponte della Ghisolfa di Giovanni Testori.
Antonioni gira a Milano il film La notte, con splendide inquadrature della periferia milanese.

Il Comune acquista la cascina Monastero a Baggio.

Inizia la ricostruzione in via Olmetto 6 di palazzo Archinto già gravemente danneggiato dai bombardamenti. Il progetto dell'arch. Dodi prevede il rifacimento di tutta la parte destra verso via Piatti. Le altre parti sono restaurate.

Inaugurazione in via Civitavecchia (poi Angelo Rizzoli) del grande complesso che ospita la casa editrice Rizzoli.

Tra il 1960 e il 1962 si costruisce il quartiere comunale di Quarto Oggiaro.



1960 25 marzo
Governo Tambroni con l'appoggio esterno del MSI.



1960 6 aprile
Muore lo scrittore e giornalista Orio Vergani.



1960 26 giugno
Atterra a Linate il primo aereo di linea.



1960 luglio

Gravi scontri tra dimostranti e polizia contro il congresso del MSI a Genova. Gli scontri si estendono a varie città italiane. Il 7 luglio restano uccise negli scontri con la polizia cinque persone.



1960 13 luglio
Muore a Roma lo storico Federico Chabod.




1960 26 luglio
Governo Fanfani.



1960 agosto

Un monumento di Giannino Castiglioni sostituisce il cippo che ricordava le vittime di Piazzale Loreto del 10 agosto 1944.



1960 1 settembre

Nello stadio di S. Siro, davanti a 60.000 spettatori, il pugile triestino Duilio Loi conquista il titolo mondiale dei welters junior battendo ai punti il portoricano Carlo Ortiz.



1960 6 novembre

Elezioni amministrative (6-7 novembre). Trattative laboriose che porteranno il 21 gennaio dell'anno successivo alla prima giunta di centro-sinistra a Milano. Sindaco Gino Cassinis, socialdemocratico, rettore del Politecnico dal 28-1-1944 al 31-10-1960. Bettino Craxi, eletto consigliere comunale, sarà assessore all'Economato nella nuova giunta.



1960 20 novembre

I Cappuccini prendono possesso della parrocchia della Certosa di Garegnano. Dal 1948 avevano un convento in piazzale Cimitero Maggiore per il servizio religioso presso il cimitero.



1960 18 dicembre
Inaugurazione della chiesa di S. Anna Matrona in via Albani 56, su progetto di Cassi Ramelli.




L'Alfa Romeo si trasferisce dal Portello nel nuovo stabilimento di Arese. Molte attività restano ancora al Portello.
Nel corso degli scavi per la linea 1 della metropolitana viene trovato sotto il sagrato del Duomo del battistero ottagonale del IV secolo di S. Giovanni alle Fonti.

Viene costruita la chiesa di S. Francesco d'Assisi in via P. Giovio su progetto di Gio Ponti.

Sono conclusi i lavori (1955-1961) della nuova sede della Facoltà di Architettura, progettata da Piero Portaluppi.

Esce il film Il posto di Ermanno Olmi.



1961 10 febbraio
Viene abolita la norma che limitava l'emigrazione interna e l'urbanesimo.



1961 14-20 marzo

XXXIV Congresso nazionale del PSI a Milano. Si prospetta l'ingresso nel governo e la formazione del Centro-sinistra.



1961 12 aprile

Il russo Yuri Gagarin a bordo del razzo Vostok I è il primo uomo a percorrere un'orbita attorno alla Terra.



1961 2 luglio

E' consacrata da mons. Colombo la chiesa di S. Angela Merici in via Cagliero 26, officiata dai sacerdoti del Sacro Cuore. In essa si tiene l'adorazione perpetua del SS. Sacramento.



1961 6 luglio

Muore il senatore Giovanni Treccani degli Alfieri, promotore della monumentale Storia di Milano edita dalla fondazione da lui creata.



1961 13 agosto
Muore a Milano Sironi, a 76 anni. Viene sepolto a Bergamo accanto alla figlia Rossana.




1961 1 ottobre
Alfio Russo è il nuovo direttore del "Corriere della Sera" e del "Corriere d'Informazione".



1961 15 ottobre
Al censimento gli abitanti sono 1.582.534.




1961 30 ottobre
Muore nella sua villa il Soldo a Cavallasca (Como) Margherita Sarfatti.



1961 4 novembre
Prime trasmissioni del secondo canale televisivo della RAI.




1961 22 novembre
Esce "Stasera", un nuovo quotidiano della sera di sinistra diretto da Mario Melloni.






Le statue sovrastanti la porta ticinese sono trasferite nel museo del Castello e sostituite da copie.
Il Comune di Lecco acquista la villa Manzoni, detta anche Caleotto. Al piano terreno è allestito un museo manzoniano.

Il conte Vincenzo Negroni Prati Morosini dona all'Ambrosiana alcuni ritratti di Hayez, il ritratto di Napoleone dell'Appiani e altri dipinti antichi.

Giò Ponti e Piero Portaluppi costruiscono il palazzo della RAS in corso Italia.

Costruzione in Corso di Porta Romana 51 del palazzo INPDAI, su progetto di Vico Magistretti.

Marco Zanuso progetta per la Brionvega la radio modello TS502, uno dei più celebri esempi di design del Novecento.

Luciano Bianciardi pubblica il romanzo La vita agra sulla Milano del boom economico.



1962 17 gennaio

Durante lavori edilizi emerge in via Piatti un tratto di lastricato romano alla profondità di m. 2,30-2,50. Attualmente il tratto di strada è conservato nel sotterraneo del vicino Palazzo Archinto.



1962 26 gennaio

VIII Congresso della DC a Napoli. Viene approvata la linea politica di Aldo Moro che apre a un governo con i socialisti.



1962 21 febbraio
Primo governo di centro-sinistra presieduto da Amintore Fanfani.



1962 31 marzo
Muore a Milano il celebre disegnatore pubblicitario Marcello Dudovich.



1962 6 maggio
Viene eletto presidente della Repubblica il democristiano Antonio Segni.



1962 15 settembre
Muore a Milano l'architetto Giulio Ulisse Arata.




1962 1 ottobre
Esce il primo numero di "Panorama", mensile (poi settimanale) della Mondadori.




1962 11 ottobre
Si apre il Concilio Vaticano II



1962 22 ottobre
Nel corso di una manifestazione contro il blocco navale di Cuba, viene ucciso dalla polizia in via Mercanti il giovane Giovanni Ardizzone.




1962 27 ottobre

Muore Enrico Mattei, il suo aereo precipita a Bascapè, tra Milano e Pavia. Eugenio Cefis gli succede al comando dell'ENI.




1962 1 novembre

E' in edicola il primo numero di "Diabolik", il primo fumetto che ha come protagonista un eroe negativo, opera delle sorelle milanesi Angela e Luciana Giussani.



1962 27 novembre
Viene approvata la nazionalizzazione dell'energia elettrica.



1962 14 dicembre
Prime prove delle vetture della linea 1 della metropolitana.




1962 21 dicembre
E' approvata la riforma della scuola media inferiore. L'obbligo scolastico passa da 11 a 14 anni.




Viene inaugurato in Palazzo Morando (via S. Andrea 6) il Civico Museo di Storia Contemporanea.
Inaugurazione della Stazione Garibaldi.

Vengono alla luce in via Santa Maria Valle alcuni resti di un edificio termale romano.

Una parte di Palazzo Durini viene affittata al Centro Culturale di Palazzo Durini, che dispone di una biblioteca e di un teatro.

Il frate minore conventuale Francesco Ruffato fonda il centro culturale Antonianum presso la parrocchia dell'Immacolata in viale Corsica.



1963 1 febbraio

Inizia l'attività l'Istituto di ricerche farmacologiche "Mario Negri". Era stato istituito nel 1961 dopo la morte, avvenuta nel 1960, dell'imprenditore milanese Mario Negri che aveva lasciato un miliardo per l'istituzione dell'istituto di ricerca sotto la direzione a vita di Silvio Garattini. La sede, che avrà successivi ampliamenti e ramificazioni anche fuori Milano, è in via Eritrea, nel quartiere periferico di Quarto Oggiaro.



1963 28 aprile
Elezioni politiche.




1963 8 maggio

Il cardinale Montini su progetto di Giovanni XXIII istituisce l'Accademia di S. Carlo Borromeo, che con decreto del 18 ottobre 1976 ha sede presso la Biblioteca Ambrosiana.



1963 22 maggio

Battendo a Londra il Benfica per 2 a 1 il Milan conquista la sua prima Coppa dei Campioni.



1963 3 giugno
Muore papa Giovanni XXIII.




1963 21 giugno
L'arcivescovo di Milano Giovanni Battista Montini viene eletto papa Paolo VI.




1963 15 agosto
Viene nominato arcivescovo di Milano Giovanni Colombo, già ausiliare di Montini.



1963 23 settembre

E' eretto in piazza Giovanni XXIII il Monumento agli Alpini d'Italia realizzato da Emilio Bisi nel 1915. Questo monumento, nato per onorare le gesta del "Quinto" Alpini durante la Prima Guerra Mondiale, era stato collocato nella caserma "Mainoni", poi (dal 1928 al 1948) davanti alla caserma di via Pagano, e infine (dal 1948 al 1963) in piazzale Cadorna.



1963 22 novembre
Viene assassinato a Dallas il presidente degli Stati Uniti J.F. Kennedy.



1963 4 dicembre

Primo governo organico di Centro-sinistra presieduto da Aldo Moro. I socialisti entrano nel governo.



1963 10 dicembre
Giulio Natta riceve il premio Nobel per la chimica per l'invenzione del moplen.





Viene demolita la chiesa di San Vincenzino alle Monache. Le due facciate, del '400 e del '600, sono ricostruite lungo la via Giulini.
Gli architetti Figini e Pollini costruiscono la chiesa dei Santi Giovanni e Paolo alla Bovisa.

Il Comune acquista la cascina Monluè.



1964 13 gennaio

Muore a Roma il sindaco Cassinis, viene eletto Pietro Bucalossi, socialdemocratico, che verrà riconfermato sindaco anche dopo le elezioni amministrative del 22 novembre.



1964 maggio
Rapina in pieno giorno ad una gioielleria in via Montenapoleone.



1964 27 maggio
L'Inter batte a Vienna il Real Madrid per 3 a 1 e conquista la sua prima Coppa dei Campioni.




1964 estate
Voci di un colpo di stato militare.
Dopo si saprà che si trattava del generale dei carabinieri De Lorenzo.




1964 26 giugno
Dimissioni del governo Moro.



1964 1 agosto
Nuovo governo Moro di indirizzo più moderato.



1964 7 agosto
Il presidente Segni è colpito da grave malattia, il 6 dicembre sarà costretto a dimettersi.




1964 21 settembre
Muore Palmiro Togliatti.




1964 ottobre
Nasce la SIP che incorpora le precedenti concessionarie telefoniche.




1964 24 ottobre
Muore Ezio Vigorelli a pochi giorni dall'inaugurazione della MM1 della quale era stato il principale artefice.



1964 1 novembre
Viene inaugurata la linea 1 della metropolitana per un tratto di 12 km, da Lotto a Marelli.



1964 28 dicembre
Viene eletto presidente della Repubblica Giuseppe Saragat, socialdemocratico.





Guido Lopez pubblica Milano in mano, una guida della città che avrà subito un grande successo e sarà ristampata molte volte negli anni successivi.
Iniziano i lavori della Tangenziale Ovest che saranno terminati nel 1968.

Gio Ponti costruisce la chiesa dell'ospedale San Carlo.

Demolizione del mercato ortofrutticolo di corso XXII marzo. Dei numerosi edifici presenti sull'area del mercato ora destinata a verde pubblico (Largo Marinai d'Italia) si salva soltanto la Palazzina Liberty.



1965 6 gennaio

Inaugurazione dell'ultima porta a destra del Duomo con la Storia della cattedrale realizzata da Luciano Minguzzi. Alla gara avevano partecipato anche Francesco Messina e Lucio Fontana.



1965 27 aprile
Esce il primo volume della nuova collana economica della Mondadori: gli Oscar.




1965 24 giugno
Concerto dei Beatles al Velodromo Vigorelli a Milano.
Avevano registrato il loro primo album nel febbraio 1963.




1965 9 novembre

Esce il primo numero del quotidiano "Il Sole-24 ore", nato dalla fusione dei due quotidiani economici milanesi.



1965 8 dicembre
Si chiude il Concilio Vaticano II.




1965 11 dicembre
Inaugurazione del Civico Museo Archeologico nel Monastero Maggiore in corso Magenta.




Esce il volume di poesie Le case della Vetra di Giovanni Raboni.
Il cantante Adriano Celentano lancia la canzone Il ragazzo della via Gluck
(di A.Celentano - M.Del Prete - L.Beretta) sulla cementificazione delle periferie milanesi.

Su progetto di Luigi Caccia Dominioni viene costruito il complesso residenziale di via Tiziano.




1966 14 febbraio
Muore a Milano lo scrittore Elio Vittorini.




1966 23 febbraio

Scoppia al liceo Parini di Milano la questione de "La Zanzara", giornale studentesco incriminato dalla Procura della Repubblica per un'inchiesta sui costumi sessuali degli studenti. Ne segue un processo che l'1 aprile vedrà assolti gli studenti accusati di corruzione di minorenni e stampa oscena.



1966 2 aprile
Si apre il tratto della metropolitana da Pagano e Gambara.




1966 13 aprile
Muore a Milano il pittore Carlo Carrà.




1966 22 maggio
Viene introdotta in Italia l'ora legale.




1966 giugno
Il nuovo ospedale S. Carlo accoglie il suo primo malato.




1966 1 giugno
Muore a Bellagio Tommaso Gallarati Scotti.



1966 7 luglio
La Montecatini e la Edison si fondono dando vita alla Montedison.




1966 18 settembre
Viene inaugurato al Verziere il monumento a Carlo Porta, opera dello scultore Ivo Soli.




1966 2 ottobre
Cessa l'esercizio tranviario Milano-Monza sostituito da autobus.




1966 4 novembre
Alluvione di Firenze.




1966 7 dicembre

Inaugurazione della nuova Pinacoteca Ambrosiana, riordinata e ristrutturata da Luigi Caccia Dominioni.




L'industriale Vittore Buzzi lascia una cospicua parte del suo patrimonio all'Ospedale dei bambini di Milano, che da quest'anno prende il suo nome.
Il Collegio di S. Alessandro viene concesso in uso gratuito e perpetuo all'Università degli Studi di Milano. All'inizio degli anni '80 iniziano i lavori di restauro del complesso architettonico.

Dall'anno scolastico 1967-68 la Facoltà teologica dell'Italia Settentrionale si stabilisce nella parte più antica del monastero di S. Simpliciano.

Lo studio BBPR costruisce l'edificio al Carrobio all'angolo tra via Torino e via S. Vito.



1967 6 aprile
Concerto dei Rolling Stones a Milano.




1967 24 maggio
Muore a Milano l'editore Cino Del Duca.




1967 12 giugno
La polizia demolisce la tendopoli di Mondo Beat in via Ripamonti.




1967 6 luglio
Muore a Milano l'architetto Piero Portaluppi.
Aveva lo studio professionale in via Morozzo della Rocca n. 5.



1967 10 settembre

Francesco Somaini realizza nei giardini L'Onda Vittoria, una grande vasca sormontata da una grande figura bronzea che simboleggia una Vittoria alata in forma di onda, dedicata ai caduti della Marina. La parte architettonica è progettata da Luigi Caccia Dominioni.



1967 25 settembre

A largo Zandonai, nei pressi della Fiera, un gruppo di banditi spara sulla folla per sfuggire alla cattura dopo una rapina al Banco di Napoli: 4 morti e 20 feriti. Il 3 ottobre verranno catturati Pietro Cavallero e Sante Notarnicola autori della sparatoria. Saranno processati nel giugno 1968.



1967 17 novembre
L'Università Cattolica è occupata dagli studenti.




1967 15 dicembre
Si dimette il sindaco Bucalossi che intende candidarsi al Parlamento.



1967 19 dicembre
Viene eletto sindaco Aldo Aniasi, socialista.




Inizia la costruzione del complesso edilizio dello studio BBPR in corso Vittorio Emanuele a fianco della Galleria del Corso. I lavori si concludono nel 1972.
Lo studio BBPR costruisce l'edificio per abitazioni in via Nerino 11-15, di fronte alla chiesa di S. Giorgio in Palazzo.

Prima pietra dell'ospedale S. Raffaele, voluto da don Verzé che aveva ricevuto a credito il terreno da Leonardo Bonzi.



1968 28 gennaio
Nasce a Quarto Oggiaro l'Unione Inquilini.



1968 febbraio

Viene terminata la nuova chiesa della SS. Trinità, opera dell'architetto svizzero Fritz Metzger. Nello stesso anno viene demolita la precedente chiesa omonima seicentesca tranne il campanile medioevale.



1968 11 febbraio
Giovanni Spadolini viene chiamato a dirigere il "Corriere della Sera".




1968 12 febbraio

Legge n.132 che trasforma gli ospedali da istituzioni con scopi di assistenza e beneficenza ad enti destinati a svolgere il servizio pubblico dell'assistenza ospedaliera.



1968 23 febbraio
Occupazione dell'Università Statale.
Scontri tra occupanti e neofascisti nella notte del 29 febbraio.




1968 18 marzo

Dopo la firma del contratto della gomma, si costituisce il primo CUB (Comitato Unitario di Base) alla Pirelli.



1968 25 marzo

Dopo lo sgombero della Statale occupata, studenti di tutte le università milanesi organizzano un sit-in davanti alla Cattolica. Il tentativo di entrare nell'università è fermato dalla polizia che carica gli studenti.



1968 25 aprile
Primo grande scontro tra polizia e studenti in largo Gemelli, davanti all'Università Cattolica.




1968 5 maggio
E' inaugurato il nuovo tracciato delle linee celeri dell'Adda da Palmanova a Gorgonzola.




1968 15 maggio
Muore a Tremezzo l'architetto Pietro Lingeri.




1968 19 maggio
Elezioni politiche. Bettino Craxi è eletto per la prima volta al Parlamento.



1968 30 maggio

Occupazione della XIV Triennale da parte degli artisti. Tutte le università milanesi erano state occupate dagli studenti nei giorni precedenti.



1968 5 giugno

Dimissioni del governo Moro. Si forma il governo Leone seguito in autunno dal governo Rumor. Dal 1968 al 1974 i democristiani Rumor, Colombo e Andreotti di alternano al governo fino al ritorno di Aldo Moro.




1968 8 giugno

L'uscita del "Corriere della Sera" di via Solferino viene bloccata con barricate intorno alla sede.



1968 14 giugno
Muore a Napoli il poeta Salvatore Quasimodo.




1968 23 luglio
Esplode una bomba accanto ad uno degli ingressi della Biblioteca Ambrosiana.




1968 7 settembre
Muore a Comabbio (Varese) il pittore e scultore Lucio Fontana.




1968 3 ottobre
Inizia un lungo e duro sciopero alla Pirelli.




1968 28 novembre

Gli studenti occupano l'ex Hotel Commercio in piazza Fontana, che è ribattezzato Casa dello Studente e del Lavoratore.



1968 4 dicembre

Esce a Milano il primo numero del quotidiano cattolico "L'Avvenire", nato dalla fusione dell'"Italia" e dell'"Avvenire d'Italia".



1968 7 dicembre
Contestazioni studentesche alla prima della Scala.





Nel Duomo si avvertono gravi lesioni nell'abside e nei piloni centrali. Inizia un periodo di studi che si conclude con un grande restauro, soprattutto a partire dall'anno 1981.
Il movimento Gioventù Studentesca guidato da don Luigi Giussani prende il nome di Comunione e Liberazione. Partito dalle università milanesi, diventerà in pochi anni un movimento ecclesiale diffuso in molti paesi. L'11 febbraio 1982 la "Fraternità di Comunione e Liberazione" sarà riconosciuta Associazione di diritto pontificio.

Iniziano i lavori della Tangenziale Est che saranno terminati nel 1975.




1969 3 febbraio
Viene arrestato come bancarottiere Felice Riva.
Si rifugia nel Libano grazie all'annullamento del primo mandato di cattura.




1969 11 marzo
Caso Trimarchi.

All'Università Statale il docente Pietro Trimarchi viene tenuto segregato in un'aula da un gruppo di studenti. Per questo fatto verranno arrestati e condannati alcuni leader studenteschi tra cui Mario Capanna.



1969 1 giugno

Il Comune istituisce la Festa dei Navigli, che da questa data si svolgerà nella prima domenica di giugno di ogni anno.



1969 8 giugno
Elezioni amministrative. E' riconfermato sindaco Aldo Aniasi.



1969 12 giugno

Grande manifestazione in piazza Duomo di studenti e lavoratori per protestare contro l'arresto degli studenti coinvolti nel caso Trimarchi.



1969 21 luglio
Un equipaggio di astronauti americani giunge per la prima volta sulla luna.




1969 9 agosto
Vari attentati sui treni. Inizia la "strategia della tensione".



1969 30 agosto
Attentato a Palazzo Marino.




1969 ottobre
Grandi manifestazioni operaie e studentesche: è l'autunno caldo.



1969 4 ottobre
Viene inaugurata la linea 2 della metropolitana.
Il percorso è limitato a Caiazzo-Cascina Gobba. Nel 1971 arriverà a Garibaldi.




1969 7 novembre
Muore a Gardone Riviera (Brescia) l'architetto Ernesto Nathan Rogers.




1969 19 novembre

Sciopero generale, scontri tra studenti e polizia durante i quali in via Larga rimane ucciso l'agente Annarumma. Durante i funerali dell'agente, i gruppi neofascisti aggrediscono molti studenti di sinistra.



1969 27 novembre
E' approvata alla Camera la legge che istituisce il divorzio.




1969 8 dicembre

Contratto nazionale dei metalmeccanici delle industrie pubbliche che sancisce l'orario a 40 ore, l'aumento eguale per tutti e il riconoscimento dei Consigli di fabbrica. Il 21 dicembre sarà firmato il contratto delle industrie private.



1969 12 dicembre
Strage della Banca dell'Agricoltura a Piazza Fontana.
Muoiono 16 persone e vi sono 90 feriti.



1969 15 dicembre
Morte in questura dell'anarchico Giuseppe Pinelli.
Il giorno dopo viene arrestato per la strage di piazza Fontana l'anarchico Pietro Valpreda.




Il Comune di Milano concede la chiesa di S. Sisto, già sconsacrata dall'epoca della prima guerra mondiale, allo scultore Francesco Messina (1900-1995) per aprirvi il suo studio-museo in cambio del restauro della chiesa che viene eseguito da Tito B. Varisco.
Il Comune acquista il complesso delle Stelline in corso Magenta per 2.686.000 lire. Il 30 settembre un primo gruppo di orfane si trasferisce in via Poma 48. Due anni dopo, il 1 giugno 1972 le restanti 75 Stelline vanno in via Curtatone 14.

Gio Ponti e Antonio Fornaroli costruiscono (1970-1971) il Palazzo Montedoria in via G.B. Pergolesi 25, angolo viale Andrea Doria.

Silvio Berlusconi inizia a costruire il complesso residenziale di "Milano 2".

Il filosofo Ludovico Geymonat inizia a pubblicare, presso l'editore Garzanti, la Storia del pensiero filosofico e scientifico. L'edizione in più volumi sarà completata nel 1976.



1970 14 maggio
E' approvato lo Statuto dei lavoratori.




1970 21 maggio
E' approvata la legge sul referendum.



1970 7 giugno

Prime elezioni dei Consigli regionali nelle regioni a statuto ordinario. Elezioni comunali e provinciali. Al Comune è riconfermato Aniasi.



1970 30 giugno

Sono terminati i lavori del nuovo complesso dell'esattoria civica in piazza Vetra, progettato da Ferdinando Reggiori. I lavori erano iniziati nel 1959.




1970 6 luglio

Si insedia il primo Consiglio regionale della Lombardia. La prima Giunta viene eletta il 28 luglio ed è presieduta dal democristiano Piero Bassetti.



1970 24 settembre
Muore Angelo Rizzoli, lascia agli eredi una fortuna valutata 50-60 miliardi.




1970 1 dicembre
Viene approvata definitivamente la legge sul divorzio.



1970 7 dicembre
Nella notte tra il 7 e l'8 dicembre, Junio Valerio Borghese tenta un colpo di Stato.




1970 12 dicembre
Grande manifestazione per l'anniversario della strage di piazza Fontana.
Nel corso di gravi incidenti muore lo studente Saverio Saltarelli.




L'ENI acquista il controllo sulla Montedison. Eugenio Cefis, lasciata l'ENI, ne diventa presidente.




1971 15 aprile

Decreto del Presidente della Repubblica che riconosce la Fondazione Centro S. Raffaele del Monte Tabor, con sede a Milano in Via Olgettina 60, titolare dell'ospedale S. Raffaele.




1971 8 giugno
Muore Arnoldo Mondadori.



1971 26 luglio

Nei bagni della Università Cattolica viene rinvenuto il corpo senza vita di Simonetta Ferrero, uccisa con decine di coltellate da uno sconosciuto due giorni prima. Il fatto passerà alle cronache come il Delitto della Cattolica.



1971 16 agosto

Richard Nixon annuncia la fine del sistema di Bretton Woods che prevedeva la convertibilità del dollaro in oro. Da questa data le monete possono fluttuare liberamente.



1971 20 agosto
Muore ad Arona il pittore Gianfilippo Usellini.

Riapre il Teatro Litta con un cartellone di opere d'avanguardia. Era chiuso dal 1958.



1971 27 agosto
Muore a Lierna (Lecco) lo scultore Giannino Castiglioni. E' sepolto nel cimitero locale.



1971 19 ottobre
Alberto Pirelli muore nella sua casa di Casciago.
Dal 1965 aveva lasciato il governo della Pirelli nelle mani del figlio Leopoldo.




1971 24 ottobre
Al censimento gli abitanti del Comune sono 1.729.269.




1971 1 novembre

Durante lavori di restauro, crolla la chiesa di S. Bernardo in corso di Porta Vigentina, da tempo adibita a officina.



1971 27 dicembre
Viene eletto presidente della Repubblica il democristiano Giovanni Leone.





Viene chiusa per inagibilità la Torre del Parco al Sempione.
Sarà riaperta come Torre Branca nel 1997.
Brera acquista Palazzo Citterio per realizzare il progetto della Grande Brera.



1972 15 gennaio

Con il DPR n.9, viene promulgata la prima legge di decentramento di competenze alle Regioni. Con la legge n.382 del 1975 e il DPR n.616 del 1977 verrà completato e normato questo trasferimento di competenze.



1972 28 gennaio
Muore a Milano Dino Buzzati, scrittore e pittore.




1972 4 marzo
Piero Ottone sostituisce Giovanni Spadolini alla direzione del "Corriere della Sera".




1972 5 marzo

Assemblea al teatro Fossati dei cittadini del quartiere Garibaldi per protestare contro la demolizione delle case antiche di corso Garibaldi da attuarsi in concomitanza con la realizzazione della linea 2 della metropolitana. L'11 aprile successivo il Comune decide di conservare l'edilizia preesistente.



1972 11 marzo

Gravi disordini a Milano. Vengono lanciate bottiglie molotov contro il Corriere. Muore durante gli scontri in piazza della Scala il pensionato Giuseppe Tavecchia.




1972 14 marzo
Muore l'editore Giangiacomo Feltrinelli a Segrate
sotto un traliccio dell'alta tensione per lo scoppio di una bomba.




1972 22 aprile
Raffaele Mattioli lascia la presidenza della Banca Commerciale.




1972 25 aprile
Carlo Ramous realizza il monumento ai Caduti dell'Isola in via Filippo Sassetti.
La forma astratta della scultura vuole ricordare delle bandiere al vento.




1972 7 maggio
Dopo lo scioglimento anticipato delle Camere, elezioni politiche.
Avanzata del MSI, soprattutto al Sud.




1972 17 maggio
Viene ucciso a Milano, in largo Cherubini, il commissario Luigi Calabresi.



1972 6 luglio
Muore in una clinica di Appiano Gentile (Como) il pittore Achille Funi.




1972 4 dicembre

La linea 2 della metropolitana si estende fino a Gorgonzola inglobando le Linee celeri dell'Adda che continuano il servizio sul tratto Vaprio-Gorgonzola.



1972 8 - 9 DICEMBRE

Fondazione a Roma del SUNIA (Sindacato Unitario Nazionale Inquilini Assegnatari)

A Milano la fondazione del Sunia vede l'unificazione tra UNIA e APICEP con lo scopo di costituire un'unica organizzazione di massa a carattere nazionale, capace, in unità con i sindacati dei lavoratori e con le altre organizzazioni di massa democratiche, di imprimere una svolta profonda nella politica della casa.



1972 13 dicembre
Muore a 101 anni Ettore Conti. Abitava in corso Magenta nella Casa degli Atellani.





Dal 1973 al 1978 l'ing. Ferrari da Passano restaura il palazzo arcivescovile consolidando la torretta e ricavando molti spazi dai sottotetti. Nel creare un nuovo ascensore vengono trovati rocchi di colonne romane depositati al Museo Archeologico. Spariscono le ultime celle delle antiche prigioni, tranne una.

Muore a Besozzo (Varese) l'architetto Emilio Lancia.


Antonio Boschi dona al Comune di Milano 1855 opere d'arte contemporanea (De Chirico, Martini, Morandi, De Pisis, Fontana, ecc.). La collezione si trova nella casa dei Boschi in via Jan 15, destinata a diventare un museo dell'arte contemporanea alla morte dell'ingegnere Boschi, che avverrà nel maggio 1988. Antonio Boschi era un ex comandante di dirigibili e inventore di molle per la Pirelli. Dopo molte incertezze e un lungo restauro la Casa-museo sarà inaugurata il 30 gennaio 2003.

Apertura del Palazzo delle Stelline ristrutturato da Battistoni e adibito a sale conferenze e congressi.

Nel Sotterraneo della Rocchetta viene allestita la sezione egizia del Museo Archeologico.

In occasione della XV Triennale viene costruita al Parco Sempione la fontana Bagni misteriosi che si ispira ad un celebre dipinto di Giorgio De Chirico del 1935.

Fondazione dell'Istituto Milanese di Storia Contemporanea (Ismec) ad opera di alcuni studiosi. Nel corso del tempo aquisisce molti importanti fondi archivistici sulla Resistenza e sulle industrie dell'area nord di Milano (Falck, Marelli). La sede è a Sesto S. Giovanni.


Gabriele Salvatores e Ferdinando Bruni fondano la conpagnia teatrale dell'Elfo. Dopo aver recitato per alcuni anni nei centri sociali e nei teatri alternativi, la compagnia ottiene nel 1979 una propria sede in via Ciro Menotti 11.



1973 16 gennaio

E' inaugurato il Salone Pier Lombardo, un nuovo teatro voluto dall'attore Franco Parenti, che è anche il protagonista dell'Ambleto di Testori che inaugura la sala. L'Ambleto è il primo testo della Trilogia degli Scarozzanti che proseguirà con Macbetto (1974) e con Edipus (1977).



1973 23 gennaio

Viene ucciso da un agente di polizia davanti alla Bocconi lo studente Roberto Franceschi.
Il 16 aprile 1977 sarà inaugurato in via Bocconi un monumento alla memoria, opera di un collettivo di 40 artisti.



1973 31 gennaio
Fondazione dell'associazione "Amici del loggione del teatro alla Scala".



1973 27 marzo
Muore a Milano il pittore Aldo Carpi.




1973 9 aprile
Muore a Milano l'architetto Piero Bottoni.




1973 12 aprile
Viene ucciso in via Bellotti l'agente Antonio Marino da estremisti di destra.




1973 17 maggio

Vengono uccise quattro persone da una bomba lanciata davanti alla questura da Gianfranco Bertoli. I mandanti di questa strade, estremisti di destra ed esponenti dei servizi segreti, saranno condannati nel marzo del 2000.



1973 21 maggio
Muore a Roma lo scrittore milanese Carlo Emilio Gadda.




1973 28 maggio
Gianni Agnelli entra nella proprietà del "Corriere della Sera"
assieme ad Angelo Moratti e Giulia Crespi.



1973 27 luglio
Muore in una clinica romana Raffaele Mattioli.
Viene sepolto nell'abbazia di Chiaravalle, nel luogo dov'era il sepolcro vuoto
di Guglielmina Boema.



1973 23 settembre
Viene inaugurato al Verziere il monumento ai Bersaglieri, opera di Mauro Robaudi.
Rappresenta la breccia di Porta Pia.



1973 (ottobre-novembre)
Crisi del petrolio: inizia un periodo di crisi e di fortissima inflazione.
Per tutto l'inverno si susseguono misure restrittive relative al consumo dei carburanti.




1973 4 novembre
Nel giorno di S. Carlo, si inaugura il palazzo dell'ex seminario maggiore restaurato.
Diventa sede dell'Istituto Pastorale Pio VI.




1973 2 dicembre

In seguito all'"austerità" dichiarata il 23 novembre in conseguenza delle crisi petrolifera, prima domenica di divieto della circolazione degli automezzi privati. La città si riempie di biciclette.




1973 31 dicembre

La popolazione di Milano raggiunge il suo massimo di 1.743.427 abitanti. Negli anni successivi ci sarà un progressivo calo della natalità ed una esodo verso i comuni limitrofi che porterà la popolazione a scendere di circa 20.000 persone l'anno rallentando verso la fine del secolo.




Il Comune acquista la chiesa di S. Teresa in via Moscova.

La famiglia Bagatti Valsecchi vende alla Regione Lombardia il palazzo omonimo di via S. Spirito e via del Gesù. Viene creata una Fondazione per la gestione del futuro museo (aperto nel 1994).



1974 3 marzo
A partire da questa data tutte le vetture dell'ATM viaggiano senza bigliettaio.



1974 15 aprile
Muore a S. Margherita Ligure il musicista Giovanni D'Anzi.
Il Comune di Milano lo accoglie tra i milanesi benemeriti
nell'Edicola Palanti del Cimitero Monumentale.




1974 12 maggio
Referendum sul divorzio.
Viene sconfitto il tentativo cattolico di abrogare la legge da poco votata dal parlamento.



1974 28 maggio
Strage di Piazza della Loggia a Brescia.



1974 1 giugno
Andrea Cascella realizza le sculture della Strada della Repubblica in piazza della Repubblica.
Al termine della "strada" statua di Mazzini di Giulio Monteverde del 1874.



1974 25 giugno
Esce il primo numero del "Giornale Nuovo" di Indro Montanelli, che era uscito
dal "Corriere della Sera" il 17 ottobre 1973 per divergenze con la linea di Piero Ottone.



1974 12 luglio
La casa editrice Rizzoli acquista il "Corriere della Sera".




1974 13 settembre
Fallimento della Banca Privata Italiana di Michele Sindona.



1974 8 ottobre
Arresto del finanziere Michele Sindona.



1974 23 novembre
Governo di Aldo Moro.




Prima idea di un trasferimento delle raccolte d'arte contemporanea in Palazzo Reale.



1975 6 marzo
La maggiore età viene abbassata da 21 a 18 anni.




1975 13 marzo
Viene aggredito da esponenti della sinistra lo studente di destra Sergio Ramelli.
Morirà in ospedale il 29 aprile seguente.




1975 11 aprile
Riforma della RAI-TV. I telegiornali vengono "lottizzati" ai partiti.




1975 14 aprile
Rapimento dell'ing. Carlo Saronio, militante di Potere Operaio.

Per la sua liberazione sono chiesti 5 miliardi, ma la famiglia paga 470 milioni. Saronio non sarà più liberato e verrà trovato morto quattro anni dopo. E' accusato dell'omicidio il suo amico Carlo Fioroni e un gruppo di delinquenti comuni. Fioroni sarà il primo dei terroristi "pentiti".
Nel suo memoriale, che nel dicembre 1979 provocherà l'arresto di un centinaio di persone, accusa dell'omicidio Toni Negri.



1975 16 aprile
Lo studente Claudio Varalli viene ucciso in via Turati da un neofascista.

Il giorno dopo, in via Cellini, Giannino Zibecchi viene ucciso da una camionetta dei carabinieri durante la manifestazione di protesta per l'assassinio del giorno precedente.



1975 maggio

Inaugurazione della Chiesa russa ortodossa di S. Nicola nell'edificio superstite del vecchio lazzaretto in via S. Gregorio 5. Dal 1985 diventerà Chiesa ortodossa greca dell'Antico Calendario.



1975 15 maggio
Le Brigate Rosse feriscono alle gambe Massimo de Carolis, capogruppo DC al Comune di Milano.



1975 12 giugno
Muore a Milano l'ex sindaco Virgilio Ferrari.




1975 15 giugno
Elezioni amministrative.
Viene costituita a Milano una giunta di sinistra (comunisti-socialisti). Sindaco Aldo Aniasi.




1975 22 luglio
Viene approvata la legge n. 382 sul trasferimento della competenze alle Regioni.




1975 18 ottobre

Un gruppo di giovani di sinistra occupa una fabbrica dismessa in via Leoncavallo dove fonda un Centro Sociale destinato a diventare il più importante luogo simbolo della sinistra extraparlamentare nei decenni successivi.



1975 8 novembre
Viene inaugurato il prolungamento della linea 1 della metropolitana da Lotto a QT8.



1975 10 dicembre
Eugenio Montale riceve il premio Nobel per la letteratura.





Viene adottata la variante generale al PRG del 1956.
L'antica chiesa dei SS. Simone e Giuda, già trasformata prima in teatro e poi in chiesa evangelica metodista, ritorna ad essere utilizzata come teatro dall'Associazione Culturale Arsenale. I metodisti si trasferiscono all'Isola.

Con l'inizio della diffusione delle televisioni private le sale cinematografiche entrano in crisi. Da quest'anno chiudono questi cinema: Fossati, Europa, Poliziano (1976); Alfieri, Aquila, Boston, Imperia (1977); Ambrosiano, Alpi, Araldo, Argo, Derby, Nuovo, Rossini, X Cine (1978); Adua, Garden, Lagosta, Massimo, Rouge et Noire, Susa (1979); Abadan, Arcadia, Missori, Oscar, New York, Piccadilly, Rialto (1980).

Maria Jesi dona a Brera gran parte della sua collezione di dipinti del Novecento.

Viene acquistato dal Comune il gruppo di statue rappresentanti i Quattro Cavalieri dell'Apocalisse e il Bianco Cavallo della Pace, collocati ai Giardini Pubblici. L'opera è dello scultore austriaco Harry-Pierre Rosenthal.

Luigi Gheno realizza il monumento Forma in via Melchiorre Gioia, davanti al palazzo dell'INPS.

Muore a Milano l'architetto Ferdinando Reggiori.



1976 14 gennaio
Esce il primo numero del quotidiano "La Repubblica" diretto da Eugenio Scalfari.
Proprietari del giornale sono l'editoriale L'Espresso e la Mondadori.




1976 18 gennaio
In un appartamento a Porta Ticinese vengono arrestati Renato Curcio
e Nadia Mantovani, "capi storici" delle Brigate Rosse.




1976 4 marzo

Nasce ufficialmente Radio Meneghina, una emittente privata dedicata alla vita e alla storia di Milano creata e diretta da Tullio Barbato. La prima sede è in via Monte di Pietà 1, poi si trasferirà in via Biancardi 6.



1976 17 marzo
Muore a Roma il regista Luchino Visconti.



1976 27 aprile
A Milano, tre studenti di sinistra vengono accoltellati da giovani di estrema destra.
Uno dei tre, Gaetano Amoroso, muore il giorno seguente in ospedale.




1976 29 aprile
Per vendicare le morte di Gaetano Amoroso, morto il giorno prima, il gruppo terroristico Prima Linea uccide a Milano in viale Lombardia il consigliere provinciale del MSI Enrico Pedenovi.




1976 12 maggio
Viene eletto sindaco Carlo Tognoli, socialista.
In precedenza si era dimesso Aldo Aniasi perché candidato al parlamento.




1976 20 giugno
Elezioni politiche. Si forma (29 luglio) il governo Andreotti con l'appoggio della sinistra.



1976 10 luglio
Disastro di Seveso: dagli impianti dell'ICMESA fuoriesce per molti giorni una nube tossica di diossina che inquina una vasta zona circostante.



1976 16 luglio
Congresso del MIDAS, Bettino Craxi viene eletto segretario del PSI.



1976 novembre

Un gruppo di artisti riuniti nel Laboratorio di Comunicazione Militante occupa la ex-chiesa di S. Carpoforo a Brera per utilizzarla come sede di iniziative d'arte. Viene chiamata la "Fabbrica di Comunicazione".



1977
La Provincia acquista l'edificio di via Settembrini 4 già sede dell'istituto per sordomute.
Dal 1979 funzionerà come Istituto Tecnico Commerciale "Giovanni Schiaparelli".




1977 14 maggio
Al termine di una manifestazione, Antonio Custra, vicebrigadiere di PS del III reparto celere della Questura di Milano, viene ucciso in via De Amicis da un gruppo di autonomi.




1977 2 giugno
Viene ferito dalla Brigate Rosse Indro Montanelli.



1977 13 giugno

Le automobili non possono più circolare in piazza del Duomo. Le ordinanze comunali prevedono prima lo sfratto dalla parte di piazzetta Reale, in un secondo tempo viene impedito l' accesso alle auto anche sul lato opposto della piazza, davanti ai portici. Da via Orefici non è possibile immettersi in piazza Duomo e gli automobilisti sono costretti a svoltare in via Mazzini.



1977 24 luglio
Con il DPR n.616 viene normato il trasferimento di competenze alle regioni.



1977 21 ottobre
Piero Ottone lascia la direzione del "Corriere della Sera", viene sostituito da Franco di Bella.




1977 1 novembre
Muore a Milano l'architetto Franco Albini.




1978

Il grattacielo Pirelli è acquistato dalla Regione Lombardia che vi si insedia nel 1982.
Con l'esecutività della legge n.23 del 1978 della Regione Lombardia, applicativa di due disposizioni dello Stato - legge n.382 del 1975 e D.P.R. n.616 del 1977 - viene a cessare con effetto 1 agosto 1978 l'attività dell'E.C.A. di Milano le cui attribuzioni assistenziali passano di competenza del Comune.

Pervengono al Museo Poldi Pezzoli oltre duecento orologi solari, una collezione già appartenuta all'architetto Piero Portaluppi.

Iniziano i lavori di ristrutturazione del Palazzo Reale che dovrà ospitare il Museo d'Arte Contemporanea (CIMAC) e al piano terreno le mostre temporanee.



1978 3 marzo
Viene inaugurato il tratto della linea 2 della metropolitana da Garibaldi a Cadorna.



1978 16 marzo (16 marzo-9 maggio)
Rapimento e uccisione di Aldo Moro a Roma.



1978 18 marzo

Fausto Tinelli e Lorenzo Jannucci, due giovani di 18 anni che frequentano il centro sociale "Leoncavallo" sono uccisi in via Mancinelli, nella zona del Casoretto, con otto colpi di pistola da tre uomini. L'inchiesta non riuscirà mai a fare luce sul delitto, il cui movente poteva essere la lotta contro la droga oppure la militanza politica di sinistra dei due giovani.



1978 29 maggio
Viene approvata la legge che depenalizza l'aborto.



1978 6 giugno

Scontri in piazza Duomo tra polizia e militanti di sinistra che cercano di impedire un comizio del MSI.



1978 18 giugno
Dimissioni del Presidente della Repubblica Leone in seguito allo scandalo delle tangenti della Lockheed. Viene eletto (8 luglio) Sandro Pertini, socialista.



1978 6 agosto
Muore papa Montini (Paolo VI).
Viene eletto (26 agosto) Giovanni Paolo I, Luciani.
Resterà in carica per poco più di un mese.




1978 28 settembre
Muore papa Giovanni Paolo I, viene eletto (16 ottobre) Giovanni Paolo II, polacco.
E' il primo papa non italiano dal 1523.



1978 1 ottobre

Viene scoperto il covo delle Brigate Rosse di via Monte Nevoso e arrestati alcuni brigatisti, tra cui Lauro Azzolini e Franco Bonisoli.



1978 15 novembre

Inaugurazione dell'Ospedale S. Paolo. Il primo paziente sarà ricoverato il 5 febbraio 1979. L'avvio del nuovo ospedale è stata lunga e laboriosa. Il 7 novembre 1964 era stata posata la prima pietra e la costruzione era iniziata il 20 ottobre 1966. In origine la denominazione era Ente Ospedaliero Ronzoni e Principessa Jolanda.



1979

Esce il primo film di Maurizio Nichetti, Ratataplan. Seguiranno negli anni seguenti diversi altri film dello stesso attore e regista, tutti ambientati a Milano.



1979 1 gennaio

Inaugurazione del primo "rifugio" per emarginati fondato da fratel Ettore in alcuni magazzini abbandonati della Stazione Centrale. In seguito saranno fondati la Casa Betania a Seveso, un rifugio ad Affori per le donne immigrate dall'Europa dell'Est, la casa di Novate per ex tossicodipendenti e altri rifugi in provincia di Chieti, a Grottaferrata vicino a Roma e a Bogotà in Colombia.



1979 29 gennaio

Il giudice Emilio Alessandrini è ucciso a Milano, in via Tertulliano, da un commando di Prima Linea. Stava indagando sulla strage di Piazza Fontana, su Autonomia operaia e sul Banco Ambrosiano. Nella primavera del 1980 gli vengono dedicati i giardini di via Monte Cimone (Parco Alessandrini) dove il 3 ottobre 1982 viene inaugurato un monumento alla sua memoria, opera di Andrea Cascella.



1979 28 febbraio
Riapre il Teatro Nazionale, diventato cinema dopo la guerra, con una spettacolo di Gino Bramieri.




1979 5 marzo
Il filobus della linea 96/97 viene sostituito dagli autobus.



1979 31 marzo
Arriva alla Darsena di Porta Ticinese l'ultimo barcone. Da questa data il porto resta chiuso.




1979 3 giugno
Elezioni politiche. Si forma (4 agosto) il governo Cossiga.




1979 12 luglio
Viene assassinato Giorgio Ambrosoli, curatore fallimentare della Banca di Sindona.
Sindona viene incriminato come mandante dell'omicidio.



1979 23 luglio
Legge regionale n.38 con la delimitazione territoriale delle USSL.




1979 16 settembre
Muore a Milano l'architetto Gio Ponti.




1979 27 ottobre
Muore a Rapallo il grande calciatore Giuseppe Meazza.




1979 15 dicembre
Inaugurazione della terza rete televisiva della RAI a carattere regionale.




1979 29 dicembre
Carlo Maria Martini è nominato arcivescovo di Milano in sostituzione di Giovanni Colombo, dimessosi per raggiunti limiti di età.



1980
Viene approvata definitivamente la variante generale al PRG del 1956.
Iniziano i restauri di Mirasole, destinata ad accogliere la Quadreria della Ca' Granda e la biblioteca.


Il Planetario viene aggregato al Museo di Storia Naturale.




1980 1 gennaio
Entra in vigore la riforma sanitaria.




1980 20 marzo
Prima Linea uccide il giurista Guido Galli davanti all'Università.




1980 28 aprile
Un gruppo di 16 detenuti, terroristi e delinquenti comuni, evade dal carcere di S. Vittore.
Tutti, tranne quattro, vengono catturati.



1980 28 maggio
Viene ucciso a Milano il giornalista del "Corriere della Sera" Walter Tobagi.

L'assassinio è rivendicato dalla "Brigata 28 marzo" fondata da Marco Barbone, che nel corso del processo parla delle attività di Autonomia organizzata, della rivista "Rosso" e dei gruppi che operano a livello occulto: i Reparti comunisti d'attacco, le Brigate comuniste, le Formazioni combattenti comuniste, i Proletari armati per il Comunismo, le Squadre armate proletarie, le Squadre comuniste dell'esercito proletario e Guerriglia rossa.



1980 8 giugno
Elezioni amministrative.
Viene riconfermato il sindaco Tognoli e la giunta di sinistra.



1980 16 giugno
Processo Leone-Cederna. La giornalista Camilla Cederna è ricorsa alla Corte d'Appello di Milano contro l'accusa di calunnia mossa al libro Giovanni Leone, la carriera di un presidente edito da Feltrinelli. La Corte d'Appello ribadisce la condanna, confermata in Cassazione.



1980 6 agosto
Muore a Viareggio lo scultore Marino Marini. Abitava a Milano in piazza Mirabello.




1980 22 settembre
Muore a Nepi, vicino a Roma, Carla Mignone,
in arte Milly, attrice e cantante, famosa interprete della canzone milanese.
Era nata ad Alessandria il 26 febbraio 1908.



1980 30 settembre
Inizia le trasmissioni Canale 5 di Silvio Berlusconi, nuovo nome di Telemilano (fondata nel 1974) che aveva iniziato le trasmissioni via etere nel 1978.




1980 ottobre

Per il secondo centenario della morte di Maria Teresa d'Austria sono tenuti a Mantova (2-4 ottobre), Milano (6-9 novembre) e Pavia (24-27 novembre) tre importanti convegni su "Economia, istituzioni, cultura in Lombardia nell'età di Maria Teresa". Gli Atti sono pubblicati da Il Mulino nel 1982.




1980 10 ottobre

Condannato per violenza carnale ai danni di un'allieva, il prof. Giuseppe Saracino detto Poppi, già leader del movimento studentesco. Il processo, il primo che abbia avuto come imputato un intellettuale, apre un grosso dibattito pubblico tra uno schieramento innocentista, forte della militanza democratica dell'imputato, e la fazione femminista, che vede nella ribellione della ragazza un'affermazione dei principi fondamentali di libertà.



1980 18 ottobre
Governo Forlani.




1980 11 novembre
Inaugurazione del Grande disco girevole, scultura di Arnaldo Pomodoro
posta al centro di piazza Meda.




1980 12 novembre
V
iene assassinato dalle Brigate Rosse Renato Briano, dirigente della Ercole Marelli.




1980 18 novembre

Si apre a Milano il processo per i falsi danni di guerra. Alcune società, tra cui la Siai-Marchetti, la Riva-Calzoni, la Caproni, la Breda, servendosi negli anni 1971-74 di una legge del 1967 che concedeva alle industrie belliche il rimborso dei danni subiti durante la II Guerra Mondiale, avevano chiesto indennizzi per danni quasi interamente inventati. Tra gli imputati si trovano anche funzionari statali e politici.




1980 28 novembre
Viene assassinato dalle Brigate Rosse Manfredo Mazzanti, dirigente della Falck.



1981

  • L'ospedale S. Raffaele diviene un polo dell'Università di Milano.
  • Giorgio Armani apre a Milano il primo Emporio Armani.




1981 6 gennaio
Muore a Milano Giordano Dell'Amore, per molti anni presidente della Cariplo.



1981 12 gennaio

Processo in Corte d'Assise a Milano contro la banda di Francis Turatello detto "faccia d'angelo", accusato di sequestri di persona e gestione di bische clandestine. Turatello sarà ferocemente ucciso nel carcere di Bad 'e Carros a Nuoro l'11 agosto 1981.



1981 28 gennaio
Muore a Monza l'architetto Mario Asnago.
Lo studio Asnago-Vender continua la sua attività fino alla morte di Claudio Vender (1986).



1981 4 febbraio

L'Edicola Palanti al Cimitero Monumentale (costruita negli anni 1924-28) diventa ufficialmente Civico Mausoleo destinato ai milanesi benemeriti.




1981 17 febbraio

Mentre usciva in macchina dalla sua casa in via Don Gnocchi 4, viene ucciso dalle Brigate Rosse Luigi Marangoni, direttore sanitario del Policlinico.



1981 20 marzo
A Catanzaro vengono assolti tutti gli imputati per la strage di piazza Fontana.




1981 4 aprile
E' arrestato a Milano il capo delle Brigate Rosse Mario Moretti.




1981 6 maggio

Scoppia lo scandalo della loggia massonica segreta P2, vi sono coinvolti anche la proprietà e il direttore del "Corriere della Sera".



1981 17 maggio
Referendum sull'aborto (17-18 maggio). I cattolici non riescono a fra abrogare la legge.




1981 20 maggio
Viene arrestato Roberto Calvi, presidente del Banco Ambrosiano,
per esportazione illecita di capitali.




1981 giugno
Inaugurazione in piazza Conciliazione del monumento Gesto per la libertà di Carlo Ramous.




1981 5 giugno
Negli USA vendono per la prima volta individuati e descritti i sintomi che porteranno all'individuazione dell'AIDS.




1981 8 giugno
Entra in funzione il tratto della linea 2 della metropolitana da Cascina Gobba a Cologno Nord.




1981 20 giugno
Alberto Cavallari è il nuovo direttore del "Corriere della Sera".



1981 28 giugno
Governo Spadolini.



1981 8 settembre
Iniziano in piazza IV novembre i lavori della linea 3 della metropolitana.




1981 12 settembre
Muore a Milano il poeta Eugenio Montale.




1981 ottobre
Muore a Milano il poeta Sergio Solmi.



1981 9 ottobre
Il PSI minaccia di uscire dal governo se Visentini e De Benedetti
acquistano il "Corriere della Sera".



1981 25 ottobre
Al censimento gli abitanti del Comune sono 1.604.773.



1981 13 novembre
Prima Linea uccide l'agente di polizia Eleno Viscardi.



1981 3 dicembre
Luciano Minguzzi realizza il monumento al Carabiniere
di piazza Diaz, soprannominato scherzosamente "la gallina
".




1981 15 dicembre
I
l "Corriere d'informazione", quotidiano pomeridiano del "Corriere della Sera",
cessa le pubblicazioni.




1982
Viene fondata l'Orchestra Filarmonica della Scala.

L'editore Rusconi fonda il canale televisivo Italia 1, Mondadori fonda Rete 4. Entrambe le reti saranno acquistate da Berlusconi nel 1983 e nel 1984.

Il regista milanese Silvio Soldini realizza il suo primo cortometraggio Drimage, ambientato a New York. Seguiranno alcuni film ambientati a Milano: Paesaggio con figure (1983), Giulia in ottobre (1985), L'aria serena dell'Ovest (1989).




1982 12 marzo

La polizia scopre in via Palazzi 15 una zecca clandestina dove sequestra false monete d'oro per un valore nominale di 68 miliardi.




1982 21 maggio
Muore a Milano l'architetto Giovanni Muzio.



1982 17 giugno
Fallimento del Banco Ambrosiano, il giorno seguente muore a Londra
il presidente del Banco Roberto Calvi.

Viene trovato impiccato sotto il ponte dei Frati Neri. Il 21 giugno si riapre il processo per l'esportazione di capitali. Oltre alla morte misteriosa di Calvi, si registrano in questa vicenda l'assassinio o il suicidio di Grazielle Corrocher, segretaria di Calvi, il ferimento del vicepresidente Roberto Rosone da parte di un killer (27 aprile) e la scomparsa del faccendiere Flavio Carboni. Il 6 agosto la banca viene messa in liquidazione e nasce il Nuovo Banco Ambrosiano.



1982 12 luglio

Iniziano i lavori del Passante ferroviario dalla Stazione Bovisa alla Stazione Vittoria. I lavori saranno terminati l'11 dicembre 2004. Il progetto è di Angelo Mangiarotti.




1982 3 settembre
Viene ucciso a Palermo dalla mafia il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa
con la moglie Emanuela Setti Carraro e l'agente di scorta.




1982 22 ottobre
Muore a Milano Antonio Greppi,
primo sindaco di Milano dopo la caduta del fascismo.




1982 1 dicembre
Governo Fanfani.




1983

La Banca Agricola Commerciale di Reggio Emilia, con l'acquisizione della Banca Belinzaghi di Milano, assume la denominazione sociale Credito Emiliano (Credem).
Chiude i battenti il Teatro Gerolamo, avviandosi negli anni successivi a un progressivo decadimento. Dal 1978 al 1983 era stato gestito da Umberto Simonetta.



1983 4 febbraio

Il Tribunale di Milano formalizza l'amministrazione controllata per l'editoriale "Corriere della Sera". L'assemblea dei creditori è composta di 2.138 persone tra banche, collaboratori, rivenditori, società collegate, per un totale di crediti di 65 miliardi e 670 milioni.

Bruno Tassan Din e i fratelli Angelo e Alberto Rizzoli
sono arrestati per bancarotta fraudolenta.



1983 10 febbraio
Muore a Milano il poeta Vittorio Sereni.



1983 1 marzo

Nell'aula nuova costruita di fronte al carcere di S. Vittore si giudicano 164 giovani per atti di terrorismo compiuti a Milano dal 1974 al 1980: espropri proletari, danneggiamenti, ferimenti, e per l'omicidio di Walter Tobagi, il giornalista del "Corriere della Sera" ucciso il 28 maggio 1980.



1983 15 aprile
Angelo Rizzoli si dimette dall'editoriale Rizzoli-"Corriere della Sera".




1983 15 maggio
S'incendia il cinema a luci rosse Eros in viale Monza. Muoiono sei persone.



1983 21 maggio
Arriva a Milano papa Giovanni Paolo II, si ferma fino al 23.
E' la prima visita di un papa dopo 565 anni.



1983 16 giugno
Il presentatore televisivo Enzo Tortora
viene arrestato nell'ambito di un'inchiesta sulla camorra napoletana.
E' l'inizio di una lunga vicenda giudiziaria che si concluderà con la sua assoluzione.



1983 1 agosto
La caserma di corso Italia ospita il Comando Militare di Zona di Milano.




1983 4 agosto
Primo governo Craxi con la formula del "pentapartito".



1983 30 ottobre
Viene inaugurato il tratto Cadorna-Porta Genova della linea 2 della metropolitana.




1983 3 dicembre
Muore a Milano, nella sua casa di via Bramante 39, il musicista cubano Perez Prado.
Era in Italia dal 1956, anno del suo grande successo.




1983 23 dicembre
Si incendia un ristorante in via Lecco 1 provocando la morte di cinque persone.



1984
Viene aperto il piccolo museo di S. Marco.




1984 13 marzo
Muore a Milano l'architetto Luigi Figini.




1984 12 aprile
Fondazione ufficiale a Varese della "Lega Autonomista Lombarda" di Umberto Bossi.
Il movimento era sorto nel 1981.
Nel marzo 1982 era uscito il primo numero di "Lombardia Autonomista", organo del movimento.
La denominazione diventa quasi subito "Lega lombarda".




1984 maggio
Viene inaugurato il Museo d'Arte Contemporanea in Palazzo Reale.




1984 17 maggio
Piero Ostellino è il nuovo direttore del "Corriere della Sera".



1984 ottobre

E' terminato il restauro del complesso di S. Maria delle Grazie: Sagrestia Vecchia, chiostro del Bramante ed esterno della chiesa. Il restauro dell'interno inizierà nel gennaio 1985.



1984 4 ottobre
La finanziaria Gemina, controllata da FIAT e Mediobanca, acquista il "Corriere della Sera".




1984 16 ottobre
Vengono oscurate dai pretori le reti televisive di Berlusconi.

Il 20 ottobre il governo Craxi presenta il "decreto Berlusconi" che consente al gruppo di riprendere le trasmissioni. Il decreto verrà bocciato alle Camere, che approveranno invece il "Berlusconi bis" il 4 febbraio 1985.

Muore a Tarquinia Tino Scotti.

Attore comico di cinema e teatro, era conosciuto soprattutto per la macchietta comica milanese del "Cavaliere".



1984 4 novembre
Visita di papa Giovanni Paolo II a Milano
per il quarto centenario della morte di Carlo Borromeo.



1985
Viene inaugurato a Milano in Piazza Tricolore un grande monumento che Aligi Sassu ha realizzato per la Guardia di Finanza.

Chiude definitivamente il Brefotrofio.

Muore a Milano Liliana Grassi.




1985 16 gennaio
Grande nevicata che abbatte il Palazzetto dello sport
e la copertura del Vigorelli, che da allora resta chiuso per molti anni.




1985 18 gennaio
Muore a Milano la storica del costume Rosita Levi Pisetzky.



1985 12 maggio
Elezioni amministrative.
E' riconfermato il sindaco Tognoli.




1985 24 giugno
Francesco Cossiga viene eletto presidente della Repubblica Italiana.




1985 autunno

L'archivio della curia arcivescovile viene trasferito dal palazzo arcivescovile alla chiesa di S. Stefano in Brolo.



1985 13 settembre

Inaugurazione del monumento Dedalo di Andrea Cascella davanti all'aeroporto di Linate. Il 28 ottobre successivo sarà installata, sempre all'aeroporto, la scultura La cometa di Halley di Carlo Mo.



1985 8 ottobre
Muore a Monza lo scrittore Riccardo Bacchelli.




1986
E' collocata in piazza del Carmine la scultura bronzea Grande Toscano di Igor Mitoraj.



1986 18 marzo
Chiude il cinema teatro Puccini in corso Buenos Aires.
Resterà abbandonato in attesa di restauri fino al 2004.



1986 21 marzo
Muore avvelenato nel carcere di Voghera Michele Sindona.




1986 23 marzo
A conclusione dei lavori di restauro, viene inaugurato il nuovo altare del Duomo.



1986 16 giugno
E' istituita la Fondazione Stelline per la gestione del palazzo di Corso Magenta.



1986 11 luglio

Dal movimento ecclesiale Comunione e Liberazione nasce la Compagnia delle Opere, un'associazione imprenditoriale e assistenziale.



1986 ottobre
Raul Gardini inizia la scalata alla Montedison.



1986 6 novembre
La FIAT acquista dall'IRI l'Alfa Romeo per 1050 miliardi.




1986 10 dicembre
Carlo Tognoli si dimette,
viene eletto sindaco (22 dicembre) Paolo Pillitteri, socialista, cognato di Bettino Craxi.




1987
1987 1 marzo
Ugo Stille è il nuovo direttore del "Corriere della Sera".



1987 10 maggio
Viene beatificato il Cardinal Ferrari.




1987 29 maggio
Muore a Milano mons. Giuseppe Bicchierai.




1987 31 maggio

Nel centenario della sua nascita, i Cappuccini inaugurano in piazza Velasquez un monumento a Padre Pio di Pietralcina dello scultore Ferdinando Saccomani. Sul basamento sono ricordati i cappuccini dei Promessi Sposi: padre Cristoforo, fra' Galdino e Felice Casati.



1987 26 giugno
Elezioni politiche. Il 28 luglio si forma il governo Goria. La Lega Lombarda ottiene per la prima volta un seggio al Senato (Umberto Bossi) e uno alla Camera (Giuseppe Leoni).




1987 26 novembre
Raul Gardini diventa presidente della Montedison.



1988
Inaugurazione del nuovo Tempio Crematorio di Lambrate.

Nella Cappella di S. Bernardo a Chiaravalle durante dei lavori di restauro viene alla luce un affresco della fine del Quattrocento che è attribuito a Bosch. Rappresenta Cristo davanti a Pilato.



1988 13 aprile
Governo De Mita.



1988 10 maggio
Carlo De Benedetti acquista il controllo della Mondadori.

Inizia una lunga lotta legale con la Fininvest che si conclude con la spartizione del gruppo tra i due e l'uscita di scena della famiglia Mondadori.



1988 13 maggio
Enzo Tortora muore per un tumore
a Milano nella sua casa di via dei Piatti.




1988 29 maggio

Elezioni amministrative in alcuni comuni dell'hinterland milanese. Successo della Lega lombarda che apre la sua prima sede a Milano in piazza Massari 2.




1988 24 giugno
Muore a Milano l'attrice Marta Abba.



1988 14 luglio
La Fininvest acquista la Standa dalla Montedison.



1988 1 settembre
Il centro di Milano viene chiuso al traffico non autorizzato
dalle ore 7,30 alle 18. Si cerca in questo modo di combattere l'inquinamento atmosferico.




1989

Il Politecnico di Milano inizia l'insediamento a Bovisa, in un capannone ceduto in comodato dalla FBM, con i corsi della Facoltà di Architettura che, dal 1994, si trasferiranno nella sede di via Durando, nello stabilimento ex Ceretti & Tanfani.




1989 1 gennaio
Da un accordo tra ENI e Montedison nasce l'Enimont, la maggiore industria chimica italiana.



1989 20 gennaio

Il ministro della sanità Donat Cattin promuove un'inchiesta sulla clinica Mangiagalli a proposito degli aborti terapeutici su richiesta degli antiabortisti di Comunione e Liberazione.




1989 20 marzo
Muore a Milano Cesare Musatti, il padre della psicoanalisi italiana.



1989 10 aprile
La Mondadori acquista l'editoriale l'Espresso che controlla "L'Espresso" e "La Repubblica".




1989 28 aprile
Muore a Milano l'attore teatrale Franco Parenti.




1989 22 luglio
Governo Andreotti.



1989 ottobre
Dopo 90 anni, la "Domenica del Corriere" cessa le pubblicazioni.




1989 8 dicembre
Si tiene a Segrate (Milano 2) il primo congresso della Lega lombarda.
Umberto Bossi è il leader del movimento.




1989 21 dicembre
Decreto Martelli per regolarizzare l'afflusso in Italia di immigrati extracomunitari.




1990
I
naugurazione in piazza Marengo del monumento Luci nel bosco di Luciano Minguzzi.


Chiusa nel 1988, la Centrale dell'acqua potabile viene riaperta come Museo dell'Acqua Potabile o Spazio Acqua.



1990 24 marzo

E' consacrato il nuovo altare della chiesa di S. Barnaba dove viene esposto il corpo di S. Antonio Maria Zaccaria. La cripta dov'era in precedenza è adibita a museo.



1990 25 aprile

Inaugurazione del terzo anello dello stadio di S. Siro. I posti diventano 85.443, tutti a sedere.



1990 1 maggio
Inaugurazione in via Croce Rossa del monumento a
Sandro Pertini,
opera dell'architetto Aldo Rossi.




1990 2 maggio

Viene inaugurato il primo tronco della linea 3 della metropolitana da Porta Romana a via Sondrio.



1990 6 maggio
Elezioni amministrative: viene riconfermato sindaco Paolo Pillitteri.



1990 26 agosto
Muore a Milano lo scultore Andrea Cascella, nel suo studio in Via della Ferrera 8.




1990 novembre
Dopo una lunga lite tra Gardini e l'ENI, la Ferruzzi è costretta
a cedere all'ENI la sua quota di partecipazione all'Enimont.
Gardini si dimette anche dalla Montedison.



1991

Chiude l'Istituto statale per sordomuti di piazza Arduino 4. Iniziano i lavori di ristrutturazione dell'Ambrosiana. Il museo e la biblioteca vengono completamente rinnovati.
A 2 metri e mezzo sotto l'attuale livello della città vengono ritrovati i lastroni di Botticino del pavimento del Foro romano. Riaprirà il 20 ottobre 1997.




1991 25 gennaio
Muore a Milano l'architetto Gino Pollini.




1991 10 febbraio

Nasce la Lega Nord, federazione tra Lega Lombarda, Liga Veneta, Piemont Autonomista, Uniun Ligure, Lega Emiliano-Romagnola, Alleanza Toscana. In seguito aderiranno alla federazione anche le altre regioni del Nord e del Centro Italia.



1991 20 ottobre

Al censimento gli abitanti del Comune sono 1.371.008. La grande diminuzione della popolazione è dovuta sia al calo della natalità sia allo spostamento di molte famiglie nei comuni vicini.



1991 29 novembre
Muore a Rho il filosofo Ludovico Geymonat.




1991 20 dicembre
Muore a Milano l'attore Walter Chiari.




1991 31 dicembre
Dimissioni del sindaco Paolo Pillitteri.



1992

Fondazione della nuova Orchestra Giuseppe Verdi. Nello stesso anno si costituisce anche l'Orchestra "Guido Cantelli" che debutterà al Teatro Regio di Parma il 23 aprile 1993.

Giovanni Testori pubblica Gli angeli dello sterminio, un romanzo dedicato a Milano.




1992 18 gennaio

Viene eletto sindaco Giampiero Borghini, ex PDS, appartenente al neo costituito gruppo consigliare di Unità Riformista.




1992 6 febbraio
Muore a Milano padre David Maria Turoldo.




1992 7 febbraio
Viene firmato il Trattato di Maastricht tra gli Stati della CEE.




1992 17 febbraio

E' arrestato per corruzione Mario Chiesa, direttore del Pio Albergo Trivulzio. E' l'inizio dell'operazione "Mani Pulite".



1992 27 marzo

Il sindaco Borghini firma la convenzione per lo spostamento della Fiera al Portello e verso un polo esterno non ancora definito, ma che alla fine sarà quello di Rho-Pero.



1992 5 aprile

Elezioni politiche (5-6 aprile). Il 28 giugno si forma il governo Amato.



1992 18 maggio

E' arrestato Luigi Carnevale del PDS, accusato per le tangenti sui lavori della Metropolitana. Sono coinvolti nell'affare anche l'architetto Silvano Larini per il PSI e Maurizio Prada per la DC.



1992 25 maggio
Oscar Luigi Scalfaro è eletto Presidente della Repubblica.




1992 30 luglio
Muore in Costa Paradiso, in Sardegna, il poeta milanese Luigi Cazzetta.




1992 19 dicembre
Muore a Codogno, in un incidente stradale, il giornalista e scrittore Gianni Brera.



1992 27 dicembre
Muore a Milano Pietro Bucalossi.

Medico di fama internazionale, era stato parlamentare e sindaco di Milano dal 1964 al 1967.



1993
1993 12 gennaio

I magistrati di Milano inviano alle Camere la richiesta di autorizzazione a procedere contro Bettino Craxi nell'ambito dell'operazione Mani Pulite. Le Camere votano contro l'autorizzazione a procedere. Craxi si era difeso in Parlamento il 3 luglio 1992 e si difenderà all'Assemblea Nazionale del PSI l'11 febbraio 1993.



1993 23 gennaio

Arresto a Santo Domingo del socialista Giovanni Manzi, già presidente della Sea, la società degli aeroporti milanesi. E' accusato di aver intascato tra 4 e 6 miliardi di tangenti.



1993 16 febbraio

Si dimette il sindaco di Milano, Piero Borghini. Discussioni se ricostruire una nuova giunta o sciogliere il Consiglio.



1993 10 marzo

Viene sciolto il consiglio comunale di Milano in seguito alle dimissioni di più di 40 consiglieri. Viene nominato il commissario Claudio Gelati.



1993 16 marzo
Muore all'ospedale S. Raffaele di Milano lo scrittore Giovanni Testori.




1993 31 marzo

Chiude lo stabilimento automobilistico della Maserati in via Rubattino. Era stato dal dopoguerra la sede della Innocenti, produttrice della Lambretta.



1993 aprile (aprile-luglio)
Mostra in Palazzo Reale su "Milano e la Lombardia in età comunale".




1993 28 aprile
Governo Ciampi.



1993 1 maggio

Le difficoltà del gruppo Ferruzzi costringono la Montedison a vendere la Farmitalia Carlo Erba alla società svedese Kabi Pharmacia: è la fine dell'industria farmaceutica italiana.



1993 6 giugno

Elezioni amministrative per il Comune di Milano secondo la nuova legge che prescrive l'elezione diretta del sindaco con due turni eventuali di votazione. Al primo turno i primi due candidati sono Formentini della Lega Nord e Nando Dalla Chiesa sostenuto da varie forze di sinistra.



1993 20 giugno
Il candidato della Lega Nord, Marco Formentini, vince il ballottaggio e diventa sindaco.




1993 23 luglio
Il finanziere Raul Gardini si suicida nella sua casa di Milano in piazza Belgioioso.
Tre giorni prima nel carcere di S. Vittore si era ucciso Gabriele Cagliari, già presidente dell'ENI.
Entrambi erano inquisiti nell'ambito dell'inchiesta Mani Pulite.



1993 27 luglio
Alle 23.15 scoppia un'autobomba in via Palestro vicino alla Villa Reale.

Muoiono cinque persone (tre vigili del fuoco, un vigile urbano e un cittadino extracomunitario del Marocco che dormiva su una panchina del parco). Pochi minuti dopo scoppiano due autobombe a Roma. Il PAC viene quasi completamente distrutto.




1994
1994 14 gennaio

Il consiglio d'amministrazione dell'IRI autorizza la privatizzazione della Banca Commerciale Italiana.



1994 16 gennaio

Vengono sciolte le Camere. Le nuove elezioni politiche con il sistema maggioritario vengono indette per il 27 marzo.



1994 18 gennaio

La Democrazia Cristiana, travolta dallo scandalo di Tangentopoli, si trasforma in due nuovi partiti: il Partito Popolare Italiano (ex sinistra DC) e il Centro Cristiano Democratico (ex destra DC).



1994 20 gennaio

Dopo cinque rinvii e sei ultimatum il Comune riesce a sgomberare la sede del Centro Sociale Leoncavallo, occupata da 18 anni abusivamente da militanti della sinistra. Gli occupanti vengono trasferiti provvisoriamente in via Salomone.




1994 22 gennaio

Gianfranco Fini viene eletto coordinatore di Alleanza Nazionale, la nuova formazione politica che raduna i movimenti della Destra intorno al MSI.



1994 26 gennaio

Con una cassetta preregistrata Silvio Berlusconi annuncia il suo ingresso in politica alla testa della nuova formazione Forza Italia.



1994 30 gennaio
Muore a Osnago lo storico Franco Arese Lucini.



1994 31 gennaio
Viene privatizzato l'IMI, Istituto Mobiliare Italiano.




1994 22 marzo

Esce il primo numero del nuovo giornale di Indro Montanelli, "la Voce". La sede del nuovo giornale è in via Dante 12.



1994 24 marzo

Viene consegnato all'Università Statale il nuovo palazzo alla Bicocca dove avranno sede alcune facoltà a partire dal 1995. E' il primo passo verso la realizzazione del Progetto Tecnocity della Gregotti Associati nell'area industriale dismessa della Pirelli.



1994 27 marzo

Elezioni politiche per il rinnovo delle Camere (27-28 marzo). Viene adottato un nuovo sistema elettorale misto, maggioritario per il 75% dei seggi e proporzionale per il restante 25%.



1994 25 aprile

Grande manifestazione per la ricorrenza della Liberazione. La nascita del nuovo movimento di destra, Alleanza Nazionale, fa affluire a Milano circa 300.000 persone. E' una delle più grandi manifestazioni del dopoguerra.



1994 28 aprile
Viene affidato a Silvio Berlusconi l'incarico di formare il nuovo governo.




1994 24 maggio
Viene privatizzato l'INA, l'Istituto Nazionale Assicurazioni.




1994 30 maggio

E' inaugurato a Milano l'Istituto Oncologico Europeo, il maggiore istituto italiano per la ricerca e la cura del cancro. Creato con sovvenzioni private, è diretto da Umberto Veronesi.



1994 12 giugno
Elezioni europee.
Grande successo di Forza Italia e sconfitta del PDS.
Si dimette il segretario del PDS Achille Ochetto.



1994 4 agosto
Muore a Roma Giovanni Spadolini.




1994 18 agosto

Dalla fusione delle diverse società interessate alle telecomunicazioni (Sip, Italcable, Iritel, Telespazio e Sirm) nasce Telecom Italia.



1994 10 settembre

Durante una manifestazione dei Centri sociali a favore del Centro Leoncavallo di Milano, evacuato dalla sua sede dalla polizia, scontri tra dimostranti e forze dell'ordine con diversi feriti. E' la prima volta dopo anni che a Milano si verificano scontri di piazza. Il centro troverà sede il 15 settembre presso una proprietà dei Cabassi in via Watteau 7 a Greco.



1994 23 settembre

Il Consiglio dei Ministri approva il progetto di riforma della scuola che abolisce gli esami di riparazione nelle Scuole Medie Superiori e porta a 16 anni l'obbligo scolastico.



1994 27 settembre
Viene annunciata la prossima apertura (15 novembre) del museo Bagatti Valsecchi.




1994 30 settembre
Crolla un palazzo in viale Monza in seguito a una fuga di gas. Sette morti e dodici feriti.




1994 9 novembre
Pace dopo 1536 anni tra la chiesa cattolica e la chiesa assira nestoriana.
Il papa riceve a Roma il patriarca dei cristiani assiri.




1994 11 novembre
Muore a Milano, all'età di 89 anni, Wanda Osiris,
grande diva della rivista dagli anni '30 agli anni '50.
Si chiamava Anna Menzio e aveva debuttato al Teatro Eden nel 1923.




1994 13 novembre

L'ultimo congresso tenuto a Roma decide lo scioglimento del PSI, colpito dagli scandali di Tangentopoli. Nasce una nuova formazione politica che prende il nome di SI (Socialisti Italiani).
La Federazione socialista di Milano si era già sciolta alcuni giorni prima del congresso.



1994 15 novembre

Viene sospesa la pubblicazione del quotidiano "L'Indipendente" per la scarsità di copie vendute.



1994 28 novembre

Muore a Milano il poeta e saggista Franco Fortini. Era nato a Firenze nel 1917. Il cognome del padre era Lattes, ma dal 1940 aveva assunto il cognome della madre.



1994 dicembre

Si costituisce l'Associazione Famiglia Meneghina e rileva la biblioteca della Famiglia Meneghina che viene ospitata dalla Società del Giardino in via S. Paolo 10.



1994 6 dicembre

Con una lettera al Procuratore capo di Milano, Antonio di Pietro si dimette dalla magistratura per non essere utilizzato a fini politici.



1994 22 dicembre

In seguito al ritiro della Lega dalla coalizione di governo con Forza Italia e Alleanza Nazionale, cade il governo Berlusconi.



1995

L'industriale Alighiero de' Micheli lascia in legato al FAI la sua collezione di oggetti settecenteschi. Viene creato un piccolo museo nel seminterrato della villa Necchi Campiglio in via Mozart 12.



1995 17 gennaio

Si forma il nuovo governo presieduto da Lamberto Dini, già ministro del tesoro nel precedente governo Berlusconi.



1995 27 marzo

Maurizio Gucci, appartenente alla nota famiglia di imprenditori della moda, è assassinato davanti alla sua abitazione di via Palestro 20. Sono accusati e condannati per l'omicidio la moglie Patrizia Reggiani, l'esecutore materiale dell'omicidio Benedetto Ceraulo e altri intermediari tra cui la maga consigliera della moglie Pina Auriemma. Il processo si concluderà il 12 luglio 2001.



1995 23 aprile

Elezioni amministrative per le Regioni e le Province. La Regione Lombardia va al Polo di centro-destra. Nel secondo turno di ballottaggio del 7 maggio vince invece per la Provincia il centro-sinistra su quale confluiscono i voti della Lega Nord.



1995 11 giugno

Si vota per 12 referendum su problemi vari: le rappresentanze sindacali, l'assetto del commercio, la legge sulle televisioni private. Il referendum sulla legge elettorale dei comuni sopra i 15.000 abitanti.



1995 13 settembre
Muore a Milano lo scultore Francesco Messina.




1995 16 dicembre
Viene inaugurato un ulteriore tratto della linea tre della Metropolitana, da Sondrio a Zara.




1996

La Falck si ritira dall'acciaio per dedicarsi all'edilizia ed alle energie rinnovabili. Chiudono le acciaierie Falck di Sesto S. Giovanni. All'inizio del 2008 saranno cedute le ultime attività legate al settore siderurgico.



1996 3 gennaio

Viene allargata la zona pedonale in centro. Oltre a piazza del Duomo e Corso Vittorio Emanuele diventano pedonali anche via Mercanti e via Dante.



1996 31 gennaio
Inaugurazione del nuovo giornale "Il Foglio", fondato e diretto da Giuliano Ferrara.
Ha sede in largo Corsia dei Servi 3.




1996 1 febbraio

Dopo le dimissioni del governo Dini, l'incarico di formare il nuovo governo viene affidato ad Antonio Maccanico, un esperto al di sopra delle parti incaricato di cercare un accordo sulle riforme costituzionali sulla base di modello ispirato al semipresidenzialismo francese.



1996 5 febbraio
Muore il direttore d'orchestra Gianandrea Gavazzeni.



1996 16 febbraio

Dopo il fallimento dell'incarico di governo a Maccanico, il presidente Scalfaro decide di sciogliere in anticipo le Camere e indice le elezioni politiche per il 21 aprile.



1996 4 aprile

Con le firme del Demanio, del Ministero ai Beni Culturali, dei Comuni di Milano e di Monza presso la Villa Reale viene conclusa una vertenza che durava dal 1935 per la proprietà della Villa. L'accordo prevede la spartizione della Villa: l'ala sud e la Rotonda dell'Appiani restano allo Stato e anche la Villa Mirabellino. Il resto della Villa e il Parco a sud di viale Cavriga vanno ai due Comuni.



1996 11 aprile

La giunta comunale appalta alla Metropolitana i lavori di sistemazione della piazza del Duomo. La pavimentazione sarà sostituita e restaurata seguendo il disegno originario.



1996 21 aprile

Elezioni politiche con il sistema elettorale maggioritario con correzioni proporzionali. Vince l'Ulivo, alleanza di centrosinistra contro il Polo della libertà di centrodestra. In Lombardia il primo partito è la Lega Nord di Bossi. A Milano prevale Forza Italia di Berlusconi con il 30% dei voti.



1996 23 aprile

E' annunciata la realizzazione in piazza San Babila di una fontana progettata da Luigi Caccia Dominioni con una vasca di 185 mq e un pinnacolo di granito alto 7 metri. Verranno spostate altrove le sculture di Consagra. E' prevista anche la pavimentazione della piazza. Le opere sono offerte dalla Fiera.



1996 4 maggio

Durante una riunione del "Parlamento di Mantova", istituito dalla Lega Nord, il leader Umberto Bossi lancia un proclama a favore dell'indipendenza della Padania che suscita molto scalpore. Si parla di procedure per la secessione del Nord.



1996 6 maggio

Il Consiglio Comunale di Milano approva la privatizzazione dell'AEM che verrà trasformata in società per azioni.



1996 12 maggio
Solenne celebrazione in San Pietro a Roma per la beatificazione del cardinale Ildefonso Schuster, arcivescovo di Milano dal 1929 al 1954.




1996 17 maggio
Governo Prodi.




1996 10 giugno

Legge regionale che istituisce l'ALER (Aziende Lombarde di Edilizia Residenziale) che sostituisce gli IACP.



1996 18 giugno
Muore a Milano l'attore comico milanese Gino Bramieri.




1996 luglio
Muore l'ingegnere della Falck Riccardo Lampugnani.

Lascia al museo Poldi Pezzoli la sua collezione d'arte comprendente 1193 stampe incise tra il '400 e il '900 e quasi 500 disegni di grandi maestri oltre a dipinti e oggetti d'arte. Nel novembre dell'anno seguente si raggiunge un accordo tra Poldi Pezzoli, Brera e la Bertarelli per collocare la collezione, che resta di proprietà del Poldi Pezzoli, nei tre musei in modo da renderla maggiormente accessibile agli studiosi.



1996 10 luglio
Muore l'editore Edilio Rusconi.




1996 9 settembre
Inaugurazione del nuovo arredo urbano del piazzale Duca d'Aosta.
I lavori duravano da circa dieci anni.




1996 11 settembre

Il Consiglio comunale approva la delibera che avvia il restauro della Scala, la costruzione di un nuova teatro alla Bicocca per ospitare la Scala durante i lavori e la sistemazione dell'ex Ansaldo per i laboratori di scenografia.



1996 13 settembre

Dal 13 al 15 settembre si svolge una serie di manifestazioni della Lega Nord lungo il Po, culminanti in una manifestazione a Venezia per proclamare la secessione della Padania dall'Italia. L'episodio suscita molte reazioni nei partiti politici e indagini da parte della magistratura.



1996 15 settembre

In opposizione alle manifestazioni di Bossi per la secessione della Padania, si svolge a Milano una grande manifestazione per l'unità d'Italia organizzata da Alleanza Nazionale che vede la partecipazione di oltre 150.000 persone provenienti da tutte le regioni. Il corteo si snoda da Porta Venezia a largo Cairoli dove è tenuto il comizio di Fini.



1996 10 dicembre

Inaugurazione ufficiale della nuova sede del Politecnico alla Bovisa. La sede funziona già dall'inizio dell'anno accademico 96-97. Il lavori nella ex Ceretti & Tanfani erano iniziati nel 1994 su progetto dell'arch. Luigi Chiara.



1997
Iniziano i lavori per la costruzione della nuova sede della Deutsche Bank in viale Pietro e Alberto Pirelli 2 alla Bicocca, progettata dallo Studio Valle Architetti Associati.
Sarà completata nel 2005.




1997 10 aprile

Inaugurazione della nuovo fontana in piazza San Babila, opera dell'architetto Caccia Dominioni. Rappresenta l'acqua che scende dai monti e irriga la pianura lombarda. Da un'alta guglia che si trova all'incirca dov'era nei secoli passati la crocetta di San Mona l'acqua zampilla in una vasca che si allunga verso via Monte Napoleone. Alla fine della vasca la fontana è completata da collinette di terra ricoperte di verde.



1997 25 aprile

Una bomba esplode sul davanzale di una finestra di Palazzo Marino. L'azione è rivendicata dal gruppo "Azione rivoluzionaria". Poco dopo verrà arrestata un'anarchica ritenuta la "postina" del gruppo.



1997 11 maggio

Secondo turno delle elezioni amministrative a Milano. Al primo turno del 27 aprile erano risultati più votati Gabriele Albertini per il Polo e Aldo Fumagalli per l'Ulivo.
Al secondo turno vince Gabriele Albertini con un buon scarto di voti.



1997 15 giugno

Mancano il quorum i sette referendum promossi dal Club Pannella e dalle Regioni, compresi quelli su obiezione di coscienza, carriere e incarichi deimagistrati.



1997 15 luglio
E' assassinato a Miami, davanti alla propria abitazione,
lo stilista e industriale della moda Gianni Versace.

Abitava a Milano, in via del Gesù 12, sede anche degli uffici dell'azienda.




1997 30 luglio

E' firmato l'atto di unione tra l'Ambroveneto e la Cariplo, che attraverso questo "acquisto" viene di fatto privatizzata. La procedura di fusione si chiuderà entro il 30 giugno 1998. Dopo quest'atto viene a crearsi di fatto il secondo gruppo bancario italiano dopo il San Paolo di Torino con un attivo di 252 mila miliardi.



1997 4 settembre
Apre parzialmente il nuovo grande complesso della Fiera di Milano
costruito sull'area del Portello.



1997 4 settembre

Muore a Milano, in seguito ad un incidente stradale, l'architetto Aldo Rossi. Nato a Milano il 3 maggio 1931, viveva a lavorava in via Rugabella e in via S. Maria alla Porta. A Milano aveva realizzato le residenze del quartiere Gallaratese (1969-70), una casa popolare nella zona Vialba (1985), l'hotel Duca di Milano in piazza della Repubblica (1988-91), il monumento a Sandro Pertini in via Crocerossa (1988-90) e la chiesa di S. Carlo alla Barona (1990-93).



1997 15 settembre

Il Politecnico di Milano insedia i corsi della Facoltà di Ingegneria in Bovisa, via La Masa-Lambruschini, nell'ex stabilimento FBM ristrutturato.



1997 9 ottobre
Premio Nobel per la letteratura a Dario Fo per la sua produzione teatrale.



1997 26 ottobre

In tutto il Nord Italia si svolgono le "Elezioni per la costituzione del primo libero Parlamento della Padania". Il Parlamento sarà composto da 200 membri eletti a turno unico con sistema proporzionale. Le elezioni sono indette dal "Governo provvisorio della Padania" che risiede a Venezia. Sono presenti diverse liste di sinistra, di centro e di destra. (Comunisti padani, Lavoro padano, Cattolici padani, Forza Padania, Destra padana, ecc.)



1997 31 ottobre
Gravissimo disastro all'Ospedale Ortopedico Galeazzi di Milano.

Si sviluppa un incendio all'interno di una camera iperbarica che uccide dieci pazienti e un infermiere che si trovavano all'interno della camera. I funerali solenni si svolgono in Duomo il 7 novembre.



1997 9 novembre

  • Muore nella sua casa a Milano Camilla Cederna, giornalista e scrittrice.
  • Muore a Venezia Helenio Herrera, il più famoso allenatore di calcio, artefice dei grandi successi dell'Inter dal 1962 al 1967.




1997 10 novembre
Alla presenza del presidente del Consiglio Prodi,
si inaugura in corso Garibaldi 95 la prima sede dell'Ulivo.



1997 1 dicembre

Inaugurazione alla Bicocca della nuova sede dell'Università Statale dove trovano posto le facoltà scientifiche e la seconda sede di giurisprudenza. L'edificio è dell'architetto Vittorio Gregotti.
La legge che istituisce ufficialmente la seconda Università Statale di Milano sarà pubblicata il 26 giugno 1998.



1997 10 dicembre

E' annunciata la costruzione di un nuovo teatro nell'area dismessa della Bicocca. Si chiamerà Teatro degli Arcimboldi per via della sua vicinanza con la Bicocca degli Arcimboldi. Sostituisce il vecchio progetto della Scala bis del quale si era a lungo discusso e comunque ospiterà la Scala durante i lavori di restauro previsti dopo il 2001.



1997 21 dicembre

Si apre finalmente dopo vent'anni di attesa il primo tratto del Passante ferroviario dalla Bovisa a Porta Venezia passando da Lancetti, Porta Garibaldi, Repubblica. Sarà percorso in un primo tempo solo dalle Ferrovie Nord, poi anche dalle Ferrovie dello Stato. L'ultimo tratto fino a Porta Vittoria sarà completato l'11 dicembre 2004.



1997 25 dicembre
Muore a Milano il regista teatrale Giorgio Strehler.

I funerali con grande concorso di cittadini e di autorità si svolgono il giorno 27 partendo dalla sede di via Rovello del Piccolo Teatro. Le ceneri sono depositate nel cimitero di Trieste, sua città natale.



1998
1998 5 gennaio
Muore lo scultore Alik Cavaliere. Insegnava a Brera.
E' sepolto al Cimitero Monumentale.




1998 26 gennaio

Inaugurazione ufficiale del Nuovo Piccolo Teatro con l'opera Così fan tutte di Mozart, regia di Giorgio Strehler. L'edificio à realizzato su progetto dell'architetto Zanuso, che aveva ricevuto l'incarico dal Comune il 23 aprile 1980.



1998 16 febbraio
Il Comune approva la costruzione del Teatro degli Arcimboldi.




1998 25 marzo
La Commissione Europea a Bruxelles propone l'ingresso nella moneta unica - EURO - di 11 paesi compresa l'Italia a partire dal 1° gennaio 1999.

La decisione pone fine ad un lungo periodo di incertezza soprattutto relativamente all'Italia che ha dovuto fare un notevole sforzo finanziario per abbassare il suo deficit di bilancio. L'approvazione formale ci sarà il 2 maggio dal vertice dei capi di governo e dei ministri finanziari dell'Unione Europea.



1998 16 aprile

Primo congresso nazionale di Forza Italia che si trasforma da movimento politico in partito. I lavori si svolgono al Forum di Assago e si concludono sabato 18 aprile con una grande manifestazione in piazza del Duomo.



1998 12 maggio

La Fondazione Mondadori annuncia che sistemerà a Milano i propri archivi utilizzando l'edificio dell'ex fabbrica di trasferibili Letraset che si trova in via Riccione 8 alla Bovisa. La biblioteca e il centro di documentazione sarà aperto al pubblico.



1998 14 maggio
Il Consiglio comunale approva la privatizzazione dell'AEM.




1998 9 giugno

Partono i lavori del prolungamento della linea 3 della metropolitana da Zara a Maciachini che dovrebbero terminare alla fine del 2001.



1998 11 giugno

Nella sede del Nuovo Piccolo Teatro si svolgono gli "Stati Generali" convocati dal sindaco (11-13 giugno). E' una consultazione delle principali forze economiche e culturali della città per capire quali possono essere i futuri obiettivi della giunta.



1998 14 giugno
Referendum consultivo sulla privatizzazione dell'AEM.




1998 2 luglio

E' fondata ufficialmente a Roma l'Unione Democratica per la Repubblica (UDR), un nuovo partito promosso da Francesco Cossiga. Vi aderiscono molti ex democristiani ed anche una componente laica.



1998 6 luglio

E' completata la nuova recinzione del Parco Sempione che include diverse aree verdi prima esterne al parco. E' proibito trattenersi entro il recinto dalle ore 22 alle 6 del mattino quando riaprono i cancelli. Circa 400 tra barboni e sbandati che usavano dormirvi ogni notte vengono allontanati alla sera con l'aiuto di vigili, polizia e guardie ausiliarie.



1998 9 luglio
Nella chiesa di S. Calimero si celebrano i funerali di Ugo Lanza,

l'imprenditore ottantenne che aveva lanciato nel dopoguerra assieme a Marcello Bich le penne a sfera su brevetto acquistato dall'ungherese Laszlo Jozsef Biro. In seguito aveva anche messo in commercio i primi rasoi usa e getta. Lo stabilimento era in via Quaranta, una traversa di via Ripamonti.



1998 14 luglio

E' messa in vendita l'AEM, Azienda energetica municipale di Milano. E' offerto in Borsa il 49% delle azioni.



1998 22 agosto
Muore a Milano Umberto Simonetta,
scrittore di teatro e autore delle parole della famosa canzone La ballata del Cerutti, uno dei primi successi di Giorgio Gaber.
Era nato a Milano nel 1926. Abitava in via S. Sisto.




1998 20 settembre
Riapre il Vigorelli restaurato. Era chiuso dal 1985.




1998 22 settembre

Alle 23,35 scoppia una bomba in via Moscova. Era collocata davanti al portone dell'Intendenza di Finanza. Viene colpito un autobus della linea 94 che passava in quel momento e restano leggermente feriti due passeggeri.



1998 30 settembre
Muore a Milano Bruno Munari,maestro del design italiano.
Era nato a Milano il 24 ottobre 1907.




1998 9 ottobre

In seguito al rifiuto del partito di Rifondazione Comunista di votare la legge finanziaria il governo Prodi si dimette. Si forma (21 ottobre) il governo D'Alema.



1998 25 ottobre

Inizia a funzionare il nuovo aeroporto Malpensa 2000 dopo un travagliato periodo di polemiche dovute alle comunicazioni inadeguate tra l'aeroporto e la città (autostrade, ferrovie). Il trasferimento dei voli da Linate è parziale in attesa dei miglioramenti nelle infrastrutture interne. Nei primi giorni di funzionamento si veridica un grande caos a causa soprattutto delle carenze nel sistema informatico dell'aeroporto.



1999
1999 11 gennaio
Muore a Milano il cantautore e poeta Fabrizio De André.




1999 24 febbraio
Muore Elvira Leonardi Bouyeure, celebre sarta milanese nota come Biki.
Risiedeva in via S. Andrea 15.




1999 1 marzo

Si apre a Milano, alla Fiera, il IV Congresso del Partito del Socialismo Europeo per firmare il Manifesto per le elezioni del parlamento europeo di giugno. Sono presenti 10 premier della sinistra europea e i leader dei 20 partiti socialisti di 15 paese europei.



1999 15 marzo
Muore a Oleggio l'architetto Ignazio Gardella. Era nato a Milano il 30 marzo 1905.




1999 15 aprile

In seguito a un gravissimo incidente stradale avvenuto il giorno 12 sulla tangenziale est di Milano, muore lo stilista e industriale Nicola Trussardi.



1999 20 aprile

Un addetto alle pulizie trova una bomba nella sede dell'Università Bocconi accompagnata da un volantino firmato "Nuclei guerriglia antirazzista".



1999 13 maggio
Carlo Azeglio Ciampi è eletto presidente della Repubblica alla prima votazione.




1999 14 maggio

Tentativo di rapina all'alba all'incrocio tra via Imbonati e via Bovio ai danni di un furgone portavalori con 7 miliardi e mezzo. I banditi, sorpresi dalla polizia, fuggono dopo aver sparato un diluvio di colpi. Sette feriti tra gli agenti e i passanti. Un agente molto gravemente.



1999 23 maggio
Muore lo scrittore Luigi Santucci, autore di romanzi di ambiente milanese.




1999 27 maggio

E' terminato il restauro del Cenacolo di Leonardo, opera della restauratrice Pinin Brambilla, che era durato 21 anni.



1999 13 giugno

Elezioni per il Parlamento europeo ed elezioni amministrative per l'amministrazione provinciale e le nuove circoscrizioni di Milano, ridotte da venti a nove con la delibera del 3 marzo 1999. Vittoria del centrodestra sia in città, sia in provincia.



1999 22 giugno

Il Comune indice un bando per la progettazione dell'area ex Ansaldo da destinarsi a diverse attività culturali ed educative.



1999 30 giugno

I consigli di amministrazione di Intesa e Banca Commerciale approvano il progetto di "matrimonio" che porterà il nuovo gruppo al primo posto nella classifica degli istituti di credito italiano e tra i primi dieci in Europa. Per il momento i due gruppi mantengono i marchi separati. L'operazione dovrebbe essere realizzata nell'autunno del 1999.



1999 10 settembre

Inaugurazione all'Ippodromo di S. Siro del colossale monumento del Cavallo di Leonardo. La scultura, alta più di 7 metri, è stata realizzata dalla scultrice giapponese Nina Amaku e fusa vicino a New York.
Riproduce, in base ai disegni, il grande cavallo ideato e realizzato in creta da Leonardo a Milano per il monumento a Francesco Sforza, distrutto dai soldati francesi il 10 settembre 1499 nel cortile della Corte Vecchia, oggi Palazzo Reale.



1999 18 settembre

Muore a 90 anni nella sua casa di corso Plebisciti 12 il senatore Leo Valiani. I funerali di Stato si svolgono a palazzo Marino il 20 settembre. E' tumulato nel Famedio.



1999 29 settembre

Muore a Lerici l'editore Maria Spagnol (nato a Lerici l'11 agosto 1930). Era chiamato il "mago dei libri" per le sue capacità di scoprire talenti. Aveva lavorato nelle principali case editrici (Bompiani, Feltrinelli, Mondadori, Rizzoli e infine Longanesi) occupandosi soprattutto delle collane economiche (Oscar, Bur, Tea).



1999 30 settembre

Il fotografo Fabrizio Ferri annuncia la creazione nell'ex General Electric di via Solari del Teatro Industria, un grande locale polivalente per spettacoli teatrali, musicali e di danza (ma anche cinema e televisione), realizzati con scenografie virtuali. Il teatro dovrebbe essere realizzato in due anni.
Accanto al futuro teatro è già in funzione l'Università dell'Immagine in via G. Bugatti e il Superstudio.



1999 6 ottobre

Inaugurazione del nuovo Auditorium dell'Orchestra Verdi in via San Gottardo dov'era il Cinema Teatro Massimo progettato nel 1939 da Alessandro Rimini.



1999 16 ottobre
Muore a Milano l'editore Vanni Scheiwiller.




1999 10 novembre

Riapre ristrutturato il piano nobile del Palazzo Reale con manifestazioni legate al teatro Giorgio Strehler.

Restaurato il salone degli affreschi dell'Umanitaria.




1999 23 novembre
Inaugurazione in Galleria Vittorio Emanuele della libreria Rizzoli completamente restaurata.




1999 21 dicembre

La Giunta comunale delibera la vendita delle 84 Farmacie comunali in un unico blocco. Il Comune manterrà nella futura Spa una quota del 20%.



2000
2000 19 gennaio

Muore ad Hammamet l'ex leader socialista Bettino Craxi. Il giorno 21 si svolgono sempre ad Hammamet i funerali di Stato alla presenza di numerosi esponenti politici ed è sepolto nel locale cimitero cristiano.



2000 febbraio

Entrano tra le raccolte della Pinacoteca di Brera i due quadri gemelli Pietro Rossi di Hayez e La partenza di Cristoforo Colombo di Pelagio Pelagi, entrambi già di proprietà dei Pallavicini Trivulzio e poi dei Barbiano di Belgioioso.
Iniziano i lavori per la realizzazione di due torri residenziali nell'area dov'era l'OM, tra via Ripamonti e via Pompeo Leoni, su progetto di Massimiliano Fuksas. I lavori si concluderanno nel 2005.



2000 2 febbraio

Le Camere approvano la riforma scolastica. Spariscono le elementari e le medie inferiori che vengono sostituite da un ciclo di base unico "primario" che dura sette anni. Il ciclo secondario è composto da un biennio orientativo obbligatorio seguito da un triennio di indirizzo articolato in cinque diversi corsi di studio. L'esame finale viene fatto quindi con un anno di anticipo rispetto all'ordinamento precedente.



2000 3 febbraio

Inaugurazione in piazzale Cadorna del monumento di Claes Oldenburg e della moglie Coosje Van Bruggen che mostra un colossale ago con un filo multicolore che sbuca con un nodo poco lontano sulla piazza. Il piazzale e la facciata della Stazione Nord sono ristrutturati dall'architetto Gae Aulenti.



2000 9 febbraio

Dopo anni di lavori di restauro all'edificio e alle pitture, riapre la Cappella Portinari in S. Eustorgio.



2000 3 marzo

E' presentata a Palazzo Marino la nuova "Edizione nazionale ed europea" delle Opere di Alessandro Manzoni, curata da Giancarlo Vigorelli e realizzata dal Centro Nazionale di Studi Manzoniani. Escono per primi i volumi 15, 17 e 27. L'opera, che è finanziata dalla Cariplo, è in 36 volumi e dovrebbe uscire in cinque anni.



2000 12 marzo

Nell'albergo Four Seasons di via Gesù 10 è concluso un importante accordo tra la Fiat e la General Motors che diventano l'una socia dell'altra nella produzione delle automobili.



2000 13 marzo

Chiude dopo molte manifestazioni di protesta il "Centro di permanenza temporanea" di via Corelli per le pessime condizioni di vita degli immigrati clandestini che vi erano rinchiusi in attesa del rimpatrio. Sono avviati i lavori per un nuovo centro dotato di infrastrutture più adeguate.



2000 29 marzo

La Compart, già Ferruzzi, riacquista la Montedison, rimessa sul mercato dopo la morte di Gardini.



2000 7 aprile

Esce il primo numero del nuovo settimanale "Ventiquattro", pubblicato dalla Mondadori e da "Il Sole 24 Ore".



2000 16 aprile

Elezioni amministrative nelle Regioni con la nuova legge che prevede l'elezione diretta del presidente. Vittoria del Polo alleato con la Lega ("Casa delle Libertà") in tutte le regioni del Nord tranne l'Emilia-Romagna. Il successo del Polo, confermato anche al Sud, costringe il presidente del Consiglio D'Alema a rassegnare le dimissioni il lunedì successivo. Si forma (25 aprile) il governo Amato.



2000 21 maggio

Referendum riguardante sette quesiti, tra cui un'importante modifica alla legge elettorale mirante a eliminare la quota proporzionale che favorisce i partiti minori. La consultazione fallisce per mancanza del quorum. Vota appena un terzo dell'elettorato.



2000 23 maggio

Esce il nuovo quotidiano "OG", fondato da Alfio Caruso, ironico e interessato più alla cronaca che alla politica. La redazione è in via Locatelli a Milano. Un'altra redazione è a Roma.



2000 20 giugno

Sono trovate delle bottiglie incendiarie nella cripta di Sant'Ambrogio. La loro presenza era stata annunciata con una lettera ad un quotidiano. Il 6 luglio seguente altre due bombe incendiarie vengono nascoste nelle fioriere accanto alla sede della CISL in via Tadino.




2000 23 giugno
Muore a Milano Enrico Cuccia.




2000 17 luglio
Muore a Palma di Majorca il pittore Aligi Sassu.




2000 18 luglio

Esce in edicola il primo numero di "Libero", un nuovo quotidiano nazionale diretto da Vittorio Feltri. Ha due redazioni, una a Milano e una a Roma.



2000 26 luglio

Muore a Milano, nella sua casa di via Cesare da Sesto 15, il magistrato Adolfo Beria d'Argentine.
Delibera comunale che intitola a Enrico Cuccia lo slargo di via Filodrammatici dov'è la sede di Mediobanca.



2000 1 agosto

La Centrale del latte viene ceduta dal Comune di Milano alla ditta Granarolo, che si aggiudica l'asta.



2000 2 agosto

Minaccia di crollare l'edificio al n. 25 di corso Venezia perché durante i lavori di ristrutturazione era stato tolto un pilastro portante. E' demolita la facciata.



2000 3 agosto

La Regione Lombardia e l'Ente Fiera di Milano, trovano un accordo con i comune di Rho e Pero per la realizzazione del nuovo polo fieristico nell'area della raffineria Agip di Pero. Dopo molte incertezze, l'iniziativa si avvia finalmente alla realizzazione.



2000 settembre

In un articolo su "Nature Neuroscience", Angelo Vescovi e Giulio Cossu, dell'Istituto scientifico San Raffaele, annunciano che i neuroni possono produrre cellule muscolari. La scoperta suscita grandi aspettative per lo sviluppo di nuove terapie basate su trapianti cellulari delle malattie degenerative.



2000 5 settembre

Muore a Milano Virgilio Floriani.Nel dopoguerra aveva fondato l'industria elettronica Telettra e in seguito la Fondazione Floriani per l'assistenza ai malati terminali.



2000 14 settembre

E' istituita la Libera Università Vita-Salute San Raffaele, con sede centrale in Milano, Via Olgettina, 58. L'apertura dei primi corsi della nuova università risale però al 29 marzo 1996.



2000 25 settembre

Lo Stato, la Regione Lombardia, il Comune di Milano, l'Università Statale e i commissari del Policlinico e degli Istituti Clinici di Perfezionamento firmano un accordo per la completa ristrutturazione dell'area di via Francesco Sforza, via Commenda e via Pace che porterà all'abbattimento di tutti i vecchi edifici con la liberazione di grandi aree verdi e la concentrazione di Policlinico, Mangiagalli e De Marchi in alcuni nuovi complessi edilizi posti tra via Francesco Sforza e via Commenda. Il costo dell'operazione previsto è di 560 miliardi, 230 dei quali sono da reperire presso finanziatori privati. Si pensa di completare l'opera in 5-7 anni. Il 26 ottobre successivo il Consiglio comunale di Milano ratifica la decisione. Il 4 giugno 2001 è firmato l'atto pubblico che unifica il Policlinico e gli Istituti Clinici di Perfezionamento. In realtà i lavori non iniziano e nell'estate del 2003 il governo rimette in discussione l'intero progetto.



2000 ottobre

Apre in via Tonezza 5 la Casa Maria Teresa per madri sole con bimbi da zero a tre anni. Fondatore del centro assistenziale è il frate cappuccino Ferdinando Colombo.



2000 dicembre

Iniziano i lavori del nuovo edificio del gruppo editoriale "Il Sole 24 ore", progettato da Renzo Piano nella sede dell'ex Italtel in via Monte Rosa 91. I lavori saranno terminati tra il 2004 e il 2005.



2000 18 dicembre

Un operaio che lavora nel cantiere sul tetto del Duomo scopre tra le impalcature una bomba che doveva scoppiare alle tre della notte successiva.



2001
2001 1 gennaio

A partire da questa data, Cariplo, Ambroveneto e Mediocredito Lombardo sono ufficialmente fusi assieme nella nuova Banca Intesa, che incorporerà nei mesi seguenti anche la Banca Commerciale Italiana. La sede sociale è in piazza Paolo Ferrari 10 mentre la direzione generale è in via Monte di Pietà 8.



2001 12 gennaio

Muore ad Alessandria Gian Luigi Bonelli, l'inventore di Tex Willer, forse il più famoso personaggio dei fumetti italiano.



2001 18 gennaio

Il sindaco inaugura di fronte alla Stazione Centrale la scultura di luce L'alba di Milano, una porta metaforica fatta in acciaio e fibre ottiche (la civiltà delle telecomunicazioni) intrecciate (la Moda), opera dell'architetto inglese Ian Ritchie. L'opera solleva forti critiche tanto che verrà smontata e depositata in un magazzino del Comune nell'estate del 2002.



2001 28 gennaio

Ultimo giorno di proiezioni nei cinema Corso e Ariston in Galleria del Corso. L'area del Corso sarà presa da un negozio di moda mentre l'Ariston, sotterraneo, diventerà un esercizio commerciale. In questi anni chiudono molti altri cinema della zona di corso Vittorio Emanuele (Astra, Ambasciatori, Pasquirolo, Mediolanum, Durini).



2001 4 febbraio

Muore Elio Quercioli, per lungo tempo consigliere comunale e vicesindaco del Comune di Milano.



2001 7 febbraio

La piccola galleria tra via S. Raffaele e via S. Radegonda è dedicata a Ciro Fontana, commediografo e segretario dei sindaci di Milano da Greppi a Tognoli.



2001 15 febbraio

Muore a 71 anni Elio Mainini, che gestiva dal 1947 il bar Giamaica in via Brera, ritrovo per decenni degli artisti d'avanguardia di Milano.



2001 20 febbraio

Inizia a funzionare presso l'ex Ansaldo in via Bergognone la sede staccata del teatro alla Scala dove sono stati predisposti i laboratori per le scenografie e i costumi e la sala prove.



2001 21 febbraio

Prima manifestazione pubblica presso l'ex Fabbrica del vapore in via Procaccini, destinata a diventare un centro per la creatività giovanile. I lavori veri e propri di sistemazione degli ambienti non sono ancora iniziati. Si ipotizza che il centro inizierà le sue attività nel 2004, ma tutto resterà fermo per anni.



2001 1 marzo

Riapre restaurata la Pelota di via Palermo, chiusa dal 1997. E' diventata la sede della casa di moda Gilmar della famiglia Gerani.



2001 28 marzo

Sono terminati i lavori di restauro del Teatro Dal Verme che per varie traversie duravano dal 1991. Nel 1981 lo stabile era stato acquistato dal Comune e dalla Provincia di Milano. Il teatro sarà inaugurato il 5 aprile con un concerto con musiche di Beethoven.



2001 9 aprile

La Giunta comunale delibera la vendita in blocco delle 84 farmacie comunali alla multinazionale tedesca Gehe.



2001 8 maggio

E' inaugurato ufficialmente il nuovo spazio culturale Marino alla Scala della Fondazione Trussardi nell'edificio dov'era l'Hotel Marino all'angolo tra piazza della Scala e via Filodrammatici.
Al termine di un lungo restauro, è reso accessibile al pubblico l'Orto botanico di Brera, ripristinato nella forma originaria settecentesca.



2001 13 maggio

Elezioni politiche e amministrative. Vince ampiamente la Casa delle libertà, coalizione formata da Forza Italia, Alleanza Nazionale, Lega Nord e il Biancofiore. E' riconfermato al primo turno il sindaco Gabriele Albertini.



2001 10 giugno

Si forma il governo Berlusconi. E' il governo più lombardo della storia d'Italia, con il Presidente del Consiglio milanese e otto ministri lombardi.



2001 19 giugno

Sono selezionati dal Comune i dieci architetti che devono presentare entro il 16 ottobre 2001 i progetti per la nuova Biblioteca Europea da costruire nell'ex scalo ferroviario di Porta Romana.



2001 30 giugno

Si chiude il processo di primo grado sulla bomba di piazza Fontana del 12 dicembre 1969: carcere a vita per gli ex aderenti al gruppo neofascista di Ordine Nuovo Delfo Zorzi, Carlo Maria Maggi e Giancarlo Rognoni. In seguito, in Appello e poi in Cassazione (3 maggio 2005) gli imputati saranno tutti assolti e la vicenda giudiziaria si concluderà senza che siano stati accertati i colpevoli della strage.



2001 30 giugno

Referendum consultivo sul traffico: i votanti sono soltanto 41.000, pari al 3,8% degli aventi diritto. Il comitato promotore accusa il sindaco di aver boicottato la consultazione fissandone la data il sabato dell'esodo dei milanesi per le vacanze.



2001 11 luglio
Muore nella sua casa a Milano l'architetto Marco Zanuso.




2001 22 luglio

Muore a Milano, nella clinica La Madonnina, il giornalista Indro Montanelli. Aveva 92 anni e collaborava ancora al "Corriere della Sera". Dopo la cremazione, le sue ceneri sono portate a Fucecchio, suo paese natale.



2001 21 agosto

La nuova società Italenergia, costituita dalla Fiat e dalla francese EDF, conquista il 96,6% di Montedison e il 95,7& di Edison.



2001 11 settembre

Gravissimo attentato terroristico negli USA. Aerei di linea dirottati si lanciano contro le torri gemelle del World Trade Center di New York distruggendole e provocando migliaia di morti. Un altro aereo colpisce l'edificio del Pentagono a Washington. L'America reagisce dichiarando lo stato di guerra contro i terroristi e in particolare contro Bin Laden, il principale sospettato dell'organizzazione di questa operazione.



2001 19 settembre

Inaugurazione del nuovo Orto botanico dell'Università Statale alla Cascina Rosa in via Valvassori Peroni 15. Oltre alle serre e a un laghetto, c'è una vasta zona aperta al pubblico.



2001 7 ottobre

In risposta all'atto terroristico che ha colpito New York e Washington l'11 settembre, gli Stati Uniti iniziano a bombardare in modo massiccio tutti gli obiettivi strategici dell'Afghanistan.
Nel referendum confermativo della legge che modifica i poteri costituzionali degli Enti locali, vincono i SI. Anche se l'affluenza è modesta (poco più del 30%), il referendum è valido perché non necessita di un quorum di votanti come avviene per i referendum abrogativi. Regioni, Province e Comuni acquistano maggiore autonomia e maggiori poteri soprattutto nel campo dell'ambiente e dell'istruzione.



2001 8 ottobre

Gravissimo incidente aereo all'aeroporto di Linate. Un aereo di linea si scontra durante il decollo con un piccolo aereo privato che per errore gli taglia la strada e sfonda un capannone dell'aeroporto. Muoiono tutte le persone che stavano sui due aerei e quattro dipendenti dell'aeroporto. In tutto 118 persone. E' il più grave disastro a Milano dal tempo del bombardamento di Gorla del 1944.



2001 21 ottobre
Al censimento gli abitanti del Comune sono 1.256.211.




2001 novembre

Esce il nuovo dizionario milanese-italiano, curato da Claudio Beretta e Cesare Comoletti e pubblicato da Antonio Vallardi.



2001 5 novembre

Inaugurazione ufficiale del Museo Diocesano nei chiostri di S. Eustorgio alla presenza dell'arcivescovo e del presidente della Repubblica Ciampi. La cerimonia sottolinea la fine dei lavori di restauro dei chiostri e l'apertura di tutto lo spazio destinato al nuovo museo, che era già stato aperto parzialmente per mostre ed esposizione di alcune dello proprie opere.



2001 18 novembre

Con la consegna simbolica delle chiavi, il Comune di Cesano Maderno offre all'Isal, Istituto di Storia dell'Arte Lombarda, una nuova sede dopo il forzato sgombero dell'istituto dal Palazzo Reale, dove si trovava dalla sua fondazione nel 1967. L'Isal deve lasciare Milano perché il Comune non è in grado di offrirgli una sede alternativa.



2001 27 novembre

L'edificio di via Nirone 15, sede della Democrazia Cristiana fino al 1993 e poi rimasto vuoto, viene venduto dal Comune all'Università Cattolica per 13 miliardi e 212 milioni.



2002
Giovanni Raboni pubblica il volume Barlumi di storia.




2002 1 gennaio
Entra in vigore l'EURO,

la nuova moneta valida in dodici paesi europei. Sostituisce la lira con la parità di 1 Euro per 1936,27 lire. Dopo due mesi di doppia circolazione la lira non sarà più valida.



2002 19 gennaio

Inaugurazione del nuovo Teatro degli Arcimboldi alla Bicocca con la Traviata di Giuseppe Verdi. Sostituisce il Teatro alla Scala che chiude per restauri.



2002 4 febbraio

Il Consiglio comunale delibera di intitolare l'Arena Civica al giornalista sportivo Gianni Brera. La cerimonia ufficiale avverrà il 5 giugno.



2002 15 febbraio

L'arcivescovo Carlo Maria Martini si dimette dall'incarico per raggiunti limiti di età. Intende ritirarsi a Gerusalemme per approfondire i suoi studi biblici.



2002 marzo

Il Comune di Milano cede alla Regione Lombardia la sua quota di proprietà della Villa Reale di Monza. Resta proprietario del 50% del Parco.



2002 16 aprile

Sciopero generale in tutto il paese proclamato dai sindacati contro le decisioni del governo di modificare lo Statuto dei lavoratori e di attuare altre modifiche al mercato del lavoro volute dalla Confindustria.



2002 18 aprile

Poco prima dello ore 18 un piccolo aereo da turismo si schianta contro la facciata del grattacielo Pirelli all'altezza dei piani 26 e 27. Muoiono il pilota e due impiegati della Regione. Decine di feriti tra coloro che si trovavano negli uffici o che passavano sotto l'edificio. L'incidente sembra sia stato causato da un guasto dell'aereo e forse da un malore del pilota Gino Fasulo di 67 anni.
L'edificio, restaurato, viene inaugurato il 18 aprile 2004.



2002 8 maggio

E' annunciata l'apertura per l'inizio del 2003 di un nuovo Collegio universitario, il primo a Milano sul modello dei college angloamericani. Vi potranno accedere gli studenti delle maggiori università milanesi. La sede prevista è l'ex Centro di formazione di via San Vigilio.



2002 22 maggio

Il Museo Teatrale della Scala, a causa dei lavori di ristrutturazione del teatro, deve traslocare in palazzo Busca, in corso Magenta 71.



2002 21 giugno

L'Archivio storico diocesano riapre al pubblico nella sua nuova e grande sede di via S. Calimero 13, liberando la chiesa di S. Stefano che torna ad essere luogo di culto.



2002 6 luglio

Muore a Milano, nella sua abitazione di via Paolo Sarpi 16, l'anarchico Pietro Valpreda. Era stato accusato di aver provocato la strage di piazza Fontana del 12 dicembre 1969 da chi perseguiva la pista anarchica. Incarcerato, ma poi assolto, era stato per anni il simbolo delle scorrettezze e dei depistaggi che avevano ritardato di decenni l'individuazione dei veri colpevoli.



2002 9 luglio

Il Comune presenta il progetto "Otto nuove porte per Milano" che prevede la collocazione di sculture moderne nei principali luoghi di accesso alla città, e cioè piazzale Loreto, Susa, Lodi e Abbiategrasso, largo Gelsomini, piazzale Segesta e Firenze, viale Fulvio Testi angolo via Ca' Granda. Il progetto verrà presto dimenticato.



2002 11 luglio

Il papa nomina nuovo arcivescovo di Milano il cardinale Dionigi Tettamanzi al posto del cardinale Martini, dimessosi per raggiunti limiti di età (75 anni). Il nuovo arcivescovo, nato a Renate in Brianza il 14 marzo 1934, ricopriva la carica di arcivescovo di Genova. Farà il suo ingresso solenne a Milano il 29 settembre.



2002 11 luglio

Il Parlamento cancella la XIII disposizione transitoria della Costituzione che vietava il rientro in Italia dei discendenti maschi di casa Savoia, Vittorio Emanuele ed Emanuele Filiberto.



2002 22 luglio

Ad un anno dalla morte, i Giardini Pubblici di Porta Venezia sono intitolati al giornalista Indro Montanelli.



2002 2 agosto

Firma dell'appalto con la ditta Astaldi per la costruzione del nuovo polo della Fiera a Rho-Pero. L'area era stata acquistata dall'Agip il 15 ottobre 2001. Il termine dei lavori è previsto tra 30 mesi.



2002 24 settembre
Muore a Milano, nella sua casa di via Jommelli 24, il pittore e scrittore Emilio Tadini.



2002 6 ottobre

Prima pietra del polo esterno della Fiera di Milano a Rho-Pero. La cerimonia, alla presenza del presidente del Consiglio Berlusconi e del nuovo arcivescovo Tettamanzi, ha carattere simbolico perché l'inizio dei lavori è previsto per il 2003.



2002 4 novembre

Viene celebrato in piazza del Duomo l'alzabandiera in occasione della festa delle Forze Armate. Il Comune decide che questa cerimonia sarà ripetuta ogni domenica. Le tre aste con le bandiere dell'Europa, dell'Italia e di Milano sono collocate nel giardinetto sul fondo della piazza.



2002 9 novembre

Inaugurazione della chiesa di S. Michele ai Nuovi Sepolcri, restaurata e adibita ad esposizioni d'arte.



2002 18 novembre

Viene presentata ufficialmente al Piccolo Teatro Studio l'Associazione "Libertà e Giustizia", un raggruppamento di intellettuali e imprenditori di centro-sinistra che si propone di operare dall'esterno dei partiti per promuovere combiamenti nella politica. Tra i promotori Carlo De Benedetti e Umberto Eco. La sede è a Milano in via Col di Lana 12.



2002 20 dicembre

Dando seguito alla causa di beatificazione promossa nel 1986 dal cardinale Martini, il papa proclama "venerabile" don Carlo Gnocchi, fondatore della Pro Juventute.



2002 21 dicembre

Muore a Milano, nella sua casa-studio di via S. Marco, lo scultore Gio' Pomodoro.



2003
2003 1 gennaio

Muore nella sue villa di Montemagno in Toscana il cantautore milanese Giorgio Gaber. Tra le sue canzoni milanesi più famose La ballata del Cerutti (1961), Porta Romana (1963), Com'è bella la città (1969).



2003 30 gennaio

Inaugurazione della Casa-museo Boschi-De Stefano in via Jan 15. L'appartamento, arredato da Portaluppi e contenente quasi 2000 opere di pittura del Novecento, era passato in proprietà al Comune di Milano dal 1988, alla morte dell'ingegnere Antonio Boschi.



2003 3 marzo

Il Comune e il governo firmano un'intesa per la vendita di alcuni importanti edifici storici di Milano di proprietà dello Stato: Palazzo Litta in corso Magenta, la caserma Garibaldi in piazza Sant'Ambrogio, l'ex Tiro a segno in piazzale Accursio. Anche altri edifici e aree entrano nell'intesa come l'ex Manifattura Tabacchi in viale Fulvio Testi e l'ex Dogana di via Valtellina.



2003 16 marzo

Poco prima della mezzanotte, all'angolo tra via Brioschi e via Zamenhof nei pressi di corso S. Gottardo, un gruppetto di giovani di sinistra viene aggredito da tre esponenti di estrema destra (due fratelli e il loro padre) che li colpiscono a coltellate. Un giovane, Davide Cesare, è ucciso e un altro resta ferito. Poco dopo all'Ospedale S. Paolo, dov'erano stati portati il morto e il ferito, si verificano alcuni scontri tra polizia e manifestanti dei Centri Sociali.



2003 14 aprile

Inizia a funzionare parzialmente il depuratore di Nosedo. E' la prima volta che le acque di Milano vengono depurate prima di essere immesse nei fiumi.



2003 15 aprile

Accordo tra Comune, Provincia e Regione per la variazione del Piano Regolatore che consente di destinare parte dell'area della Fiera ad uso residenziale privato e verde pubblico, in vista della costruzione del nuovo polo fieristico di Rho-Pero.



2003 13 giugno

Inaugurazione nella ex chiesa dei SS. Giuseppe e Teresa in via Moscova 28 della nuova biblioteca multimediale gestita dalla Biblioteca Braidense. Consente di visionare film e programmi televisivi, è in contatto con 118 banche dati. Il restauro è curato dalla M2P Architetti Associati di Matteo Tartufoli e Matteo Paloschi.



2003 16 giugno
Muore nella sua casa di Vergiate, dove viveva da circa 20 anni, il pittore Enrico Baj.




2003 16 novembre
Muore a Milano lo scultore Carlo Ramous, a 77 anni.

A novembre del 2006 sarà inserito al famedio del Cimitero Monumentale insieme ad altri personaggi famosi.



2003 8 dicembre
Inaugurazione del prolungamento della linea 3 della Metropolitana fino a Maciachini.




2004
2004 3 marzo

Accordo tra i ministeri dei Beni Culturali e dell'Università per il rilancio della Grande Brera, dopo il fallito tentativo degli anni '80. Il nuovo progetto di Alberico Belgioioso prevede lo spostamento dell'Accademia alla Bovisa e a Palazzo Citterio, e il conseguente ampliamento della Pinacoteca.



2004 10 aprile
Muore a 94 anni l'architetto Ludovico Barbiano di Belgioioso.



2004 12 maggio

Il Parlamento approva l'istituzione della nuova provincia di Monza che comprende 53 comuni a nord di Milano. La provincia inizierà a funzionare dalla fine dell'anno con un Commissario e nel 2009 potrà eleggere i propri rappresentanti.



2004 25 maggio
Muore a Lugano Eugenio Cefis. Si era ritirato in Svizzera dal 1977.




2004 30 maggio
Muore a Milano lo scultore Luciano Minguzzi. Aveva 93 anni.




2004 1 giugno

Sono terminati i lavori del depuratore di Milano Sud, in località S. Rocco. Entrerà in funzione a settembre ma sarà pienamente operativo alla fine dell'anno.



2004 12 giugno

(12-13 giugno) Elezioni europee e provinciali. La Provincia di Milano passa dal centrodestra al centrosinistra.



2004 5 luglio

Inaugurazione del Parco dell'anfiteatro romano tra via De Amicis, via Conca del naviglio e via Arena. E' un nuovo parco pubblico che rende visibili alcuni tratti delle fondazioni dell'Arena romana. Annesso al parco, nell'ex monastero della Vittoria in via De Amicis 17, sono allestite alcune sale con reperti romani della zona ticinese o relativi agli anfiteatri. Questo antiquarium è dedicato all'archeologa Alda Levi, che per prima nel 1931 ha individuato l'antica arena romana di Milano.



2004 20 agosto

Muore a Milano, dopo lunga malattia, Fratel Ettore, il Camilliano fondatore a Milano e altrove di numerosi "rifugi" per emarginati.



2004 16 settembre
Muore a Parma, dov'era ricoverato per una grave malattia, il poeta Giovanni Raboni.




2004 29 ottobre

I 25 capi di Stato dell'Unione Europea firmano a Roma in Campidoglio la nuova Costituzione.



2004 8 novembre
Muore a Milano il musicista milanese Bruno Bettinelli.




2004 16 novembre

La Regione Lombardia vota la trasformazione in Fondazione del Policlinico e degli Istituti Clinici di Perfezionamento, incluse le strutture ospedaliere dipendenti da questi enti.



2004 24 novembre

Forte scossa di terremoto avvertita a Milano poco prima della mezzanotte. L'epicentro è a Salò sul lago di Garda.
Inaugurazione in una ex scuola di Crescenzago della Casa della Carità, realizzata dalla Curia con l'aiuto economico dell'imprenditore Angelo Abriani. E' una struttura di accoglienza per gli emarginati e una centro per studiare i problemi della solidarietà.



2004 7 dicembre

Con l'opera Europa riconosciuta di Antonio Salieri riapre il Teatro alla Scala completamente restaurato. Il palcoscenico è molto ampliato e sono aggiunti nuovi corpi di fabbrica progettati da Mario Botta.



2004 11 dicembre

Inaugurazione della stazione Vittoria del Passante ferroviario. L'opera, dopo 22 anni di travagliate vicende, è finalmente completata.



2004 18 dicembre
Muore a S. Marino il celebre soprano Renata Tebaldi.
Arrivata a Milano nel 1945, abitò poi dal 1950 in piazzetta Guastalla.




2005
2005 22 febbraio

Muore nella sua casa di Milano mons. Luigi Giussani, fondatore di Comunione e Liberazione. Alla presenza di una grande folla si svolgono due giorni dopo i solenni funerali in Duomo.



2005 17 marzo

Inaugurazione della nuova tratta della Metropolitana da Famagosta ad Abbiategrasso, che diventa il nuovo capolinea della linea 2.



2005 31 marzo

Inaugurazione ufficiale della nuova fiera a Rho-Pero. La costruzione della grande vela che copre tutto il percorso fieristico era iniziata l'1 febbraio 2004. Il progetto è di Massimiliano Fuksas. Il giorno prima viene inaugurato anche il tratto di metropolitana da Molino Dorino alla fiera. Si tratta in entrambi i casi di inaugurazioni simboliche perché sia la fiera che la metropolitana funzioneranno davvero solo a partire dall'autunno 2005.




2005 2 aprile
Papa Giovanni Paolo II muore nel suo appartamento in Vaticano.

I funerali solenni si svolgono in S. Pietro il giorno 8 aprile. Il 19 aprile, dopo un brevissimo conclave, viene eletto il tedesco Joseph Ratzinger, papa Benedetto XVI.



2005 3 aprile

Elezioni regionali in Lombardia e in molte altre regioni. In Lombardia vince per la terza volta Roberto Formigoni della Casa delle Libertà.



2005 20 aprile
Gli eredi di Emilio Tadini inaugurano lo Spazio Tadini dov'era lo studio dell'artista, in via Jommelli




2005 23 aprile

Muore a Milano Guido Vergani, giornalista e studioso di Milano. Era figlio del celebre giornalista Orio Vergani.



2005 12 giugno

Nei giorni 12 e 13 giugno si vota per abrogare alcune parti della legge sulla fecondazione assistita che riguardano il trattamento degli embrioni e il divieto della fecondazione eterologa. Non viene raggiunto il quorum del 50% più uno dei voti validi quindi la legge resta invariata.



2005 20 giugno

Inaugurazione del depuratore di Peschiera Borromeo. Con questo terzo depuratore è completato il programma che assicura la completa depurazione delle acque di Milano.



2005 21 giugno

Il Comune istituisce alla Palazzina Liberty in largo Marinai d'Italia la Casa della Poesia, affidandone la gestione a un gruppo di poeti: Giancarlo Majorino, Maurizio Cucchi, Orazio Tringali, Milo De Angelis, Antonio Riccardi, Gianni Tavella.



2005 13 luglio

Inaugurazione del nuovo Centro internazionale di fotografia "Forma" in piazza Tito Lucrezio Caro E' una sede di esposizioni creata in un vecchio deposito dei tram dell'ATM dalla Fondazione Corriere della Sera e dall'agenzia fotografica Contrasto. La prima mostra è dedicata al fotografo Gianni Berengo Gardin.



2005 14 agosto

Dopo un lungo periodo di sosta a Cremona dovuto alle difficoltà di trasporto, arriva finalmente al Museo della Scienza e della Tecnica il sommergibile Enrico Toti. Il viaggio da Cremona a Milano dura una settimana.



2005 27 agosto
Muore a Milano a 84 anni l'ex sindaco Aldo Aniasi.



2005 16 settembre

E' siglata una convenzione tra il Pio Albergo Trivulzio e l'Aler per trasformare il centro di via Pitteri in residenza per studenti. Lo storico orfanatrofio dei Martinitt era ormai praticamente deserto da decenni.
Muore a Marina di Pietrasanta (Lucca) lo scrittore e critico letterario milanese Giancarlo Vigorelli. Aveva dedicato gran parte della sua vita allo studio del Manzoni.



2005 23 settembre

E' inaugurata, con una mostra di sculture, la nuova sede della Fondazione Arnaldo Pomodoro nell'area ex Ansaldo (acciaierie Riva & Calzoni) in via Solari 35. Il progetto di ristrutturazione è dello Studio Cerri Associati.



2005 26 settembre

Inaugurazione dei lavori nell'area delle ex Varesine, già destinata a Centro direzionale dagli anni '50 e rimasta abbandonata dal dopoguerra. E' prevista la costruzione della nuova Città della Moda di Cesar Pelli, il Palazzo della Regione Lombardia dello studio Pei Cobb, la sede del Comune di Milano e un parco di 100.000 mq.



2005 9 ottobre

Muore a Milano, nella sua casa di via Manzoni, il giornalista Gaetano Afeltra. Nato ad Amalfi l'11 marzo 1915, aveva collaborato e diretto diversi giornali milanesi, conservando dal 1942 stretti legami con il "Corriere della Sera".



2005 22 novembre

L'editore Hoepli pubblica la nuova edizione di Le vie di Milano. Dizionario di toponomastica milanese di Vittore Buzzi, rivisto e ampliato dal figlio Claudio. La prima edizione era apparsa nel 1973 con il titolo Lo sapevi che…? Quello che un milanese deve sapere.



2005 24 novembre

Esce a Milano il primo numero del bimestrale "Yoga Journal" dell'editore Guido Gabrielli. E' la prima rivista italiana dedicata esclusivamente allo yoga.



2005 21 dicembre

E' terminato il restauro degli affreschi di G.B. Tiepolo in Palazzo Dugnani, trascurati per molti decenni.



2006
2006 27 gennaio

Eccezionale nevicata a Milano che raggiunge i 50 cm. La città resta quasi del tutto paralizzata per tre giorni.



2006 29 gennaio

I partiti di centrosinistra indicono le elezioni primarie per scegliere il prossimo candidato sindaco. Malgrado la pioggia e la neve sulle strade l'affluenza alle urne è alta: circa 82.000 votanti. Vince l'ex prefetto Bruno Ferrante con il 67% dei voti. Secondo risulta lo scrittore e attore Dario Fo con più del 20%.



2006 5 febbraio

Alcuni abitanti di viale Elvezia, vicino all'Arena, vedono alle ore 23 cinque punti luminosi nel cielo che cambiano colore e dimensione. Il fenomeno è osservato da molte persone, tra i quali anche alcuni vigili urbani. L'aeronautica, interpellata, non registra nulla nei radar. Sono gli UFO?



2006 7 marzo

Il Comune premia con una targa 158 negozi storici di Milano. Tra i 28 che superano i 100 anni di attività, il più antico risulta essere l'Antica Trattoria Bagutto in via Vittorini 4, che risale al XIII secolo.



2006 31 marzo

Nella notte tra il 30 e il 31 marzo, muore a Dongo, nella sua casa di villeggiatura, lo storico milanese Giorgio Rumi. Aveva compiuto importanti studi sui movimenti cattolici lombardi dell'Ottocento e del Novecento.



2006 9 aprile

Elezioni politiche (9 e 10 aprile) con il sistema proporzionale e premio di maggioranza. Vince di strettissima misura il centrosinistra. A Milano e in Lombardia, invece, la maggioranza è di centrodestra.



2006 19 aprile

Inaugurazione a Precotto, nello spazio industriale di via Frigia 5, del nuovo "Teatro Studio Frigia 5". Con questa nuova struttura i 36 teatri di Milano superano i 35 cinematografi.



2006 22 aprile

Inaugurazione ai Giardini Pubblici (Giardini Montanelli) di una statua di Indro Montanelli, opera dello scultore Vito Tongiani. Lo scrittore è raffigurato accovacciato su una pila di giornali mentre scrive con la sua macchina da scrivere Olivetti Lettera 22. L'immagine è ripresa da una celebre foto.



2006 9 maggio

Inaugurazione in piazza Amendola della scultura "Danza" di Gianfranco Pardi. E' una struttura di acciaio dipinta in giallo.



2006 10 maggio

Giorgio Napolitano, esponente dei Democratici di Sinistra, è eletto Presidente della Repubblica con i voti dei partiti del centrosinistra. E' il primo presidente ex comunista.




2006 16 maggio

Nella notte tra il 15 e il 16 maggio vengono danneggiate 40 tombe del cimitero ebraico situato dietro il Cimitero Maggiore. Il grave episodio resta avvolto nel mistero anche perché i vandali non lasciano alcuna rivendicazione.



2006 17 maggio

Si costituisce il nuovo governo di centrosinistra. Presidente del Consiglio è Romano Prodi.



2006 28 maggio

Elezioni amministrative (28 e 29 maggio) in diversi comuni e province e nella Regione Sicilia. A Milano viene eletto sindaco Letizia Moratti della coalizione di centrodestra che ottiene il 51,97% dei voti contro l'ex prefetto Bruno Ferrante, candidato del centrosinistra. E' la prima donna sindaco di Milano.



2006 25 giugno

Referendum confermativo (25-26 giugno) della riforma costituzionale voluta dalla Lega e votata dal governo di centrodestra. Prevalgono i voti contrari alla riforma. Solo in Lombardia e nel Veneto prevalgono i SI, ma non a Milano.



2006 18 settembre

Per uno scoppio provocato dal gas, crolla un palazzo in via Lomellina 7. Muoiono quattro persone, tra cui un bambino, e numerosi feriti.



2006 19 settembre

Muore a Milano l'architetto Vico Magistretti. Oltre ai numerosi edifici costruiti a Milano, era noto come progettista di famosi oggetti di design come la lampada Eclisse per la ditta Artemide (1967) e la sedia Carimate per Cassina (1960).



2006 ottobre

L'Immobiliare Ceschina inizia il restauro conservativo del Teatro Gerolamo, in abbandono da oltre 20 anni. I lavori dovrebbero concludersi entro la fine del 2009.



2006 13 ottobre

Inaugurazione ufficiale dell'hospice della solidarietà, casa-ospedale per malati terminali dell'associazione Vidas in via Ojetti 66 (Bonola). I lavori erano iniziati nel 2004 e i primi malati erano già entrati nel luglio 2006. Entro il 2007 sarà completato e avrà 20 posti. A Milano sono già presenti altri cinque hospice con 51 posti: Pio Albergo Trivulzio, Ospedale Sacco, Ospedale Fatebenefratelli, Istituto dei Tumori, Istituto Redaelli.



2006 20 ottobre

L'Istituto dei ciechi di Milano inaugura il nuovo "Museo Storico Louis Braille" presso la sua sede di via Vivaio. E' una raccolta di libri e strumenti che documenta i progressi compiuti dai ciechi tra il 1840 e il 1970.



2006 21 novembre

Inaugurazione in via Lambruschini 31 del nuovo spazio culturale "Triennale Bovisa", gestito (per i prossimi 4 anni) dalla Triennale e realizzato dall'immobiliare EuroMilano, impegnata nella zona in altre importanti iniziative: l’ampliamento del Politecnico di Milano e gli studi televisivi di Telelombardia. Il progetto è di Pierluigi Cerri. La prima mostra è dedicata al pittore Hans Hartung.



2007
2007 2 gennaio

Dopo mesi di preparazione, si forma il gruppo dirigente della nuova grande banca Intesa Sanpaolo, nata dalla fusione di Banca Intesa con la banca Sanpaolo Imi di Torino. La sede centrale è a Torino.



2007 23 gennaio

Muore a Portofino Leopoldo Pirelli, figlio di Alberto. Era stato presidente della Pirelli dal 1965 al 1992, quando aveva ceduto la presidenza al genero Marco Tronchetti Provera, marito della figlia Cecilia.



2007 12 aprile

Scontri in via Paolo Sarpi tra la Polizia Locale e un gruppo di cinesi che protestano contro le multe inflitte ai grossisti che trasportano le merci con i carrellini nella Chinatown milanese. Vi sono molti feriti, tanto che il Governo della Repubblica Cinese esprime la propria preoccupazione per l'accaduto.



2007 15 aprile

Chiudono in centro i cinema Excelsior e Mignon. Dopo la raffica di chiusure avvenuta intorno al 2000, ormai nella zona di Corso Vittorio Emanuele restano solo l'Odeon, l'Apollo e l'Arlecchino.



2007 16 aprile

Inaugurazione dei nuovi edifici del Campus Ifom-Ieo per la ricerca sul cancro in via Adamello. Fondato nel 1998, questo istituto dopo l'ampliamento diventa il maggior centro di ricerca europeo nel suo campo.



2007 11 giugno

Data ufficiale di inizio lavori per il restauro e ristrutturazione dell'Arengario per la realizzazione del Museo del Novecento. Il progetto, approvato dalla Giunta Comunale il 10 dicembre 2003, è di Italo Rota e altri.



2007 22 ottobre

Le assemblee delle società energetiche di Milano e Brescia deliberano la fusione delle due imprese. La nuova società si chiamerà A2A e avrà sede a Brescia. Gli uffici resteranno in via Francesco Sforza nella vecchia sede AEM.



2007 27 ottobre

Nella nuova Fiera di Rho-Pero, Assemblea costituente del nuovo Partito Democratico (Pd), nato dalla fusione dei Democratici di Sinistra e della Margherita. I 2841 delegati eletti il 14 ottobre proclamano segretario Walter Veltroni, uscito vincitore alle primarie. L'assemblea deve inoltre mettere a punto le bozze dello Statuto, della Carta dei Valori e il Codice di comportamento etico del nuovo partito.



2007 29 ottobre

Iniziano i lavori della linea 5 della metropolitana. La viabilità in Viale Zara e Fulzio Testi è modificata e ridotta per consentire gli scavi.



2007 3 dicembre
Muore a Varese Dante Isella, uno dei maggiori studiosi della letteratura lombarda.




2007 31 dicembre

L'architetto e designer Ettore Sottsass muore a Milano nella sua casa di via S. Tomaso. Aveva disegnato per Olivetti il primo calcolatore elettronico, l'Elea 9003 (1959) e le macchine da scrivere Praxis (1964) e Valentina (1969). Altre sue opere famose: la sedia Dattilo (1972), la libreria Carlton (1981), la Wolf House in Colorado (1986-90). Era a Milano dal 1947.



2008
2008 2 gennaio

Inizia a Milano un esperimento per limitare l'inquinamento prodotto dalle auto: l'Ecopass. Le macchine più inquinanti devono pagare una tassa per entrare nella cerchia dei Bastioni, anche quelle dei residenti in centro. Il provvedimento ricorda quello del sindaco Gaetano Negri che nel 1885 propose di far pagare il dazio sul pane agli operai che entravano ogni giorno nella cerchia dei Bastioni dai Corpi Santi portandosi la colazione. Allora le proteste diedero luogo alla cosidetta "rivoluzione della micca".



2008 6 febbraio

Dopo la caduta del governo Prodi (24 gennaio), vengono sciolte le Camere e indette nuove elezioni per il 13 e 14 aprile.



2008 31 marzo

A Parigi viene assegnato a Milano (contro Smirne) l'Expo 2015. Il tema è "Nutrire il pianeta. Energia per la vita". Grande entusiasmo di costruttori e architetti davanti alla prospettiva dei futuri lavori pubblici e privati. Viene subito accantonata l'idea della torre alta 200 m nell'area di Rho-Pero che doveva essere il simbolo della manifestazione.



2008 13 aprile

Elezioni politiche (13 e 14 aprile). A Milano e in tutto il paese vince il Popolo della libertà alleato alla Lega Nord. A Milano raggiunge il 49,2% contro il 38,5% del Partito Democratico con l'Italia dei Valori.



2008 31 luglio

Muore a Milano Claudio Beretta, grande studioso della lingua e della letteratura milanese.



2008 31 ottobre

Inaugurazione ufficiale della nuova Università Bocconi, in via Roentgen, angolo viale Bligny. Il progetto dell'edificio è delle irlandesi Yvonne Farrel e Shelley McNamara.



2008 12 novembre

Prima pietra della "Torre delle Arti", un grattacielo di 96 metri in via Principe Eugenio. Il progetto è di Marco Casamonti dello Studio Archea associati.



2008 31 dicembre

Per l'anagrafe di Milano si registra la cifra record di 440 persone con più di 100 anni (383 femmine e 57 maschi). E' un dato in costante crescita da diversi anni.



2009
2009 19 gennaio

Inaugurazione del nuovo Museo Martinitt e Stelline in corso Magenta 57. Conprende l'archivio dei due istituti dal 1800 al 1960 e la biblioteca dell'Istituto dei Martinitt. E' concepito in forma interattiva e multimediale.



2009 6 febbraio

Muore a Milano la pittrice Federica Galli, famosa per le sue incisioni.



2009 8 marzo

Muore a Milano (nella notte tra il 7 e l'8 marzo) Francesco Ogliari, autore di numerosi e importanti saggi sui trasporti, milanesi e italiani. E' sepolto nella cappella di famiglia a Malnate.



2009 23 maggio

Il sindaco Letizia Moratti e il ministro della difesa Ignazio La Russa firmano a Palazzo Marino un accordo per la trasformazione delle seguenti strutture militari della città ormai quasi del tutto inutilizzate: Caserma Montello in via Caracciolo 29, Caserma Mameli in viale Suzzani 125, Caserma Magenta in via Mascheroni 26, Caserma Carroccio in via Mario Pagano 22, Caserma XXIV Maggio in via Vincenzo Monti 59, Caserma S. Barbara in piazzale Perucchetti 1, Caserma Mercanti in via Tanzi 5, deposito di via Della Rovere, Area addestramento (Piazza d'Armi) in via delle Forze Armate. Una commissione si insedierà per studiare la realizzazione dell'accordo.
Con quest'atto probabilmente si conclude la lunga storia della Piazza d'Armi o Campo di Marte, iniziata con Napoleone agli inizi dell'Ottocento.



2009 1 giugno

In seguito alla fusione tra la Borsa di Milano e quella di Londra, scompare l'indice Mibtel (Milano Indice Borsa Telematica) che è sostituito dal Ftse (Financial Time Stock Exchange). Si pronuncia "Futsi".



2009 4 giugno

Il Conte Niccolò Branca, Presidente e Amministratore Delegato di Fratelli Branca Distillerie, apre al pubblico la Collezione Branca, una esposizione di antichi attrezzi della fabbrica, bottiglie, foto, documenti e manifesti che testimoniano la lunghissima attività dell'azienda. La sede è nello storico edificio di via Resegone 2.



2009 6 giugno

(6-7 giugno) Elezioni europee. Il Popolo della libertà di Silvio Berlusconi conquista la maggioranza dei voti, a Milano e in Italia. Negli stessi giorni si svolgono, a Milano e in molte altre zone d'Italia, le elezioni per le Amministrazioni provinciali. Al ballottaggio del 21-22 giugno vince a Milano di stretta misura Guido Podestà, candidato del centrodestra.
Sempre il 21-22 giugno i Referendum per la modifica della legge elettorale non hanno esito perché non raggiungono il quorum dei votanti necessario per la validità della consultazione.



2009 29 giugno

Inaugurazione del nuovo padiglione Monteggia al Policlinico, che ospiterà il Dipartimento di Neuroscienze e Organi di Senso. Il progetto, approvato l'11 marzo 2005, è di Groupe 6 Architectes (Olivier Felix-Faure), Studio Rame Architetture (Giovanni Cucini), E.E.T. s.r.l. Cobolli Gigli & Monico (Stefano Cobolli Gigli, Riccardo Monico), Lenzi Consultant s.r.l. (Braccio Oddi Baglioni).



2009 25 ottobre

Con una solenne celebrazione in piazza del Duomo, don Carlo Gnocchi viene proclamato beato. L'intera piazza è occupata da 50.000 persone, collocate in diverse aree predisposte per gli invitati.




Scandali, polemiche, elezioni, vittorie sportive, rivolte sono queste le parole d'ordine per raccontare i fatti più importanti dell'anno. Dal caso Prosperini alla bagarre sull'intitolazione di una via o di un giardino a Bettino Craxi, dalla rivolta di via Padova alla vicenda del listino Formigoni che ha caratterizzato le cronache delle elezioni regionali, dalla tripletta dell'Inter, alla chiusura dell'Hollywood, dalla mostra di Dalì che dopo 50 anni ha fatto ritorno nel capoluogo lombardo fino ad arrivare alla vittoria di Giuliano Pisapia alle primarie del centrosinistra.




Aggressione a Luca Massari, tassista morto dopo un mese di coma in seguito ai traumi riportati.



Corruzione: Prosperini arrestato in diretta tv

Il nuovo anno si apre portando con sé il caso Prosperini, assessore regionale al Turismo e allo Sport arrestato in diretta tv per tangenti agli sgoccioli del 2009. L'accusa è di aver incassato denaro per favorire il gruppo televisivo Profit-Odeon Tv. In ballo c'era un appalto da 7.2 milioni di euro per trasmissioni sul turismo regionale. A Prosperini, in cambio dell'intermediazione, sarebbero spettati 230mila euro di compenso.
Al centro dell'inchiesta, anche una vicenda di debiti pregressi, maturati da Prosperini con le emittenti Telelombardia e Telecity per circa 200 mila euro, e poi 'abbuonati' ricorrendo al sistema di gonfiare le fatturazioni per le trasmissioni in cui era pubblicizzata la Borsa Internazionale per il Turismo del 2008. La vicenda, nel mese di marzo, ha portato ad un altro evento drammatico: il tentato suicidio di Prosperini, che nel frattempo aveva ottenuto i domiciliari, non andato a buon fine.




Bagarre sulla via a Bettino Craxi

Un altro tema venuto alla luce alla fine del 2009 ma che ha caratterizzato tutto il 2010 è l'intitolazione di una via o di un giardino a Bettino Craxi, ex presidente del consiglio socialista, morto latitante ad Hammamet. L'argomento sin da quando il sindaco di Milano Letizia Moratti diede l'annuncio ha scatenato le polemiche. I cittadini non solo sono scesi in piazza ma hanno lanciato anche una raccolta firme contro la proposta di Palazzo Marino. Pian piano con loro si sono schierati anche Di Pietro, Grillo e La lega e l'anno è finito senza che nessun luogo pubblico venisse intotalato a Craxi.



La "rivolta" di Via Padova

Il mese di febbraio ha fatto sì che le telecamere delle tv di tutta Italia puntassero l'obiettivo su Milano. In via Padova, cuore del quartiere più multietnico del capoluogo lombardo è scoppiata la rivolta. A causarla l'omicidio di Hamed Mamoud El Fayed Adou, un giovane egiziano ucciso per mano di un gruppo di peruviani nel corso di una rissa.
Il fatto ha provocato tanta rabbia negli immigrati nordafricani che mentre piangevano il 19enne, hanno tentato di farsi giustizia da soli contro i sudamericani. A rendere ancora più incandescente il clima l'arrivo della polizia, giunta sul posto per i rilievi. Come da tradizione mediorientale, i sudafricani avrebbero voluto il corpo del loro conterraneo per celebrare il funerale entro un giorno, ma la polizia non ha giustamente permesso che questo accadesse.
E' stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso: la rabbia degli immigrati è esplosa prepotente nelle strade adiacenti dove sono stati lanciati vasi e sassi contro bar gestiti da sudamericani e sono state ribaltate le auto. Le forze dell'ordine sono riuscite a contenere la rivolta caricando il rabbioso corteo improvvisato. Alla fine in questura sono stati portati due peruviani e uno dei feriti, un ragazzo della Costa d'Avorio, oltre a 25 dei nordafricani fermati per strada durante gli assalti. Il 20 ottobre il dominicano Oscar Guerrero Herrera, accusato di aver ucciso il giovane egiziano Hamed Sayed è stato processato in udienza preliminare davanti al gup. Per lui sono stati chiesti 18 anni di carcere.



Elezioni regionali: listino Formigoni escluso e poi riammesso

A marzo in occasione delle elezioni regionali la politica è tornata al centro della discussione. In particolare ha catturare l'attenzione dei giornalisti sono state le presunte irregolarità della lista di Roberto Formigoni che ha rischiato di essere esclusa dalla elezioni. Dopo giorni di incertezza e paura, la lista inizialmente esclusa dalla competizione elettorale è stata poi riammessa dal Tar della Lombardia che alla fine ha accolto la richiesta di sospensiva avanzata dalla lista dell'attuale Governatore. Passate le elezioni che hanno sancito la vittoria del governatore Roberto Formigoni non si sono però placate le polemiche. La vicenda si è chiusa soltanto lo scorso 10 dicembre quando il Tar ha rigettato l'ennesimo ricorso dei radicali che nel mese di ottobre hanno presentato una denuncia per falso nella raccolta di firme da parte di Roberto Formigoni, presidente della Lista del centrodestra 'Per la Lombardia'.




La Tripletta dell'Inter: Coppa Italia, Campionato e Champions

Dopo 45 anni la squadra di Moratti è tornata sul tetto d'Europa, vincendo la Champions Leage, il 18esimo scudetto e la Coppa Italia. A regalare questa gioia immensa ai tanti milanesi nero azzurri un grande allenatore: Josè Mourino.
Protagonista indiscusso dell'ultima delle tre importantissime finali vinte dall'Inter, la sfida giocata al Santiago Bernabeu di Madrid il Principe Milito che ha messo in rete una doppietta da sogno. Insomma, quella appena conclusa è stata una stagione straordinaria che ha regalato a tutto il calcio italiano la conferma dei quattro posti nell'Europa che conta per la stagione 2011-12. Grazie al trionfo nerazzurro in Europa, infatti, l'Italia supera la Germania nel ranking Uefa riprendendosi la terza posizione con 64,338 punti dietro solo a Spagna e Inghilterra.




Stanca lascia la presidenza di Expo

L'estate del capoluogo lombardo si è aperta con le dimissioni di Lucio Stanca dalla presidenza dell'Expo 2015. Dopo la richiesta avanzata da Filippo Penati vicepresidente del Consiglio regionale il manager ha lasciato l'incarico di amministratore delegato scrivendo una lettera di quattro pagine indirizzate al presidente e ai soci. Nella lettera Stanca scrive di essersi trovato nelle condizioni di non poter più svolgere il suo ruolo all'interno della società di gestione dell'esposizione universale del 2015.

Al suo posto è subentrato Giuseppe Sala.




Nel mese di luglio sono scattati i sigilli per l'Hollywood e il The Club.

Si è scoperto infatti che in uno dei locali più in voga di Milano non solo girava droga ma gestiva anche un giro di corruzione di pubblici funzionari per ottenere permessi e allentare i controlli. Questo il risultato di un'indagine condotta dalla Mobile di Milano sulla scia dell'inchiesta "Vallettopoli", che ha portato agli arresti domiciliari per cinque persone (una però è al momento latitante) e ad avvisi di garanzia per altre diciannove.Ai domiciliari sono finiti Davide Guglielmini (39 anni) e Alberto Baldaccini (37), che attraverso le società Vimar e Bmb gestivano le discoteche Hollywood (in corso Como) e The Club (in largo La Foppa) ma anche gli estivi Just Cavalli, The Beach e Hollywood Bar. Gli altri arrestati sono Andrea Gallesi (42 anni), responsabile del privé dell'Hollywood, e Aldo Centonzi (42), funzionario del Comune. Si trova all'estero la quinta persona, di cui la Mobile non ha fornito le generalità anche se si tratterebbe di un membro della commissione comunale di vigilanza sui locali. Il reato contestato a Guglielmini, Baldaccini e Gallesi è di aver agevolato la cessione di droga in locali pubblici. Secondo gli investigatori è stato creato un vero e proprio "sistema" che, a fronte della prenotazione di un tavolo nei privé dell'Hollywood e del The Club, rendeva facile, quasi come un "benefit", l'acquisto e il consumo di cocaina.
Gli investigatori si sono finti normali clienti per mesi e hanno documentato con fotografie e filmati quella che è parsa fin da subito una prassi abitudinaria, della quale i gestori erano perfettamente a conoscenza.
Il secondo filone, quello che ha portato all'arresto di Centonzi e della quinta persona ancora all'estero, riguarda la corruzione, la concussione e il falso in atto pubblico. E' stato in particolare accertato che, per ottenere il parere favorevole all'apertura del locale Queen del Parco Lambro, è stata pagata una tangente di 40mila euro. Inoltre il sistema di corruzione permetteva di allentare o rimandare controlli amministrativi che avrebbero potuto portare alla chiusura di alcuni locali. La Mobile, come accennato, ha poi effettuato dei controlli nella notte nei locali estivi Just Cavalli, The Beach e Hollywood Bar, riconducibili alla stessa gestione dei due locali posti sotto sequestro, riscontrando irregolarità amministrative.
Il 27 settembre è stato disposto il dissequestro delle due discoteche coinvolte nello scandalo. A novembre sono stati prosciolti dalle accuse i cinque componenti della commissione comunale milanese sulla vigilanza dei locali che si sono occupati delle pratiche per il rilascio delle autorizzazioni di sicurezza della discoteca Hollywood, accusati di abuso di ufficio, falso e violazione delle normative su prevenzione e sicurezza.



La mostra di Dalì

Il 2010 è stato anche l'anno che ha visto il ritorno di Salvator Dalì a Milano. Gli appassionati d'arte e cultura hanno potuto ammirare una personale dell'artista spagnolo, assente da cinquant'anni dal capoluogo lombardo. La mostra "Il sogno si avvicina" è stata realizzata grazie alla collaborazione con la Fondazione Gala-Salvador Dalí di Figueras, ai prestiti dal Reina Sofia di Madrid e ad altre istituzioni museali.



L'aggressione a Luca Massari

Il fatto più tragico di tutto il 2010 si è decisamente consumato nel mese di ottobre quando Luca Massari, tassista residente a Locate Triulzi è stato aggredito nel quartiere Antonini, a Milano, per aver investito e ucciso accidentalmente un cane. E' stato questo gesto involontario a costargli la vita. Luca, infatti, dopo un mese di coma è deceduto a causa dei traumi riportati inseguito all'aggressione.
I suoi aggressori sono finiti in manette con l'accusa di omicidio volontario aggravato dai futili motivi. Si tratta di Morris Michael Ciavarella, 31 anni, e dei fratelli Cietterio, Piero, 26 anni, incensurato e senza un lavoro stabile, e Stefania, commessa di 28 anni e fidanzata di Morris.




La vittoria di Pisapia alle primarie del centrosinistra

L'anno si è chiuso con un'altra competizione. Dopo le elezioni regionali nel mese di novembre a Milano si sono tenute le primarie del centrosinistra che hanno avuto un inaspettato vincitore: Giuliano Pisapia.
Il candidato vendoliano con 30.553 voti ha avuto la meglio sui concorrenti Stefano Boeri (27. 055), Valerio Onida (9036) e Michele Sacerdoti (719). Sarà dunque lui e non il favorito del Pd, Boeri, a sfidare il sindaco Letizia Moratti alle prossime elezioni comunali.



2010 27 novembre
Muore a Milano a 89 anni il pittore Ernesto Treccani.
Lo studio-museo e la sede della sua Fondazione Corrente sono in via Carlo Porta 5.






2010 29 novembre

Il primo treno entra nella galleria del Metrò 5 a Zara per iniziare le prove di preesercizio tra le stazioni di Bignami, Ponale e Bicocca.



2010 3 dicembre

Muore a Milano Guido Lopez, autore di molte importanti opere su Milano e sulla sua storia.



2010 6 dicembre

E' aperto al pubblico il nuovo Museo del Novecento, al termine dei lavori dell'Arengario in piazza del Duomo. Espone lo opere d'arte che si trovavano al CIMAC, in Palazzo Reale.



2010 13 dicembre

Inaugurazione ufficiale del nuovo Campus universitario creato in via Pitteri 56, dopo una ristrutturazione degli edifici che avevano ospitato i Martinitt. Accoglie (già da settembre) studenti del Politecnico e dell'Unversità Statale.



2010 18 dicembre
Il Circolo della Stampa lascia Palazzo Serbelloni per spostarsi nel Palazzo Bocconi
in corso Venezia 48, dove inizierà l'attività il 10 gennaio 2011.




  • Nel 2011 Milano avrà il suo museo di arte contemporanea. Il progetto, che porta la firma dell'architetto statunitense Daniel Libeskind (pensato e disegnato in meno di due mesi), sorgerà nel contestato quartiere CityLife, l' area del polo storico della Fiera, occupando, proprio al centro del parco, una superficie di 18 mila metri quadri circa.

E la sopresa è sul tetto: la terrazza dell'edificio di cinque piani ospiterà, infatti, un orto.

  • A grandi passi verso il "quartiere della salute nel centro di Milano": con la demolizione del padiglione Pasini, è stato avviato il rifacimento del Pronto soccorso della Fondazione Policlinico. "Raddoppieranno le superfici e saranno introdotte ulteriori tecnologie avanzate, con 4 nuove sale operatorie. Il primo edificio sarà pronto in due anni e mezzo, mentre l'intero Pronto soccorso sarà completato nella metà del 2011".


  • SUPERMERCATI MILANO: NUOVI SACCHETTI

Dal 1° Gennaio 2011 i vecchi sacchetti del supermercato, resistenti e inquinanti, sono stati sostituiti per legge dai nuovi sacchetti ecologici, le associazioni di categoria e gli esperti consigliano le borse di tela, le cosiddette shopper. Tutti i supermercati vendono, con un prezzo di circa 1 euro, una borsa di tela con logo dell'azienda, unendo l'utile al dilettevole, ma, in questo caso, l'utilizzo è meno immediato in quanto le signore non hanno ancora imparato a mettere nella borsetta la shopper.



2011 9 Gennaio

Milano nella top 5 del New York Times

Il capoluogo lombardo si piazza al quinto posto nella prestigiosa classifica redatta dal New York Times sui 41 luoghi da dover assolutamente visitare nel 2011, grazie anche ad alcune iniziative come il Museo del '900 all'Arengario.



2011 10 gennaio


La pedonalizzazione di Brera, i cui lavori sono iniziati oggi, contribuirà a valorizzare un quartiere storico di Milano, molto amato e frequentato da cittadini e turisti. Un vero fiore all'occhiello della città rinomato in tutto il mondo. L'intervento che trasformerà Brera in un'area pedonale, più ricca di verde e di percorsi ciclabili, contribuirà a favorire l' attrattività della zona, cuore artistico di Milano con l'Accademia di Belle Arti .



2011 15 Gennaio
Fiat: Mirafiori, il 54,1% dice sì

Elevatissima l'affluenza al voto per la consultazione sull'accordo del 23 dicembre.
Mirafiori ha vinto il sì. Al termine dello spoglio i voti a favore dell'accordo tra Fiat e sindacati, Fiom esclusa, per il rilancio dello stabilimento torinese sono stati il 54,1%.
Le votazioni erano cominciate giovedì 13 gennaio alle ore 22 e sono proseguite fino alla serata di venerdì 14 gennaio.



2011 15 Gennaio
Tunisi, voglia di democrazia

Dopo gli scontri e la fuga dalla Tunisia in Arabia Saudita del presidente Ben Ali, avvenuta il 14 gennaio, i poteri presidenziali sono passati dal primo ministro al presidente del parlamento, mentre il centro di Tunisi è sotto un cappa di calma tesa. Già alla sua periferia però in scontri avvenuti la mattina del 15 gennaio una persona sarebbe rimasta uccisa, mentre a Monastir un carcere è andato in fiamme uccidendo decine di persone e mettendo in fuga i detenuti.
Il premier uscente tunisino Mohammed Ghannouchi ha accolto la proposta dell'opposizione di formare un governo di coalizione. Lo ha detto il leader dell'opposizione tunisina.
Il cognato di Ben Ali Belhasan Trabelsi, fratello della moglie, è stato arrestato.
Mentre Imed Trabelsi, nipote del presidente e potente uomo d'affari, è morto nell'ospedale militare di Tunisi, dove era ricoverato dopo essere stato pugnalato.
Il leader del Partito islamico-moderato Ennahda, fuorilegge in Tunisia, ha detto che sta preparando il proprio ritorno, dopo la cacciata del presidente Zine El Abidine Ben Ali, e che è pronto alla formazione di un governo di unione nazionale.




TEATRO CARCANO

Il 2011 potrebbe essere un anno triste per la cultura milanese con il direttore del Carcano che ha già annunciato che nelle prossime ore si potrebbe decidere di chiudure la struttura. Ha detto al riguardo:"Lo Stato ci ha sempre sostenuti perché sa che da soli non ce la possiamo fare. Oggi non è più così: se il Fus non venisse reintegrato, il Carcano dovrebbe fronteggiare un taglio di 150 mila euro rispetto al 2010: saremmo costretti a licenziare tutti. E la prima vittima sarà il pubblico, che non potrà più assistere a spettacoli dignitosi". Il Fus ha ridotto di oltre il 50% il fondo destinato allo spettacolo e in oltre 25 anni i fondi si sono ridotti di oltre duecento milioni.



2011 23 gennaio

Una storia che ha come protagonisti Caritas Ambrosiana, Consorzio Farsi Prossimo e le sue cooperative socie, anche con il supporto di Coop ... Niguarda, Baggio, Vigentino, Gratosoglio sono solo alcuni dei quartieri milanesi coinvolti in questi anni dai servizi di prossimità".
Il progetto, partito cinque anni fa, d'altro canto era davvero ambizioso: raggiungere gli anziani nelle loro stesse abitazioni, alla periferia della metropoli. Niguarda, Baggio, Vigentino, Gratosoglio sono solo alcuni dei quartieri milanesi coinvolti in questi anni dai "servizi di prossimità". Diversi gli interventi realizzati per andare incontro alle esigenze degli anziani: dalla consegna dei pasti caldi a domicilio alla presenza di portieri e custodi sociali nelle case gestite dall'Aler, dall'attivazione di Sportelli e centri di prossimità a "Due mani in più", il servizio per la consegna gratuita della spesa a domicilio.
A fare il punto dell'impegno di Caritas e cooperative sociali in questo quinquennio è Massimo Minelli, presidente del Consorzio Farsi Prossimo.
Questi due anni nel quartiere ci hanno convinto ancora una volta che il volontariato a Milano è una grande risorsa -commenta don Roberto Davanzo, direttore di Caritas Ambrosiana.



2011 1 febbraio

Trasporti, radiobus di quartiere in due nuove zone e 4 bus ibridi sulle linee 50, 58 e 94

Con l'inaugurazione di due nuove linee del Radiobus di Quartiere, Milano fa un altro passo avanti nel percorso di razionalizzazione e potenziamento del servizio di trasporto pubblico.
Nelle ore notturne il nuovo servizio garantirà a tutti i cittadini più flessibilità, più comodità e più sicurezza.

Entro la primavera il servizio si svilupperà in 16 zone della città.

"Il Radiobus di quartiere è un servizio che i milanesi apprezzano. I risultati dell'indagine condotta in luglio e agosto sulle due linee Fatima-Noverasco e Comasina-Bruzzano hanno evidenziato una percentuale di soddisfazione che oscilla tra l'88 e il 100 per cento su tutte le voci: servizio, cortesia del conducente, sicurezza, comfort".




2011 11 febbraio

Mubarak si è dimesso
Il potere al consiglio supremo delle Forze armate.
30 anni ininterrotti al potere è finita l'era Mubarak in Egitto.

Il vicepresidente Omar Suleiman ha annunciato che il presidente Hosni Mubarak si è dimesso e ha passato i poteri al Consiglio Supremo delle Forze armate.
Alla notizia piazza Tahrir è esplosa in grida di giubilo.
Nel pomeriggio Hosni Mubarak ha lasciato il Cairo insieme alla famiglia ed è andato a Sharm el-Sheikh.
Ieri, 10 febbraio, dopo le voci di imminenti dimissioni Mubarak si era limitato a passare le deleghe al suo vice, Omar Suleiman, aggiungendo che la transizione sarebbe andata avanti fino a settembre suscitando le reazioni contrariate del governo Usa.
Questa mattina il Consiglio supremo delle forze armate egiziane ha affermato che "lo stato di emergenza sarà revocato e si terranno elezioni libere e indipendenti".
L'esercito garantirà "il pacifico passaggio dei poteri" ed "elezioni libere" nel Paese.



2011 13 febbraio


"Berlusconi dimettiti".
L'urlo delle indignate con sciarpa bianca in segno di lutto per il Paese.

Oggi a Milano si sono date appuntamento migliaia di donne (10mila secondo le organizzatrici) con una sciarpa bianca in segno di lutto per le sorti del nostro Paese.
Hanno partecipato nomi noti della pGli uffici della Regione Lombardia traslocano nel nuovo Palazzo Lombardia, un grattacielo di 38 piani, alto 161 metri, progettato da Henry Cobb e Paolo Caputo. L'edificio si trova nella nuova "Piazza Lombardia" tra via Melchiorre Gioia e via Francesco Restelli. Nella vecchia sede - il Pirellone - restano solo il Consiglio Regionale e gli uffici dei partiti.
olitica, della cultura e dello spettacolo.
"Berlusconi dimettiti!" è stato lo slogan più gridato ieri da un esercito di mamme, sorelle, figlie, precarie, lavoratrici e studentesse che non desiderano passare dalla villa personale del premier, o sposare un uomo ricco, per sbarcare il lunario.



2011 14 febbraio


Gli uffici della Regione Lombardia traslocano nel nuovo Palazzo Lombardia, un grattacielo di 38 piani, alto 161 metri, progettato da Henry Cobb e Paolo Caputo. L'edificio si trova nella nuova "Piazza Lombardia" tra via Melchiorre Gioia e via Francesco Restelli. Nella vecchia sede - il Pirellone - restano solo il Consiglio Regionale e gli uffici dei partiti.



2011 15 febbraio


Il Gip del tribunale di Milano Cristina Di Censo ha disposto il processo con rito immediato per il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi.

Il premier e' stato indagato dalla procura di Milano per le ipotesi di reato di concussione e prostituzione minorile in relazione al caso Ruby.
Il processo a Berlusconi iniziera' il 6 aprile 2011 davanti ai giudici della quarta sezione penale del tribunale di Milano.



2011 16 febbraio
Addio Mangini, malafemmina di Totò


La donna, in arte Dorian Gray, si è uccisa con un colpo di pistola

È morta tragicamente a Torcegno, in Trentino, l'attrice di rivista e cinema degli anni '50 e '60 Maria Luisa Mangini, in arte Dorian Gray, che aveva recitato fra l'altro nel film "Totò, Peppino e la Malafemmina". L'attrice, 75 anni, si è tolta la vita con un colpo di pistola. Maria Luisa Mangini, nata a Bolzano, aveva debuttato nella rivista "Votate per Venere" (1950) con Erminio Macario e Gino Bramieri e aveva proseguito la carriera nel teatro di rivista al fianco di Wanda Osiris, Alberto Sordi, Ugo Tognazzi e Raimondo Vianello.




2011 19 febbraio


La storia e lo sdegno

Non sappiamo se la vicenda degli affitti di favore del Pio Albergo Trivulzio che sta indignando Milano diventerà anche un caso giudiziario.
Per il momento è un caso di pessima gestione del patrimonio pubblico - l'ennesimo - che lascia l'amaro in bocca.
Soprattutto alle migliaia di famiglie che, per assicurare ai loro anziani i servizi offerti da un'istituzione famosa per i suoi meriti e per il fatto che 19 anni fa scoccò lì la scintilla di Tangentopoli, versano ogni mese rette da migliaia di euro.

Quasi sempre con fatica e sacrificio.

Facile immaginare il loro stato d'animo scorrendo l'elenco dei vip che pagano affitti irrisori per appartamenti di pregio.
Forse sarebbe stato sufficiente fissare prezzi di mercato e permettere così rette un po' meno gravose per gli anziani ricoverati.
Invece, ancora una volta, ci ritroviamo a interrogarci su privilegi concessi a chi non ne ha bisogno. Possibile che la storia, anche solo quella del Trivulzio, non insegni nulla?




2011 20 febbraio

Sanremo, Vecchioni vince il festival con Chiamami ancora amore.
Il professore: dedico il premio all' Italia.

Un successo che il cantautore dichiara di dedicare al popolo italiano, ''che ama da morire'' e in particolare ''alle donne, che sono importantissime e sono molto meglio degli uomini in tantissime cose''.



2011 20 febbraio


Apertura del prolungamento della Linea Verde della Metropolitana da Famagosta ad Assago Milanofiori Nord e Assago Milanofiori Forum. Questo breve tratto di metropolitana, deciso nel 1998, ha avuto un iter molto travagliato, funestato fino agli ultimi giorni da errori di progettazione riguardanti sia i binari sia i treni.




2011 21 febbraio



Sgomberato terminal 1 e bloccati tutti i voli in partenza

Sparatoria con un ferito nell'area check-in del terminal 1 dell'aeroporto milanese di Malpensa. Lo riferisce la Polaria. Secondo quanto si apprende dalle prime ricostruzioni un'auto, guidata da uno straniero (forse un tunisino), ha sfondato la vetrata di uno degli ingressi dell'area partenze e si è bloccata sui manifesti pubblicitari. Subito dopo si è scatenato un conflitto a fuoco che ha portato al lieve ferimento dello straniero. L'uomo, armato di un coltello, tentava di raggiungere sua moglie che era in partenza. Il terminal è stato sgomberato.




2011 21 febbraio



Libia nel caos
Saif Gheddafi, figlio del raìs, il Paese è vicino alla guerra civile.

Nelle mani dei rivoltosi Bengasi e parte della Cirenaica. A Tripoli in fiamme edifici governativi.
Il vice-ambasciatore libico all'Onu ha invocato un intervento internazionale contro quello che ha definito 'un genocidio' perpetrato dal regime di Tripoli e ha chiesto che venga istituita una no fly zone sulla capitale. Lo riferisce la Bbc sul Web.



2011 21 febbraio
Tutte le lingue del mondo


Il 21 febbraio si celebra la "Giornata internazionale della lingua madre".

Voluta dall'UNESCO nel 1999 per promuovere la diversità culturale e il multilinguismo, vedrà a Parigi un simposio sull'uso della tecnologia per la salvaguardia degli idiomi minacciati e in Italia un convegno sul rapporto tra lingua madre degli immigrati e italiano.




2011 28 febbraio
I 500 anni del panettone

Quando si dice dicembre di solito per quanto riguarda i dolci si vedono i negozi riempirsi di panettoni che di Milano ormai ne è il simbolo.

La sua origine è un po' dubbia ma legenda vuole che un giorno a pranzo alla corte degli Sforza fu servito un dolce davvero particolare.
Lo chef elaborò un impasto del tutto nuovo ma se lo dimenticò in forno così che ne uscì un qualcosa bruciacchiato .
Il lavapiatti Toni gli suggerì di portarlo lo stesso in tavola con i resti della pasta di quella rovinata.

Il pan del Toni in seguito ribattezzato panettone conquistò una fama mondiale.

Per quanto riguarda le zone di Milano che rivendicano la famosa ricetta sono quella di Paolo Biffi in zona Duomo e quella del Cova in via Manzoni.
Per quanto riguarda la storia, il panettone di una volta "era un pane corpacciuto, di frumento addobbato con uova, zucchero e uva passerina.




2011 1 marzo
E' MORTO A MILANO CARLO BIXIO

Il produttore Carlo Andrea Bixio, presidente di "Publispei", si è spento ieri pomeriggio a Milano, stroncato da un malore a 69 anni.
Nato a Milano il 18 dicembre del '41, era un noto produttore italiano.
Figlio d'arte, suo padre, Cesare Andrea Bixio, è considerato tra gli inventori della canzone italiana. Parlami d'amore Mariù è uno dei suoi brani più noti.
Carlo Bixio nel solco della tradizione familiare, si dedicò anch'egli alla musica.
Oltre al Festival di Sanremo è stato produttore anche di altri grandi eventi televisivi come: Un disco per l'estate, La vela d'oro, Regalo di Natale, Festival Disney, Mina contro Battisti, l'Eurofestival, Prove tecniche di trasmissione e Gran Premio. Ma Carlo Bixio verrà ricordato dai più giovani soprattutto per le produzioni fictional della Publispei da: "Un medico in famiglia" a "Tutti Pazzi per Amore" passando per "I Cesaroni".




2011 2 marzo
AMBROGINO D'ORO A F.C. INTERNAZIONALE MILANO

Il sindaco di Milano ha consegnato all'Inter l'Ambrogino d'oro per i cinque successi raccolti nel 2010.

La motivazione:
Coppa Italia, Scudetto, Champions League, Supercoppa Italiana, Coppa del Mondo per Club.

F.C. Internazionale Milano ha conquistato nel 2010 cinque trofei, prima squadra italiana a diventare, nello stesso anno, Campione d'Italia, d'Europa e del Mondo.
Con questa impresa sportiva l' Inter di Massimo Moratti e del capitano Javier Zanetti ha regalato ai suoi tifosi una gioia infinita e a Milano, la sua città, lustro e orgoglio, eguagliando nella storia e nel cuore degli interisti la Grande Inter di Helenio Herrera, Armando Picchi, Giacinto Facchetti e Angelo Moratti.




2011 2 marzo

A Milano, da oggi 2 marzo, sino al 19 giugno

A Palazzo Reale esposte 73 opere provenienti dal prestigioso Sterling & Francine Clark Art Institute di Williamstown, nel Massachusetts.
Le luci, le sensazioni, l'istante catturato dalle pennellate e fissato sulla tela. è la cifra stilistica del movimento impressionista nato in Francia a metà dell'ottocento che Milano celebra con la mostra Impressionisti. Capolavori della Collezione Clark.
Una percorso che propone capolavori di autori del calibro di Auguste Renoir, il prediletto dai Clark, di Claude Monet, come la celeberrima scogliera di Etretat, di Edgar Degas e di Paul Gauguin.
L'esposizione milanese, che prevede anche sezioni audiovisive dedicate alla Parigi dell'Ottocento, è organizzata in dieci sezioni incentrate sui temi fondamentali che testimoniano le innovazioni stilistiche e tecniche della seconda metà del XIX secolo: Impressione, Luce, Natura, Città e campagna, Mare, Viaggi, Società, Corpo, Volti e Piaceri.




2011 4 marzo

È morto il "dottore" del Duomo

È morto a Milano l'ingegnere Carlo Ferrari da Passano, già proto-architetto della Fabbrica del Duomo e autore di alcuni dei restauri più importanti compiuti nella cattedrale milanese.
Nato a Castelnuovo Scrivia nel 1917, Carlo Ferrari da Passano "è stato per 50 anni il custode molto dinamico e avveduto del Duomo". Dal 1988 lasciò la carica a Benigno Moerlin, chiudendo così una carriera dedicata "a garantire alla nostra cattedrale la persistenza attuale e un futuro sicuro".



2011 8 marzo

L'11 marzo In Montenapoleone sfila la Milano-Sanremo
In memoria degli anni del bel paese, cinquanta sono le vetture in corsa.
Dall'autodromo di Monza partirà la rievocazione della coppa Milano - Sanremo.

L'11 marzo sulla griglia di partenza si vedranno auto d'epoca costruite tra il 1906 e il 1981.
Il percorso si districa nella seguente maniera : Al Km 13 le vetture entreranno a Milano, per percorrere viale Sarca, raggiungendo la Centrale, poi corso Venezia, San Babila e piazza Duomo.
Mentre in piazza del Duomo ci sarà una magnifica esposizione di mezzi di locomozione , per concludere con le macchine elettriche di nuova generazione.



2011 8 marzo

Linea 3, il metrò arriva alla Comasina.
Nuovo metrò, 9 anni di lavori. "Spesi 72 milioni al chilometro"

Sono serviti 267 milioni di euro per realizzare 4 stazioni e 3,7 chilometri di binari e gallerie.
I treni potranno trasportare 15 mila passeggeri l'ora, nelle due direzioni.
La fermata Affori Fnm è collegata al terminal ferroviario delle Nord e del Passante: un vero nodo d'interscambio.




2011 12 marzo

NILLA PIZZI È MORTA OGGI A MILANO, AVEVA 91 ANNI.
ADDIO NILLA: SIGNORA DELLA MUSICA.

La celebre cantante era diventata famosa grazie al Festival di Sanremo, in particolare per aver vinto la prima edizione della kermesse ligure : Nilla Pizzi, infatti, trionfò nel 1951 a Sanremo con Grazie dei fior. Da quel momento Nilla diventò un vero e proprio astro delle musica italiana.
Sanremo, indissolubilmente legato alla sua carriera, le conferì il premio alla carriera nel 2010, mentre nel 2002 l'allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi la nominò Grande Ufficiale della Repubblica Italiana.




2011 18 marzo

Giorgio Medail E' MORTO.

E' morto nella notte Giorgio Medail, una delle figure più importanti del mondo della televisione italiana. Medail, nato il 4 settembre 1945 a Dolo lavorava a Rtl 102.5 come conduttore di un programma, Totem, dedicato a temi pseudoscientifici.
Nel 75 gestì la piccola emittente televisiva via cavo Telemilano. Da lì nascerà Canale 5.
Nel 2007 era stato chiamato a dirigere la "Tv delle libertà". Berlusconi affidò nel 1975 proprio a Medail la direzione dei programmi di TeleMilano, poi diventata TeleMilano58 e poi Canale 5. Medail ha gestito nei primi anni "Buongiorno Italia". Fu molto popolare la sua rubrica dell'intervistatore mascherato.
Ma Medail è stato anche autore del quiz di successo "TeleMike", condotto da Mike Bongiorno. Nel 1975 Silvio Berlusconi ebbe l'idea di realizzare una piccola emittente via cavo nel quartiere residenziale di Milano 2, Telemilano, la cui direzione dei programmi fu affidata proprio a Medail. Medail condusse programmi come "Polvere di stelle" e, una volta che Telemilano divenne prima TeleMilano58 e poi Canale 5, "Buongiorno Italia". Popolare la sua rubrica dell'intervistatore mascherato dove, con cappellone e mascherina, Medail intervistava la gente comune.




2011 23 marzo

Addio Liz, ultima diva
Scompare a 79 anni la Taylor. Il debutto a dieci anni in "Torna a casa Lassie"

L' attrice americana Elisabeth Taylor, leggenda di Hollywood famosa per i suoi occhi blu e per i suoi otto matrimoni, tra cui quello con il celebre attore Richard Burton, si è spenta oggi a 79 anni. L'attrice, due volte vincitrice di Oscar, era stata ricoverata due mesi fa al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles per problemi cardiaci.




2011 24 marzo

Giornalisti sinceri per il Premiolino
Al Palazzo Marino ecco il premio giornalistico più prestigioso d'Italia.

Il Premiolino ha resonota la selezione dei giornalisti dichiarati vincitori per l'anno 2011. L'internazionale viene premiato per aver pubblicato i migliori articoli presi dall'estero.
Per i quotidiani invece è Marco d'Eramo a ricevere il premio per articoli di politica ed economia, il giornalista attualmente lavora per il Manifesto.
Per la televisione invece Il Premiolino si orienta su Fabio Fazio, per il programma Vieni via con me, in onda su RAI3.
Questi premiati sono stati riconosciuti per la loro capacità di rimanere "indipendenti", nelle loro opinioni, senza farsi influenzare dalle correnti politiche o dal pensiero comune.




Dal 12 al 17 aprile 2011
Milano capitale del design

Milano è una città sempre in fermento, nonostante questi anni non siano di certo così culturalmente frizzanti per l'Italia. Ma la sua vocazione alla creatività e all'innovazione la si può ammirare nella settimana tutta dedicata al design. Le iniziative in programma tra il 12 ed il 17 aprile 2011 sono moltissime e di certo non sono dedicate esclusivamente agli addetti ai lavori, visto che invadono ogni luogo della città tanto che risulta difficile non farne parte.
Quest'anno, inoltre, i saloni milanesi festeggeranno i 50 anni di attività, e il programma si annuncia ricchissimo di eventi.




2011 15 aprile


Incendio in viale Fulvio Testi
Morto un 38enne, sei feriti gravi

Le fiamme hanno invaso la tromba delle scale.

Gravissimo incendio, questa mattina, in viale Fulvio Testi, zona Niguarda, a Milano.
L'incendio si è verificato in un condominio privato, all'interno di un cortile, che riunisce i civici 87 e 89 di viale Fulvio Testi.
Nel condominio vi abitano circa 150 persone, tra cui molti cittadini di origine straniera.
Un trentottenne peruviano è morto e molte persone sono rimaste intossicate, 6 delle quali, tra cui una bambina filippina di 5 anni, che la mamma, anche lei ustionata, ha portato fuori in braccio, in modo grave. Un ragazzo si è salvato lanciandosi dal secondo piano: ha riportato ferite.




2011 18 aprile


L'improvvisa morte di Pietro Ferrero 48 anni, in Sud Africa.
Pietro Ferrero, amministratore delegato della mltinazionale di Alba (Cuneo),
è morto iin Sud Africa, dove si trovava in missione di lavoro.



2011 21 aprile

INAUGURATA A MILANO LA PRIMA DELLE DUE TORRI MAIRE TECNIMONT
PRESSO LA STAZIONE GARIBALDI
Taglio del nastro per la nuova sede del Nord Italia del gruppo Maire Tecnimont.

Sono state inaugurate ufficialmente le due Torri Maire Tecnimont in zona Garibaldi a Milano. La seconda verrà però consegnata nel gennaio 2013 con tanto di eliporto che si aggiungerà a due linee di metropolitana, un passante e l'alta velocità ferroviaria.



2011 22 aprile

La Terra in festa
Il 22 aprile si festeggia la Giornata della Terra.

Nella 41esima edizione dell'evento, a un anno dal disastro BP e a poche settimane dallo tsunami che ha sconvolto il Giappone e causato una catastrofe nucleare, il mondo si interroga sulla sostenibilità delle fonti energetiche.

Lanciando una scommessa: un miliardo di "azioni verdi" entro il 2012.

Era il 22 aprile 1970 quando un movimento nato nelle università americane e portato alla ribalta politico-istituzionale dal senatore democratico Gaylord Nelson celebrava per la prima volta, con la partecipazione di un milione di cittadini, l'Earth Day. Da allora la Giornata della Terra è diventata una delle ricorrenze più rilevanti nel calendario dell'Onu, è riconosciuta da 192 paesi e quest'anno viene celebrata in 172 nazioni, coinvolgendo mezzo miliardo di persone. Il principio espiratore dell'Earth Day, cioè che tutti indipendentemente dall'etnia, dal sesso, dallo status sociale o dal paese di provenienza, hanno il diritto morale a un ambiente sano, equilibrato e sostenibile.



2011 27 aprile

Mostra per Giò Ponti

Giò Ponti è stato un grande maestro del 900, tra le sue opere più conosciute c'è il Pirellone.
Una vera celebrazione per il Maestro Giò Ponti, che tra le tante cose ha avuto la possibilità di poter disegnare il Pirellone.
Dal 6 di Maggio sarà ospitata a Palazzo Pirelli una produzione di ceramiche realizzata da Richard-Ginori, invece alla triennale saranno esposte più di 250 opere tra schizzi, bozze, manufatti, sculture e ceramiche.
Il titolo della mostra della Triennale è "Espressioni di Giò Ponti", e questa mostra sarà curata da Germano Celant e gli eredi di Giò Ponti, qui saranno esposti anche progetti internazionali, come per esempio la cattedrale di Los Angeles.




2011 1 maggio

Wojtyla beato il primo maggio
È stato il Papa dei record, compreso quello della beatificazione.
Il Grande Papa scomparso appena sei anni fa.

Ratzinger ha firmato il decreto col quale riconosce all'intercessione di Karol Wojtyla la guarigione miracolosa dal "morbo di Parkinson" di suor Marie Simon Pierre Normand.
Giusta, sacrosanta decisione visto che per molti era santo già in vita, per la Chiesa sarà beato nel giorno della festa della Divina Misericordia.
Karol Wojtyla, polacco di Wadowice che col nome di Giovanni Paolo II ha regnato sulla Chiesa cattolica per quasi 27 anni segnando la storia non solo ecclesiale del Novecento, salirà il primo gradino degli altari, facendo esultare i cuori dell'intero mondo cattolico, ferito, ma mai domo.
Sarà Benedetto XVI - suo stretto collaboratore per 23 anni e primo Papa negli ultimi dieci secoli a beatificare il predecessore e a presiedere la cerimonia.




2011 3 maggio

Un nuovo negozio a Milano
Apre nella città di Milano il primo negozio di scarpe Pretty Ballerinas, ora lo shopping ha inizio.
Era molto che a Milano si sentiva la mancanza di questo prestigioso marchio: Pretty Ballerinas.

La sua collezione di scarpe è sempre stata capace di lasciare a bocca aperta gli addetti al settore, e da questa marca, per il primo monomarca, ci si aspetta davvero tanto.

Il repertorio di questo importante marchio va dai più piccoli fino ai più grandi .

Per ora i modelli esposti sono veramente eccezionali, questo fa di Pretty Ballerinas uno dei marchi più graditi. Il primo monomarca italiano era ovvio che sorgesse a Milano, e non possiamo fare altro che attenderne l'apertura.




2011 3 maggio

Inaugurazione della Terrazza Ramazzotti

Per Milano l'evento mondano più atteso del momento: l'inaugurazione dellla terrazza Ramazzotti.

Lo slogan di questo eveto è "Milano da Bere".

Anche se la produzione di questa bevanda si è trasferita ad Asti dal 95, questo non significa che Milano se ne sia dimenticata, anzi, è sempre il protagonista delle serate mondane più "in" . L'inaugurazione avverà presso il decimo piano dell'hotel Cavaliari in piazza Missori, a pochi passi dal duomo. Tutti i mercoledì dalle ore 19 questa terrazza sarà anche un occasione per potersi fare delle sane risata, grazie alla collaborazione degli artisti del festival del Fumetto.




2011 7 maggio

La corsa rosa celebra l'anniversario dell'Unità d'Italia partendo da Venaria Reale, alle porte di Torino, al centro dei festeggiamenti.
Giro d'Italia edizione 2011 nel segno del 150° anniversario dell'Unità d'Italia.

Da dove poteva partire la corsa rosa se non dalla spettacolare Reggia di Venaria Reale, alle porte di Torino, vecchia capitale del Regno d'Italia?
La Grande Partenza del Giro, si inserisce in una straordinaria settimana di appuntamenti: oltre alla Festa dell'Esercito, che per i suoi 150 anni ha spostato la tradizionale festa a Torino, luogo in cui fu fondato nel 1861, e che ha visto il Presidente della Repubblica Napolitano come ospite d'eccezione; anche la grande Adunata degli alpini, che prenderà il via proprio insieme alla presentazione delle squadre del Giro d' Italia.




2011 9 maggio

Nasce Trenord: ora una società unica gestirà il sistema ferroviario lombardo

Parte il primo treno di Trenord, la nuova società di trasporti della Lombardia nata da un accordo tra Trenitalia e Le Nord reso ufficiale il 10 marzo 2011. E' completato così il processo iniziato il 4 agosto 2009. La nuova società gestirà 42 linee regionali e 10 suburbane nel territorio lombardo, oltre il servizio Malpensa Express che collega le stazioni di Milano Cadorna e Milano Centrale con l'aeroporto internazionale.



2011 16 maggio

I modelli di scarpe per lui che sono rimasti nella storia.

Ad ogni periodo corrisponde un preciso tipo di scarpe. Le mode dettano tendenze che diventano vere e proprie regole e, a volte, guardare le foto di qualche tempo fa ci fa sorridere nel vedere come ci vestivamo e, soprattutto, che scarpe portavamo. Gli anni Ottanta sono stati il punto massimo dell'omologazione, tanto che possedere determinate scarpe diventava di vitale importanza per integrarsi in società, o per farsi subito riconoscere in un determinato gruppo, quanto meno per gli adolescenti.
Gli anni Novanta, invece, sono letteralmente sommersi da anfibi di tutti i tipi, capaci di accomunare tutte le tendenze underground, dal punk, allo ska, dal grunge al metal. Gli anfibi Doctor Martens, dall'inconfondibile cucitura gialla, sono in prima linea, accanto ai bombatissimi Cult e anche in questo caso i modelli proliferano.
Le scarpe continuano ad essere un modo per definire il proprio look e dare subito un'idea chiara di chi si è. Non per niente diventano spesso un'ossessione che irretisce anche i più insospettabili.




2011 30 maggio

Morto Biagio Agnes, aveva 82 anni
L'ex direttore generale della Rai
attualmente era direttore della Scuola di giornalismo di Salerno

Biagio Agnes, classe 1928, ex direttore generale della Rai, è morto la notte scorsa. Era nato a Serino, in provincia di Avellino ed attualmente era direttore della Scuola di Giornalismo dell'Università di Salerno. Sotto la sua direzione fu istituito il centro televisivo di Saxa Rubra e la Rai avviò nuovi servizi come il Televideo e sperimentò le nuove tecnologie via satellite e dell'alta definizione.
La Presidenza della Repubblica gli conferì il titolo di Cavaliere del Lavoro nel 1987 e di Cavaliere di Gran Croce nel 2005.




2011 30 maggio

Pisapia è sindaco
Giuliano Pisapia è il nuovo sindaco di Milano.
Dopo 19 anni il centrosinistra conquista la Capitale del berlusconismo. Una svolta storica.



2011 30 maggio

Giardini a Milano dedicati a Sandro Pertini
Per l'inaugurazione dei nuovi giardini dedicati a Sandro Pertini si è occupata Veronica Voltolina.
Veronica è la nipote di Sandro, e a lui è stato dedicato i giardini presenti in Via dei Martiri.



2011 3 giugno

La Central Retail Corporation della famiglia Chirathivat, la più ricca della Thailandia, acquista la Rinascente dalla cordata immobiliare che l'aveva rilevata da Agnelli e Auchan nel marzo 2005.
La nuova proprietà intende espandere il marchio in Asia.



2011 12/13 giugno

Referendum abrogativo (12-13 giugno) su quattro quesiti: privatizzazione e tariffe dell'acqua pubblica, energia nucleare, legittimo impedimento del presidente del Consiglio e dei ministri.
Dopo molti referendum falliti per mancanza del quorum, questa volta l'affluenza al voto supera il 54,8 per cento e i SI sono addirittura al 95 per cento.
L'affluenza a Milano è del 52,5 per cento e i SI intorno al 92 per cento.
A Milano passano con ampia maggioranza anche cinque referendum consultivi riguardanti il verde pubblico (95,6%), il parco dell'Expo (95,4%), il risparmio energetico (95,2%), i Navigli (94,4%) e l'Ecopass (79,1%).



2011 27 giugno

Il papa annuncia la nomina del nuovo arcivescovo di Milano, Angelo Scola, attualmente patriarca di Venezia. Prende il posto di Dionigi Tettamanzi dimissionario per limiti di età.



2011 4 luglio

Iniziano i lavori del prolungamento della Linea 1 della Metropolitana dal capolinea di Sesto (Sesto FS) fino a Monza. Entro il 2015 dovrebbero entrare in funzione due nuove fermate: Sesto Restellone e Monza Bettola, per un totale di 1800 metri.



2011 7 luglio

Una folla commossa per salutare Marco Colombaioni
Famiglia e amici: "Orgogliosi di lui"

Gli amici del volontariato, i compagni di rugby e i colleghi dell'Accademia di Brera. Tutti presenti per salutare il 28enne milanese morto annegato sabato 2 luglio a Marina di Ravenna per salvare la vita a un gruppo di giovani keniani.

Medaglia d’oro per Marco
«E' annegato per salvare altre vite»


Home Page | SINDACI di MILANO | CRONACA | FOTO | VIDEO | MUSICA | RICETTE MILANESI | CONVEGNI e LIBRI | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu